Cardiologia Ospedale Ravenna

 
4.2 (6)
3316  
Scrivi Recensione

Ospedali

Il reparto di Cardiologia e UTIC dell'Ospedale di Ravenna, situato in viale Randi 5, ha come Dirigente Responsabile il Dott. Massimo Margheri. Il reparto, che consta anche di un ambulatorio e di un Day hospital di cardiologia, esegue le proprie prestazioni in regime di ricovero ordinario programmato o d'urgenza. Fanno parte dell'equipe medica dell'unità operativa i dottori Aquilina Matteo, Balducelli Marco, Bellanti Giancarlo, Coccolini Stefano, Gatti Cinzia, Guadagni Claudio, Parollo Roberto, Piancastelli Maurizio, Placci Angelo, Ricci Lucchi Giulia, Tomasi Corrado, Varani Elisabetta, Vecchi Giuseppe, Vecchio Sabine.


Recensione Utenti

Opinioni inserite: 6

Voto medio 
 
4.2
Competenza 
 
4.2  (6)
Assistenza 
 
3.8  (6)
Pulizia 
 
4.7  (6)
Servizi 
 
4.2  (6)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
  • Competenza
  • Assistenza
  • Pulizia
  • Servizi
Commenti
Ospedali
 sì
 no
Solo una citazione per un episodio curioso, nonchè piuttosto irritante. Mi reco per la prima volta a trovare un familiare, trasferito da qualche giorno dalla medicina d'urgenza alla cardiologia. Non essendo sicuro del numero di stanza, lo chiedo ai 3 (3!) infermieri, al momento seduti in infermeria. Sguardi perplessi, memoria a breve termine vacillante, per cui ricerca telematica del nominativo.. No, no no, qui non risulta, mmmh no! Eppure, dico io, è stato trasferito dalla medicina d'urgenza! "Probabilmente o è stato dimesso o è ancora là".. Che strano, bene, disturbiamo lo zio al telefono: stanza 2! Bingo!
Al termine della visita, prima di andarmene, mi è sembrato doveroso informarli che quel paziente di nome "....." ESISTE eccome e si trova nella stanza 2 del TUO reparto! Sta proprio uscendo un'infermiera, ma appena apro bocca, oops.. lei non c'entra, devo dirlo agli altri dentro. Bene! Ecco fatto! Di nuovo sguardi sorpresi, bocche cucite e.. tanto sano imbarazzo, arrivederci e buon lavoro! Complimenti colleghi!
Per il resto, bravi i medici e reparto pulito; siamo fiduciosi! E torna a casa presto zio!
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0
Opinione inserita da Graziano 10 Ottobre, 2014

Un paziente a loro insaputa?

Solo una citazione per un episodio curioso, nonchè piuttosto irritante. Mi reco per la prima volta a trovare un familiare, trasferito da qualche giorno dalla medicina d'urgenza alla cardiologia. Non essendo sicuro del numero di stanza, lo chiedo ai 3 (3!) infermieri, al momento seduti in infermeria. Sguardi perplessi, memoria a breve termine vacillante, per cui ricerca telematica del nominativo.. No, no no, qui non risulta, mmmh no! Eppure, dico io, è stato trasferito dalla medicina d'urgenza! "Probabilmente o è stato dimesso o è ancora là".. Che strano, bene, disturbiamo lo zio al telefono: stanza 2! Bingo!
Al termine della visita, prima di andarmene, mi è sembrato doveroso informarli che quel paziente di nome "....." ESISTE eccome e si trova nella stanza 2 del TUO reparto! Sta proprio uscendo un'infermiera, ma appena apro bocca, oops.. lei non c'entra, devo dirlo agli altri dentro. Bene! Ecco fatto! Di nuovo sguardi sorpresi, bocche cucite e.. tanto sano imbarazzo, arrivederci e buon lavoro! Complimenti colleghi!
Per il resto, bravi i medici e reparto pulito; siamo fiduciosi! E torna a casa presto zio!

Patologia trattata
Tachicardia ventricolare.
Trovi utile questa opinione? 
Lunedì notte porto mio figlio 15enne al pronto soccorso per un forte dolore all'altezza dello stomaco. Dopo una prima incomprensione con l'addetta all'accettazione (comunque molto gentile), viene passato da codice verde a giallo e quindi dopo 1 ora entriamo in PRONTO SOCCORSO. Il dr. Lorenzo inizialmente scambia la patologia di mio figlio per una gastrite ma poi, in seguito agli esami del sangue, individua una sofferenza cardiaca; quindi chiede il ricovero in cardiologia ma... il tempo passa. Nel frattempo viene trattato con flebo e lo stesso dr. Lorenzo esegue una ECG, escludendo danni gravi (lo ringrazio per la sua disponibilità). Il personale del pronto soccorso opera senza risparmio e in condizioni non certo da paese considerato all'avanguardia. Ma di questi tempi presumo che i tagli che colpiscono gli ospedali (colpiscono anche i burocrati???) non diano scampo...
Dopo 14 ore di insistenze, finalmente veniamo ricoverati in cardiologia (non c'era posto). L'impatto iniziale è negativo: personale scorbutico. Ma già con il turno notturno incontriamo un'infermiera molto gentile e simpatica. I giorni successivi abbiamo a che fare con altro personale degno di nota. Soprattutto la dr.ssa Ricci Lucchi, che ringrazio (in questi casi si dice di cuore). Grazie a tutti e personalmente, anche se per un figlio nessuno fa mai abbastanza, mi reputo soddisfatto.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0
Opinione inserita da Giorgio 18 Marzo, 2013

Soddisfatto

Lunedì notte porto mio figlio 15enne al pronto soccorso per un forte dolore all'altezza dello stomaco. Dopo una prima incomprensione con l'addetta all'accettazione (comunque molto gentile), viene passato da codice verde a giallo e quindi dopo 1 ora entriamo in PRONTO SOCCORSO. Il dr. Lorenzo inizialmente scambia la patologia di mio figlio per una gastrite ma poi, in seguito agli esami del sangue, individua una sofferenza cardiaca; quindi chiede il ricovero in cardiologia ma... il tempo passa. Nel frattempo viene trattato con flebo e lo stesso dr. Lorenzo esegue una ECG, escludendo danni gravi (lo ringrazio per la sua disponibilità). Il personale del pronto soccorso opera senza risparmio e in condizioni non certo da paese considerato all'avanguardia. Ma di questi tempi presumo che i tagli che colpiscono gli ospedali (colpiscono anche i burocrati???) non diano scampo...
Dopo 14 ore di insistenze, finalmente veniamo ricoverati in cardiologia (non c'era posto). L'impatto iniziale è negativo: personale scorbutico. Ma già con il turno notturno incontriamo un'infermiera molto gentile e simpatica. I giorni successivi abbiamo a che fare con altro personale degno di nota. Soprattutto la dr.ssa Ricci Lucchi, che ringrazio (in questi casi si dice di cuore). Grazie a tutti e personalmente, anche se per un figlio nessuno fa mai abbastanza, mi reputo soddisfatto.

Patologia trattata
Miocardite.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Due i ricoveri presso il reparto di cardiologia:
nel primo, dopo aver cardiovertito la paziente, l'hanno dimessa con 4 farmaci (la signora ne prendeva già 15 al giorno per altre patologie) non strettamente necessari e si erano dimenticati di inserire nel nuovo piano terapeutico gli antipertensivi indispensabili!!!
nel secondo ricovero, al colloquio con il medico per le dimissioni, non si degnava di spiegare quali farmaci avesse cambiato e a cosa servissero. E di fronte ai dubbi e domande della paziente si è indispettito, rispondendo che il medico lo dovevamo lasciare fare a lui.. (presuntuoso e maleducato oltremodo), senza contare che quando l'infermiera è venuta a consegnare la lista dei farmaci, ne mancavano la metà...
Noi di sicuro non torneremo in questo reparto.
Spendo invece una buona parola per l'unità UTIC dello stesso ospedale, fatta di personale molto più gentile, competente e preparato.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0
Opinione inserita da Elisabetta 28 Febbraio, 2013

Presuntuosi

Due i ricoveri presso il reparto di cardiologia:
nel primo, dopo aver cardiovertito la paziente, l'hanno dimessa con 4 farmaci (la signora ne prendeva già 15 al giorno per altre patologie) non strettamente necessari e si erano dimenticati di inserire nel nuovo piano terapeutico gli antipertensivi indispensabili!!!
nel secondo ricovero, al colloquio con il medico per le dimissioni, non si degnava di spiegare quali farmaci avesse cambiato e a cosa servissero. E di fronte ai dubbi e domande della paziente si è indispettito, rispondendo che il medico lo dovevamo lasciare fare a lui.. (presuntuoso e maleducato oltremodo), senza contare che quando l'infermiera è venuta a consegnare la lista dei farmaci, ne mancavano la metà...
Noi di sicuro non torneremo in questo reparto.
Spendo invece una buona parola per l'unità UTIC dello stesso ospedale, fatta di personale molto più gentile, competente e preparato.

Patologia trattata
Fibrillazione Atriale.
Consiglieresti questo reparto?
no
Trovi utile questa opinione? 
Vorrei ringraziare tutti, ma proprio tutti del reparto di Cardiologia di Ravenna ed impianti emodinamici per l'assistenza, la professionalità e l'armonia del reparto. Un grazie speciale alla dott.ssa Arniani.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da derde 11 Ottobre, 2012

Cardiologia Ravenna

Vorrei ringraziare tutti, ma proprio tutti del reparto di Cardiologia di Ravenna ed impianti emodinamici per l'assistenza, la professionalità e l'armonia del reparto. Un grazie speciale alla dott.ssa Arniani.

Patologia trattata
Bypass su paziente con gravi patologie.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Reparto molto efficiente con medici molto bravi e personale disponibile e qualificato.
Un ringraziamento particola al DOTT. PAROLLO ROBERTO, medico molto disponibile e di grande qualifica.
Mio padre è stato ricoverato con una patologia molto grave ed è assistito in maniera eccellente ed è attualmente seguito dopo la dimissione dal Dott. Parollo Roberto.
Un ringraziamento anche alla Dott.ssa Anna Chiara Nuzzo e al Dott. Aquilina Matteo per la loro professionalità e cortesia.
Famiglia Vincenzi
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da monia 04 Aprile, 2012

BRAVI. Dott.ri Parollo, Nuzzo, Aquilina

Reparto molto efficiente con medici molto bravi e personale disponibile e qualificato.
Un ringraziamento particola al DOTT. PAROLLO ROBERTO, medico molto disponibile e di grande qualifica.
Mio padre è stato ricoverato con una patologia molto grave ed è assistito in maniera eccellente ed è attualmente seguito dopo la dimissione dal Dott. Parollo Roberto.
Un ringraziamento anche alla Dott.ssa Anna Chiara Nuzzo e al Dott. Aquilina Matteo per la loro professionalità e cortesia.
Famiglia Vincenzi

Patologia trattata
Coronaropatia.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Mia madre di 72 anni, gia' sofferente di arteriopatia diabetica, è stata colta da malore mentre trascorreva le vacanze nei lidi ravennati. E'stata salvata grazie all'urgente ricovero presso l'efficientissima unita' di terapia intensiva diretta dal dott. Margheri, e dall'esecuzione dell'angioplastica riuscita alla perfezione.
Un sincero grande ringraziamento per l'altissima professionalita' e la pazienza dimostrata dal dott. Massimo Margheri e alla dott.ssa Sabine Vecchio.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da dott.ssa Alessandra Corazza 24 Agosto, 2011

Massima efficienza, dr. Margheri dr.ssa Vecchio

Mia madre di 72 anni, gia' sofferente di arteriopatia diabetica, è stata colta da malore mentre trascorreva le vacanze nei lidi ravennati. E'stata salvata grazie all'urgente ricovero presso l'efficientissima unita' di terapia intensiva diretta dal dott. Margheri, e dall'esecuzione dell'angioplastica riuscita alla perfezione.
Un sincero grande ringraziamento per l'altissima professionalita' e la pazienza dimostrata dal dott. Massimo Margheri e alla dott.ssa Sabine Vecchio.

Patologia trattata
Cardiopatia ischemica - Angioplastica coronarica.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione?