Cardiologia Ospedale Vicenza

 
4.1 (5)
3381  
Scrivi Recensione

Ospedali

Il reparto di Cardiologia dell'Ospedale San Bortolo di Vicenza, situato in via Rodolfi 37, ha come Direttore il Dr. Alessandro Fontanelli. Il reparto dispone di sale operatorie, così come la contiguaaccoglie una Unità di Cure Intensive Coronariche, una sezione degenze per altre patologie cardiovascolari ed un laboratorio di Cardiologia interventistica, eseguendo prestazioni anche in regime di Day-Hospital ed ambulatoriale. Fanno parte dell'equipe medica di reparto il Dr. Arfiero, Dr. Benvenuto, Dr. Bonanno, Dr. Bottero, Dr.ssa Cabianca, Dr. Centofante, Dr.ssa Dell'Anna, Dr. Finocchi, Dr. La Vecchia, Dr.ssa Mattiello, Dr. Menghetti, Dr. Mosele, Dr. Ometto, Dr. Penzo, Dr. Povolo, Dr. Sartori, Dr. Spadaro, Dr. Spanghero, Dr. Varotto, Dr. Vincenzi Paolo. Se desideri commentare, consigliare o recensire prestazioni specialistiche, dottori dell'equipe medica di reparto, punti di forza e punti deboli dell'unità sanitaria, errori medici e richiesta danni - rimborsi, racconta qui la tua storia e fai sapere agli altri lettori cosa ti è successo. Confrontati e scopri cosa ne pensano gli altri: l'opinione di ogni paziente è importante.


Recensione Utenti

Opinioni inserite: 5

Voto medio 
 
4.1
Competenza 
 
4.0  (5)
Assistenza 
 
3.4  (5)
Pulizia 
 
4.4  (5)
Servizi 
 
4.4  (5)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
  • Competenza
  • Assistenza
  • Pulizia
  • Servizi
Commenti
Ospedali
 sì
 no
Ho subìto l'impianto di un defibrillatore che, all'analisi della mia patologia, di persona competente risulta essere stato utilizzato in maniera impropria vista la non gravità estrema della patologia. Attualmente sono costretto ad utilizzare antidolorifici per sedare i dolori che il defibrillatore mi procura.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0
Opinione inserita da alviano 13 Febbraio, 2011

impianto aicd non indispensabile

Ho subìto l'impianto di un defibrillatore che, all'analisi della mia patologia, di persona competente risulta essere stato utilizzato in maniera impropria vista la non gravità estrema della patologia. Attualmente sono costretto ad utilizzare antidolorifici per sedare i dolori che il defibrillatore mi procura.

Patologia trattata
impianto ICD primario dopo risultato di studio elettrofisiologico SEF.
Consiglieresti questo reparto?
no
Trovi utile questa opinione? 
Tutte le persone sono gentili non si può dir nulla. Nel mio caso la diagnosi era sicura ma non era possibile intervenire immediatamente. Si parla di una patologia severa e bisogna rafforzare il cuore prima dell'intervento. Mi mandano a casa per seguire una cura e dopo 1 mese sono stata chiamata per il controllo in cardiochirurgia. Mi sono presentata, ma la visita di controllo non è stata fatta poichè non erano stati prescritti gli esami per poter procedere al controllo. Torno a casa senza sapere nulla di come vanno le cose per la mia salute (che esiti ha avuto la cura? sono migliorata o peggiorata?) e mando i miei familiari per richiedere gli esami (5 esami). L'Ecocardio, che serve per valutare la mia situazione dopo la cura, non si sa quando potrà essere fatto (il reparto dice che è oberato); gli altri esami devo prenotarli alcuni all'ospedale ed altri in case di cure (una prenotazione è per marzo 2011 alle otto di sera). Non so cosa pensare...devo stare tranquilla oppure no? Aspettare così tanto tempo peggiorerà la mia situazione? Se nel reparto sono competenti e gentili, ma quando esci (temporaneamente) ti trovi in un meccanismo burocratico intricato e ti senti sola, serve a qualcosa? Serve tutta questa competenza?
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0
Opinione inserita da mirella 14 Gennaio, 2011

COMPETENZA E GENTILEZZA MA QUALCOSA NON VA

Tutte le persone sono gentili non si può dir nulla. Nel mio caso la diagnosi era sicura ma non era possibile intervenire immediatamente. Si parla di una patologia severa e bisogna rafforzare il cuore prima dell'intervento. Mi mandano a casa per seguire una cura e dopo 1 mese sono stata chiamata per il controllo in cardiochirurgia. Mi sono presentata, ma la visita di controllo non è stata fatta poichè non erano stati prescritti gli esami per poter procedere al controllo. Torno a casa senza sapere nulla di come vanno le cose per la mia salute (che esiti ha avuto la cura? sono migliorata o peggiorata?) e mando i miei familiari per richiedere gli esami (5 esami). L'Ecocardio, che serve per valutare la mia situazione dopo la cura, non si sa quando potrà essere fatto (il reparto dice che è oberato); gli altri esami devo prenotarli alcuni all'ospedale ed altri in case di cure (una prenotazione è per marzo 2011 alle otto di sera). Non so cosa pensare...devo stare tranquilla oppure no? Aspettare così tanto tempo peggiorerà la mia situazione? Se nel reparto sono competenti e gentili, ma quando esci (temporaneamente) ti trovi in un meccanismo burocratico intricato e ti senti sola, serve a qualcosa? Serve tutta questa competenza?

Patologia trattata
CORONAROGRAFIA E ANGIOPLASTICA; Sindrome da prolasso della valvola mitrale e coronaria calcificata.
Trovi utile questa opinione? 
Provate ad immaginare come ci si sente ad essere trattati come una auto in riparazione che, dopo la diagnosi d'intervento, viene parcheggiata in attesa del pezzo di ricambio da sostituire..
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0
Opinione inserita da ALVIANO MENEGHINI 07 Gennaio, 2011

mancanza totale di assistenza

Provate ad immaginare come ci si sente ad essere trattati come una auto in riparazione che, dopo la diagnosi d'intervento, viene parcheggiata in attesa del pezzo di ricambio da sostituire..

Patologia trattata
Cardiopatia ischemica.
Consiglieresti questo reparto?
no
Trovi utile questa opinione? 
E' vero abbiamo il meglio e non sappiamo apprezzarlo. Dentro a questo reparto ti senti coccolato da dottori e infermiere all'altezza, gentili e sempre col sorriso sulla bocca e io, personalmente, non finirò mai di ringraziarle. Ti fanno sentire come se fossi (quasi) a casa tua. Grazie mille.



Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da lucio 27 Mag, 2010

grande reparto

E' vero abbiamo il meglio e non sappiamo apprezzarlo. Dentro a questo reparto ti senti coccolato da dottori e infermiere all'altezza, gentili e sempre col sorriso sulla bocca e io, personalmente, non finirò mai di ringraziarle. Ti fanno sentire come se fossi (quasi) a casa tua. Grazie mille.



Patologia trattata
Coronarografie.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
ringrazio tutto il reparto, per quanto lavorano. Mi sono sentita coccolata.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da azzurra 10 Gennaio, 2010

abbiamo il meglio, ma non viene apprezzato

ringrazio tutto il reparto, per quanto lavorano. Mi sono sentita coccolata.

Patologia trattata
Cardiopatia coronarica - inserimento stent.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione?