Chirurgia Mammella Ospedale M. Ascoli

 
4.3 (2)
4408  
Scrivi Recensione
Il reparto di Breast Unit - Chirurgia della Mammella dell'Ospedale Oncologico Maurizio Ascoli di Palermo, situato in piazza Nicola Leotta 4, ha come Responsabile il Dott. Giuseppe Muscolino. Il reparto si occupa della diagnosi e cura chirurgica delle neoplasie maligne della mammella, sia con interventi conservativi che demolitivi ed eventuale ricostruzione immediata con protesi definitiva o con protesi espansore. A livello ambulatoriale esegue visite senologiche. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici dott. Vincenzo Glorioso, dott. Caterina Maggiore, dott. Alessandro Medici, dott.ssa Carmela Amato, dott. Flavia Tomasello.


Recensioni dei pazienti

2 recensioni

Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0  (2)
Assistenza 
 
5.0  (2)
Pulizia 
 
3.5  (2)
Servizi 
 
3.5  (2)
Voti (il più alto è il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
10 Novembre, 2017
Linda Lupo
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Cura carcinoma mammario

Medici e personale eccellenti. Assistenza ottima. Si potrebbe però migliorare la struttura.

Patologia trattata
Carcinoma mammario.
Trovi utile questa opinione? 



08 Giugno, 2009
mistretta vincenzina
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Semplicemente...grazie!!!

Voglio dire che ho sempre cercato un modo per rendere pubblica la mia esperienza, che non e' quella di malasanità, come purtroppo siamo abituati a subire, ma di medici competenti e soprattutto umani, che fanno di tutto (nonostante le carenti strutture e l'assenza delle istituzioni) per far vivere in maniera meno trumatica possibile al paziente che si imbatte nel cancro, questa gia' di suo drammatica esperienza. come mai un reparto cosi' importante non ha la sua unità di chirurgia, ma deve appoggiarsi alla ginecologia oncologica? dovendo anche spesso (noi pazienti) sentirci dire da qualche infermiera del reparto che siamo delle ospiti (che nulla ha a che fare con le infermiere di chirugia mammaria, mi riferisco alla dolce Angela, sig.Paola e le altre di cui non ricordo il nome, non me ne vogliano per questo) che dire di dottori come l'instancabile Francesco Lo Sardo,o del disponibilissimo Alessandro Medici, o dei simpaticissimi e portatori di allegria Caterina Maggiore e Vincenzo Glorioso, un team di medici e infermieri vincenti, che fanno la differenza!!! GRAZIE  A TUTTI PRESTo verro' a trovarvi!!! ps:naturalmente il mio ringraziamento va anche al dottor Mesi, non perche' ultimo meno importante!!

Patologia trattata
Quadrantectomia dx per K mammario infiltrante g2, con conseguente svuotamento del cavo ascellare.
Trovi utile questa opinione? 

Altri contenuti interessanti su QSalute