Gastroenterologia universitaria Policlinico Bari

Gastroenterologia universitaria Policlinico Bari

 
3.6 (10)
5247  
Scrivi Recensione
Il reparto di Gastroenterologia universitaria dell'Ospedale Policlinico di Bari, situato in Piazza Giulio Cesare 11, ha come Direttore responsabile il Dott. Prof. Alfredo Di Leo. Il reparto, Sede del centro regionale di riferimento del trapianto di fegato, si occupa in particolar modo di Epatite croniche, Cirrosi epatica, Gastriti croniche, Calcolosi della colecisti e del coledoco, Tumori maligni primitivi del fegato, Malattie infiammatorie intestinali, Colo irritabile, Tumori del colon, Malattia celiaca, Malattia del pancreas. Prestazioni: Ricovero ordinario, Day Hospital Nutrizionale, Laboratorio di Analisi, Ambulatorio di Visite Specialistiche, Ambulatorio di Fisiopatologia Digestiva, Ambulatorio per la celiachia dell'adulto, Ambulatorio di Endoscopia Digestiva, Ambulatorio di Ecografia Specialistica, Ambulatorio per il follow-up dei pazienti trapiantati di fegato, Ambulatorio di Nutrizione Artificiale. Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici Dott. Antonino Castellaneta, Dott. Antonio Pisani, Dott. Nicola Maurizio Castellaneta, Dott. Vincenzo Vinciguerra, Dott. Nunzio Ranaldo, Dott.ssa Maria Rendina, Dott.ssa Annacinzia Amoruso, Dott. Michele Barone, Dott.ssa Maria Beatrice Principi.


Recensioni dei pazienti

10 recensioni

 
(5)
 
(1)
3 stelle
 
(0)
 
(4)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
3.6
 
3.7  (10)
 
3.4  (10)
 
4.0  (10)
 
3.4  (10)
Recensioni più utili
Voti (il più alto è il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
21 Dicembre, 2015
CARMELA PATIMO
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

EPATITE AUTOIMMUNE

Mi chiamo Carmela Patimo, sono di Brindisi. Tre anni fa mi sono ammalata di Epatite Autoimmune nella forma più acuta e più grave, rischiando di morire. Sono stata anche in lista per il trapianto di fegato. Sono arrivata al reparto di Gastroenterologia che avevo pochissime ore di vita a detta dei Dottori. Poi in questo reparto dal primo istante si sono subito presi cura di me, mi hanno aiutata tantissimo fisicamente e moralmente. Abitando a Brindisi, sono stata tanto seguita anche a distanza, non mi hanno mai mollata, e questo mi ha dato la forza di lottare, non mi sentivo sola perchè loro erano sempre pronti ad aiutarmi. Posso dire con certezza, dopo la mia triste e lunga esperienza, che questo è un reparto di eccellenza, per noi Pugliesi non c'è bisogno di andare fuori o lontano dalla nostra terra, perchè qui a Bari abbiamo un reparto efficiente con tanti Dottori bravi, professionali ed umani, pronti ad aiutarci e come nel mio caso a guarirci totalmente. Io voglio ringraziare pubblicamente tutto il reparto di Gastroenterologia, dai Dottori, agli infermieri, agli inservienti, al personale di mensa e pulizie: siete stati per me come una famiglia.
Grazie a tutti di cuore per la vostra professionalità ed umanità, mi avete reso forte psicologicamente nel momento in cui il mio corpo era debole. Un ringraziamento particolare e doveroso lo voglio fare al Prof. A. Di Leo, alla Dr.ssa Rendina e, in ultimo ma non ultimo, al Dottor Castellaneta Maurizio, la persona che in questi tre anni mi è sempre -e dico sempre- stato vicino, mi ha aiutata fisicamente e moralmente in tutto e per tutto fino a guarire completamente! Grazie grazie grazie per avermi donato la cosa più preziosa del mondo, "LA VITA", che ho rischiato di perdere per ben due volte!
Un grazie immenso dal profondo del mio cuore.
Carmela Patimo

Patologia trattata
Cirrosi biliare primitiva - Epatite Autoimmune.
Trovi utile questa opinione? 



09 Febbraio, 2015
Francesco Rossini
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Colonscopia seguita da polipectomia

Sono stato ricoverato in due tranche: dal 18 al 27/11/14 per un primo intervento di Polipectomia e dal 27/1 al 3/2/15 per il completamento della resezione endoscopica, entrambe condotte dal dr. Pisani, bravo e molto umano.
Durante i due periodi di degenza sono stato seguito in particolare dal mio Angelo custode, la dr.ssa Rosa Lovero, oltre che dal dr. Mongelli e dall'equipe intera, ben condotta dal Primario Prof. De Leo. Sono stato ben curato, con diligenza ed umanità. Altrettanto dicasi di tutti gli infermieri, sia donne che uomini. Sono stati tutti bravi, sempre pronti e disponibili. La preparazione e l'intervento non sono stati "una passeggiata", li ho superati bene proprio grazie alle buone cure prestatemi.
Grazie, grazie a tutti.

Patologia trattata
Resezione endoscopica di lesione superficiale della flessura colica destra.
Trovi utile questa opinione? 
13 Agosto, 2014
mario di biase
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

COLONSCOPIA

Ho dovuto sottopormi a colonscopia, Medico dott. PISANI, tutti i timori e le paure sono scomparsi davanti alla umanità, competenza e capacità professionale sua e della sua equipe.
Mi auguro di no, ma se fosse necessario lo ripeterei senza alcun timore.
Complimenti davvero!

Patologia trattata
Colonscopia.
Trovi utile questa opinione? 



20 Giugno, 2014
Francesco
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Pessima struttura

Sono stato per fare una visita breve per una colonscopia, ma alla fine non ho concluso nulla giacchè la dottoressa andava di fretta e questo non è professionale.. visto che viene pagata con i soldi nostri dello stato.

Patologia trattata
Colon dolorante.
Trovi utile questa opinione? 
20 Febbraio, 2014
carmen
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Celiachia

Ho accompagnato mio figlio all'ambulatorio di celiachia per avere un parere dalla prof.ssa che lo dirige. Risultato: siamo andati via senza aver concluso nulla perchè secondo la dottoressa il ragazzo non è celiaco, ma ha una esofagite da reflusso che non si evince neanche dalla gastroscopia effettuata e, alle domande di mio figlio sui suoi sintomi, ha risposto con fare arrogante che il suo parere non è mai stato messo in discussione da nessuno, per cui ci ha congedati..

Patologia trattata
Celiachia.
Trovi utile questa opinione? 
19 Febbraio, 2014
sav.forte
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Siete i migliori

Il tumore al fegato è stato individuato nel reparto di gastroenterologia di Bari, ma operato a Padova su consiglio dello stesso prof. Di Leo. Il post operatorio è stato seguito dal prof. direttamente, con garbo, cortesia e amicizia. Non mi resta che dire grazie per tutto quello che è stato possibile fare.
Il reparto di gastroenterologia di Bari è il massimo dei massimi. Il prof. di Leo è una persona squisita in tutti sensi, professionalità e cortesia sono il suo biglietto da visita. Ma anche la sua equipe non è da meno.

Patologia trattata
Tumore al fegato.
Trovi utile questa opinione? 
02 Novembre, 2013
Laviosa Francesco
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Entrare in ospedale con le proprie gambe e poi...

Mia madre, Mercurio Angela di anni 87, si è ricoverata il 4/10/2013 per asportazione di un calcolo nel coledoco. Dopo l'intervento, effettuato il 10/10/2013 dal Dott. Pisani in rcp, si è subito aggravata per blocco funzionale poliorgano, morendo il 29/10/2013. Mia madre era andata dal parrucchiere, dal dentista per un'igiene orale, aveva comprato persino della biancheria intima nuova, per presentarsi in ospedale in ordine. E' entrata con le sue gambe ed è uscita nella bara da morta. 25 giorni terribili, è morta tenendo quasi da subito una maschera per l'ossigeno. Questo è stato il premio che ha ricevuto negli ultimi 25 giorni di " Vita ". Non sarebbe stato opportuno da parte dei sanitari capire prima dell'opportunità dell'intervento? Proporzionare meglio l'intervento? Se fosse rimasta a casa, molto probabilmente mia madre sarebbe ancora viva.

Patologia trattata
Calcolosi nel coledoco.
Trovi utile questa opinione? 
10 Ottobre, 2013
ciro
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Morbo di Crohn - prof. Di Leo

Ne ho girati di ospedali per un Crohn ileocecale... Bologna, Genova, Roma, Napoli, ma la mia fortuna è stata incontrare e conoscere il professore Alfredo Di Leo: esperienza e professionalità, oltre che gentilezza e cortesia uniche. Tutto il reparto è molto efficiente ed adesso sono passato alle cure della dott.ssa Principi, mi sono fidato, ho iniziato i biologici e nel complesso la dottoressa mi ha lasciato una buona impressione, è molto sicura, anche se è difficile comunicare direttamente con lei e questo mi disturba un po'.
Comunque alla fine curano l'effetto e non la causa purtroppo, perché si sa che ogni Crohn risponde soggettivamente diversamente alla terapia..

Patologia trattata
Morbo di Crohn.
Trovi utile questa opinione? 
03 Mag, 2012
GIOVANNI DE SIENA
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Mi sono trovato male

NELLA MIA ESPERIENZA PRESSO IL REPARTO NON MI SONO SENTITO UNA PERSONA, MA UN NUMERO.. E PERSONALMENTE HO RISCONTRATO DEL MENEFREGHISMO. IO HO PROVATO SULLA MIA PELLE LA SGARBATEZZA DI ALCUNI MEDICI, IN PARTICOLARE LA DOTTORESSA DEL REPARTO MALATTIE INFIAMMATORIE DEL COLON.

Patologia trattata
COLON IRRITABILE - COLITE.
Trovi utile questa opinione? 
11 Novembre, 2011
Luciano Franco
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Affidabilità dott. Di Leo e reparto tutto

E' un ottimo reparto affidabile in tutto. In particolare un elogio al professore di Leo, medico gentilissimo e competente.
complimenti e grazie.

Patologia trattata
Epatite B cronica.
Trovi utile questa opinione? 

Altri contenuti interessanti su QSalute