Neonatologia Santa Chiara Trento

 
5.0 (5)
4043  
Scrivi Recensione
Il reparto di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale dell'Ospedale Santa Chiara di Trento, situato in Largo Medaglie d'Oro 1, ha come Direttore il Dott. Massimo Soffiati. Il reparto si trova al III piano dell'Area Pediatrica dell'Ospedale, sullo stesso piano del reparto di Ostetricia e Ginecologia. E' articolato in un'ampia stanza per il Nido, in una attigua dove le madri nutrici possono raccogliere il latte e consegnarlo alla banca del Latte, in una d'isolamento per neonati affetti da malattie contagiose, in un'ampia stanza dove sono assistiti i neonati patologici non critici, in una per la terapia intensiva con annesse due stanzette per neonati chirurgici. Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici Dott.ssa Mariarosaria Berti, Dr. Riccardo Malossi, Dott.ssa Alberta Valente, Dott.ssa Silvia Graziani, Dott.ssa Anna Pedrotti, Dott.ssa Serena Spada, Dott.ssa Annalisa Cuccu, Dott.ssa Lucia Pavanello, Dott.ssa Elena Franco, Dott.ssa Paola Polacco.


Recensioni dei pazienti

5 recensioni

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0  (5)
Assistenza 
 
5.0  (5)
Pulizia 
 
5.0  (5)
Servizi 
 
5.0  (5)
Voti (il più alto è il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
29 Marzo, 2012
Lucia
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un reparto eccellente

Ho due gemelline nate di 28 settimane, parto prematuro di una gravidanza monocoriale bi-amniotica. Nate il 31 maggio 2004 sono rimaste in reparto più di un mese per poi essere trasferite per un altro mese vicino a casa (sono di Belluno).
Ho trovato uno staff di medici e infermieri meraviglioso: sempre attenti a qualsiasi esigenza, pronti a rispondere a qualsiasi domanda/dubbio. Un'umanità e una gentilezza che in momenti dove non sai cosa aspettarti sono di conforto e appoggio.
Ora le mie gemelline hanno 8 anni, sane, perfette e piene di vita.
Non smetterò mai di ringraziare tutte quelle persone che ci hanno accolto e aiutato con professionalità, umanità, affetto e attenzione.
Non smetterò mai di ringraziarvi.
Vi porto sempre nel cuore

Patologia trattata
Parto gemellare prematuro alla 28° settimana.
Trovi utile questa opinione? 



13 Marzo, 2012
sauda fernanda
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

grazie a tutto il reparto

Mia figlia è nata il 1 magggio 2000. L'ho portata a casa il 20 maggio. In questo reparto ho trovato tanta competenza, ma anche altrettanta umanità da parte di tutto il personale del reparto. Il che non guasta: quando si hanno dei figli ricoverati nei reparti di neonatologia, un po' di umanità è la miglior medicina per la psiche dei genitori.

Patologia trattata
Toxoplasmosi in gravidanza della madre. Neonata con conseguente Corioretinite bilaterale e Difetto interventricolare congenito.
Trovi utile questa opinione? 
21 Ottobre, 2011
laura
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

grande professionalità ed umanità

la mia bambina è nata da cesareo programmato alla 36 settimana ed appena nata ha avuto un'insufficenza respiratoria che l'ha portata in T.I.N..
Presso il reparto abbiamo ricevuto un'assistenza d'eccellenza unita a grande umanità, che non guasta!

Patologia trattata
insufficienza respiratoria.
Trovi utile questa opinione? 



28 Settembre, 2011
claudia
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie

Ero alla 29a settimana di gravidanza quando sono cominciati i sintomi della gestosi, stavo male e dall'ospedale di Cavalese sono stata mandata a Trento; dopo 2 giorni è nato Luca, un fagottino di 820 grammi! non so davvero che avrei fatto senza l'appoggio di tutti i medici e delle infermiere del reparto, tutti loro mi hanno saputo dare sicurezza ,mi hanno spiegato giorno per giorno tutto quello che stava vivendo il mio bambino e mi hanno dato grande conforto. sono veramente delle persone speciali, grazie a tutti ancora una volta!

Patologia trattata
parto prematuro.
Trovi utile questa opinione? 
30 Dicembre, 2010
Molinari Lorella
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

ECCELLENTI DOTTORI DEL REPARTO DI NEONATOLOGIA

Neonato in fin di vita proveniente dall'ospedale di Cavalese. Ricoverato nel reparto di neonatologia del S.Chiara, gli e' stato diagnosticato uno stato di grave acidosi con shock, per cui e' stato intubato e, stabilizzate le condizioni emodinamiche, il giorno successivo e' stato inviato presso l'ospedale di Padova.
Reparto con una equipe medica eccellente! Ho avuto tanta comprensione e solidarieta' da tutti. Mi sono ritrovata dalla settimana bianca a Moena in... terapia intensiva al S.Chiara di Trento. Devo ringraziare in primis la dr.ssa Alberta Valente (che di turno all'ospedale di Cavalese, ha capito la gravita' del bimbo), il dr.Maurizio Coraiola, il dr. Fabio Pederzini, la dr.ssa Adriana Accler che si sono presi cura del mio bimbo con tanto amore e professionalita', come se fosse il loro. Hanno fatto l'impossibile, la loro presenza mi dimostrava di essere arrivata nel posto giusto. Non li dimentichero' mai, a loro devo la vita di Giuseppe. Collaborando con l'ospedale di Padova, sempre loro mi consigliavano di trasferirlo presso la Terapia Intensiva. Gli era stata riscontrata SEPSI BATTERICA e conseguentemente CARDIOMIOPATIA DILATATIVA VENTRICOLARE SINISTRA. Finalmente dopo 1 mese di ricovero ero ritornata a casa, a Parma, con le "ossa rotte" da questa vicenda, ma tanto felice con il mio fagottino.
Ora Giuseppe ha 13 anni ed e' guarito completamente, grazie 1000 a questi ANGELI di DOTTORI.
Lorella con Giuseppe Boccacci

Patologia trattata
Stato di grave acidosi con shock, sepsi batterica e conseguente cardiomiopatia dilatativa ventricolare sx.
Trovi utile questa opinione? 

Altri contenuti interessanti su QSalute