Neurochirurgia infantile Policlinico Gemelli

Neurochirurgia infantile Policlinico Gemelli

 
5.0 (72)
6064  
Scrivi Recensione
Il reparto di Neurochirurgia infantile dell'Ospedale Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma, situato in Largo Agostino Gemelli 8, ha come Responsabile il Prof. Massimo Caldarelli. Il reparto consta di un'area di ricovero con 14 posti letto di degenza, di un ambulatorio e di spazi di accoglienza destinati ai bambini e ai familiari con l'intento di ricreare un ambiente confortevole e familiare e correlati da una serie di altre strutture del Dipartimento di Scienze Pediatriche Medico Chirurgiche e di Neuroscienze dello Sviluppo. La Divisione si caratterizza per un approccio multidisciplinare alle patologie neurochirurgiche pediatriche, collaborazione di Pediatri, Neuropsichiatri Infantili, Oncologi Pediatri, Neuroradiologi e Radioterapisti, di Psicologi per il sostegno del bambino e dei familiari. Collabora stabilmente con il reparto la Dott.ssa Chieffo, neuropsicologa, con i suoi assistenti. Fanno parte dell'equipe medica di reparto i dirigenti medici Dott. Luca Massimi, Dott. Gianpiero Tamburrini, Dott. Paolo Frassanito.


Recensioni dei pazienti

72 recensioni

 
(71)
 
(1)
3 stelle
 
(0)
2 stelle
 
(0)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
5.0
 
5.0  (72)
 
5.0  (72)
 
4.9  (72)
 
5.0  (72)
Tutte le recensioni Recensioni più utili
Voti (il più alto è il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
25 Novembre, 2016
Antonio
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Ringraziamento

Reparto infantile eccellente con un primario sensibile e con tanta dolcezza e professionalità.
Forse si dovrebbe gestire meglio lo spazio nelle stanze, troppo piccole per ospitare due pazienti e relativi genitori.

Patologia trattata
Sospetta lesione intraorbitaria destra.
Trovi utile questa opinione? 



01 Luglio, 2016
LUCIA SAULLE
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

RINGRAZIAMENTO ED ELOGIO

VORREI RINGRAZIARE ED ELOGIARE IL PROF. CALDARELLI ED IL SUO STAFF PER LA COMPETENZA, LA GRANDE DISPONIBILITA' ED UMANITA'.
ABBIAMO SCOPERTO, FORSE UN PO' IN RITARDO RISPETTO AD ALTRI BAMBINI, LA CRANIOSTENOSI DEL MIO NIPOTINO ALL'ETA' DI 9 MESI, MA IL PROF. CALDARELLI CI HA SUBITO RASSICURATO INTERVENENDO CON RAPIDITA'. SIAMO STAI ACCOLTI NEL SUO REPARTO CON GRANDE CORTESIA ED ORA, A DISTANZA DI SOLI 15 GIORNI DALL'INTERVENTO, IL MIO NIPOTINO E' BELLISSIMO E VISPO PIU' DI PRIMA.
UN GRANDE GRAZIE A TUTTI.

Patologia trattata
CRANIOSTENOSI, SCAFOCEFALIA.
Trovi utile questa opinione? 
08 Giugno, 2016
Tony
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Elogio al dottor MASSIMI Luca

Volevo elogiare e ringraziare vivamente il Dott. Massimi Luca, a parer mio uno dei maggiori esperti in neurochirurgia infantile in Italia. Dico questo perché ho girato molti ospedali a Roma, ma solo lui è riuscito a diagnosticare in pochi minuti a mia figlia di 4 mesi la craniostenosi complessa, indicando con la sola visita clinica (senza TAC) quali erano esattamente le suture precocemente saldate (suture sagittale e lambdoidee), al contrario tutti gli altri specialisti interpellati a Roma, purtroppo non riusciti a fare la diagnosi giusta. Quindi dopo solo qualche giorno, il dottor Massimi ha ricoverato e operato la bimba, ottenendo un risultato eccellente sotto tutti i punti di vista: a quasi un mese e mezzo dall’intervento la bambina sta benissimo, è come se nulla fosse accaduto.
Il dottor Massimi è uomo dinamico, energico, dotato di eccellenti qualità culturali ed intellettuali; durante il ricovero della bambina si è mostrato sempre impeccabile e disponibile al dialogo con grande sensibilità, umanità e passione per il Suo lavoro.

Patologia trattata
Craniostenosi.
Trovi utile questa opinione? 



14 Ottobre, 2015
Giuseppe Scicolone
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Infinita gratitudine

Il 16/02/1982 il Professor Gianfranco Rossi e il Professor Massimo Caldarelli mi operarono di aneurisma bilobato al sifone carotideo sinistro. Avevo 10 anni. Altri ospedali avevano rinunciato. LORO MI HANNO SALVATO e donato una vita totalmente normale. Oggi, per un accertamento diagnostico necessario a mia figlia Sofia di 13 anni, e dopo ben 33 anni ed otto mesi, sono tornato dal Professor Massimo Caldarelli, direttore del reparto di Neurochirurgia Infantile al piano 11 del Policlinico Gemelli. Esprimo a Lui e a tutta la Sua straordinaria equipe il mio più sentito GRAZIE! Non solo per avere salvato me ed essersi scrupolosamente occupati di mia figlia, ma per il loro straordinario e impegnativo lavoro quotidiano al servizio della vita e dell'infanzia! BRAVI!

Patologia trattata
Familiarità con aneurisma cerebrale.
Trovi utile questa opinione? 
11 Agosto, 2015
Francesca
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Professionalità e grande umanità

Sono Francesca, mamma di Laura, ricoverata nel Novembre del 2002 per idrocefalia congenita. Ringrazio di cuore il Dott. Gianpiero Tamburrini e l'intero staff per avere trattato egregiamente mia figlia, che oggi ha 13 anni e svolge una vita perfettamente normale. Ci vediamo alla prossima risonanza e buon lavoro.

Patologia trattata
Idrocefalia congenita.
Trovi utile questa opinione? 
09 Giugno, 2015
Silvio Pirandello
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenza senza pari

Un sentito grazie al professor Tamburrini che lo scorso 5/6/2015 ha operato nostra figlia di otto mesi alla testa per rimuovere una cisti dermoide. Ho avuto modo di visitare un reparto che rappresenta un'eccellenza senza pari in Italia, dove la professionalità si sposa perfettamente con la grande umanità del personale medico e paramedico. Un esempio che dà lustro al nostro SSN, non sempre all'altezza in ogni ospedale.

Patologia trattata
Cisti dermoide.
Trovi utile questa opinione? 
27 Mag, 2015
Pagliara Maria
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Degli Angeli..

Grazie al prof. Caldarelli Massimo che 12/02/2014 hanno operato il mio piccolo Pierfrancesco (all'età di 6 mesi e mezzo) di craniostenosi (trigonocefalia). Grazie.. grazie per aver donato a nostro figlio un futuro migliore; grazie alla caposala, a tutti gli infermieri, alle signore delle pulizie, a tutti!!! Non finiremo mai di ringraziarvi e continueremo a venire ai controlli con il piacere di incontrarvi.
Mariangela e Giovanni da Surbo, Lecce

Patologia trattata
Craniostenosi - trigonocefalia.
Trovi utile questa opinione? 
30 Aprile, 2015
De Vitis Abramo
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

PERSONALE MERAVIGLIOSO

Un grazie veramente grande a professori Di Rocco e Caldarelli ed ai dottori Tamburrini e Massimi, per aver salvato nel marzo del 2007 la vita a mio figlio Antonio. Grazie anche al tutto il personale, per non dimenticare la dott.ssa Chieffo per averci supportati nel momento più difficile della nostra famiglia. Antonio, ormai diciottenne, vive la vita come tutti i ragazzi della sua età grazie a voi tutti. Gli angeli esistono e voi lo siete.
Grazie e ancora Grazie!

Patologia trattata
Astrocitoma Pilocitico 1° grado a partenza ipotalamica.
Trovi utile questa opinione? 
06 Aprile, 2015
lidia mamma di tommaso
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento al Dott. Massimi

Sono la mamma di Tommaso, un bimbo di 5 mesi che è stato operato il 30 marzo 2015 di scafocefalia dal Dott. Massimi, una persona con un cuore grande, di bontà e con le mani che fanno miracoli e che io non smetterò mai di ringraziare per aver dato un futuro migliore a mio figlio e per averci spiegato il tipo di intervento a cui sarebbe andato incontro, in modo chiaro con in suoi rischi ma con i suoi pro, perchè i contro non ci sarebbero stati, dato che è stato un intervento per far ritornare le sue ossa al posto giusto.
Un grazie va anche a tutto il reparto di neurochirurgia infantile, da Paola la caposala, a infermieri, portantini, ausiliari, addetti alle pulizie, medici ecc. e a tutti nella sala di terapia intensiva pediatrica. Un pensiero ai genitori di altri bimbi con la stessa patologia che ho conosciuto in quel periodo in reparto, dato che ci siamo fatti coraggio a vicenda.
Complimenti ai cuochi per l'ottimo cibo.
Vi ho tutti nel mio cuore per sempre, grazie.

Patologia trattata
Craniostenosi sagittale, scafocefalia.
Trovi utile questa opinione? 
08 Marzo, 2015
nicola lucia
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Elogio

Un ringraziamento speciale al dott. Massimi per il suo aiuto e comprensione in un momento difficile per qualsiasi genitore. Ci siamo ritrovati catapultati in una realtà difficile da accettare e all'inizio sconosciuta.
Difficile accettare di dover operare il nostro piccolo Giovanni a solo 5 mesi, ma ora che ne ha quasi 8 sembra stia tornando tutto alla quasi normalità. Grazie dottor Luca Massimi, e grazie a tutto lo staff del reparto, per aver reso una settimana difficile della nostra vita un po' più serena. Un abbraccio speciale va anche alle persone conosciute in reparto dove, nonostante i pensieri ed i problemi, si stabiliscono ottimi rapporti; in particolare un abbraccio speciale va ad Arianna e Vittorio ed al piccolo Cri.

Patologia trattata
Craniostenosi.
Trovi utile questa opinione? 
23 Febbraio, 2015
Elena Fortunato
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie al Dott. Massimi

A luglio abbiamo scoperto che il nostro bimbo era affetto da una craniostenosi. L'operazione è avvenuta a settembre ed é stato un susseguirsi di progressi. Il Dott. Massimi è un vero angelo e non finirò mai di ringraziarlo per tutto ciò che ha fatto per il mio piccolo. Ci ha supportato in un percorso molto difficile e non ci ha lasciati soli neanche dopo l'operazione. GRAZIE!!!

Patologia trattata
Craniostenosi.
Trovi utile questa opinione? 
07 Dicembre, 2014
Elisabetta Breglia
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Una equipe di Angeli

Non ringrazierò mai abbastanza i dottori Caldarelli, Tamburini, Massimi e Frassanito per la professionalità, l'umanità e le cure con le quali hanno trattato la mia bambina Benedetta. Sono piena di fiducia e grande stima per questi medici... quando la professione non è solo un mestiere ma una VOCAZIONE!!!!

Patologia trattata
Astrocitoma pilocitico I grado.
Trovi utile questa opinione? 
27 Novembre, 2014
Davide
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Test pre e post operazione - dott.ssa D. Chieffo

Ormai sono parecchi anni che sono in contatto con questo reparto e ringrazio la dott.ssa Daniela Chieffo (neuropsicologa) per avermi aiutato in tutto e per tutto con i suoi simpatici test per la memoria, in cui sono andato bene. Ma la ringrazio soprattutto per avermi supportato nei momenti più difficili del mio trauma. Grazie!!!

Patologia trattata
Test Memoria Pre e Post Operazione.
Trovi utile questa opinione? 
24 Novembre, 2014
De Trana Giovanni
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un GRAZIE alla vostra grande sensibilità

Sono stato accompagnato nei giorni più difficili nella mia età (17 anni) con grande serenità, sapevo che la vostra preparazione unita alla vostra grande umiltà avrebbe regalato di nuovo a me la mia serenità. Ringrazio con cuore io e la mia famiglia il professor Caldarelli e il professor Tamburrini, che hanno preso me in carico durante l'intervento, e il mio meraviglioso angelo (dottoressa Lezzi) che mi ha indirizzato a voi. Ringrazio tutta l'intera equipe reparto neurochirurgia pediatrica, augurando a tutti un BUON NATALE.

Patologia trattata
Osteoangioma.
Trovi utile questa opinione? 
17 Novembre, 2014
Silvia
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un reparto meraviglioso

Sono la mamma di un bimbo operato dal Dott. Di Rocco e dal Dott. Tamburrini nel 2006, a soli 4 mesi, per scafocefalia. Non posso che confermare tutte le opinioni già date. E' un reparto meraviglioso e tutta la mia famiglia non può che ringraziare tutti. Nel corso degli anni, come già era successo in reparto, ho avuto modo di ritrovare sempre, anche durante le visite di controllo, quell'attenzione all'ascolto del paziente e quelle risposte esaurienti che in genere sono rare da parte dei medici... loro sono sempre speciali.. tutti. Un grazie particolare al Dott. Di Rocco che è riuscito con poche parole a spiegarmi cosa avesse il mio bimbo e cosa avrebbero fatto. Grazie al Dott. Tamburrini che ha operato il mio piccolo e grazie al Dott. Massimi che nel corso di questi 8 anni di visite di controllo ha saputo sempre dirimere i miei dubbi. Grazie alle infermiere, alla mitica caposala ed al reparto di Terapia Intensiva Pediatrica. Siete nel nostro cuore.

Patologia trattata
Scafocefalia.
Trovi utile questa opinione? 
15 Ottobre, 2014
Angelica
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

I "grazie" non saranno mai abbastanza..

Poco più di un anno e mezzo fa, all'età di diciassette anni, ho subìto un intervento nel reparto di Neurochirurgia infantile dell'ospedale Agostino Gemelli di Roma. Nel reparto ho trovato personale umile, gentile ed estremamente professionale. Nonostante alcuni quasi inevitabili imprevisti, i medici sono comunque riusciti a risolvere il mio problema. Li adoro dal primo all'ultimo. Tutti gli infermieri, la caposala, e i medici: il prof. Caldarelli, il dott. Massimi e soprattutto il dott. Tamburrini, il primo medico che mi ha visitata e che mi ha spiegato con estrema dolcezza e chiarezza il mio problema e i modi per risolverlo. Non li ringrazierò mai abbastanza. Se si ha bisogno di neurochirurghi, non ci sono medici più professionali di quelli del reparto di Neurochirurgia infantile dell'Agostino Gemelli.

Con tanta stima e soprattutto tanto affetto, Angelica.

Patologia trattata
Lesione della pineale.
Trovi utile questa opinione? 
14 Ottobre, 2014
fraci
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie prof. Di Rocco e dott. Tamburrini

Nel 2006 mio figlio a 6 mesi si è dovuto operare di craniostenosi turricefalica. Sono passati 6 anni e il bambino sta benissimo... ed il ricordo di quei giorni ci ritorna in mente solo per la cicatrice che si porta in testa.
Prima dell'intervento abbiamo girato l'Europa e tutti ci consigliavano il prof. Concenzio Di Rocco del Gemelli di Roma.
Non possiamo che dire grazie al professore per la sua professionalità.

Patologia trattata
Craniostenosi turricefalica.
Trovi utile questa opinione? 
15 Settembre, 2014
Alessandro
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un ringraziamento speciale

Ciao sono Alessandro, adesso ho 20 anni sono stato operato qui nel 2008 dall'equipe del Dott. Caldarelli. Ho voluto scrivere la mia esperienza per poter ringraziare tutti, dai dottori alle infermiere, agli psicologi che mi sono stati vicino in quei momenti più difficili per un ragazzo. Vorrei dire un grazie per tutto quello che hanno fatto per me e per la mia vita.

Patologia trattata
Medulloblastoma.
Trovi utile questa opinione? 
14 Giugno, 2014
Ari
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Dott. Tamburrini un angelo

Mio figlio è stato operato a 3 mesi e mezzo di scafocefalia dal Dott. Tamburrini presso il Policlinico Gemelli. E' una persona meravigliosa dalle mani d'oro... geniale nel suo lavoro, disponibile e con il cuore di un padre. L'altro giorno ci siamo recati in reparto per la visita di controllo e, dopo 8 mesi dall'intervento, la testolina del mio bimbo è perfetta.
Il giorno dell'intervento, lasciando mio figlio sul tavolo operatorio, ho compiuto il più grande atto di fede della mia vita con la consapevolezza di non poter affidare a persona migliore il mio bene più prezioso. Le cicatrici sono già scomparse tra i capelli e sembra come se nulla fosse accaduto. Nel nostro cuore quelle cicatrici resteranno indelebili, ma indelebile resterà anche tutto l'amore e l'affetto da cui siamo stati circondati. Un reparto fatto di persone UNICHE... a partire da chi manteneva pulito, passando al personale infermieristico e medico fino ad arrivare al primario Dott. Caldarelli.
Ringrazio anche la Dott.ssa Nardi che, attraverso l'associazione il Cigno Onlus per la cura delle craniostenosi, ci ha aiutato nel momento più duro della nostra vita e, insieme a lei, la Dott.ssa Flavia Narcisi dell'associazione Gene, che è stata una ventata di ossigeno.
Un abbraccio a tutti i genitori che si trovano a dover entrare in un reparto di neurochirurgia infantile.

Patologia trattata
Scafocefalia.
Trovi utile questa opinione? 
16 Mag, 2014
simonas
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Craniostenosi

Mio figlio di 10 mesi è stato operato di craniostenosi all'ospedale Gemelli dal Dott. Tamburrini, ottimo medico, molto professionale, lo consiglio a chiunque ne avesse bisogno.
Personale molto gentile, a iniziare dal Primario per finire agli .

Patologia trattata
Craniostenosi: trigonocefalia.
Trovi utile questa opinione? 
14 Mag, 2014
pierluigi
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

GRAZIE Dott. MASSIMI!!!

Siamo ritornati ieri dal Policlinico GEMELLI con il ns. bambino ANDREA di 9 mesi, ove ha subìto un intervento chirurgico dper craniostenosi. Non ci sono parole per ringraziare tutta l'équipe e il personale tutto, ma in particolar modo ancora di più un GRANDE UOMO con le mani di un ANGELO, il Dott. Luca MASSIMI per tutto quello che ha fatto sin dal giorno della prima visita a dopo l'intervento chirurgico...
GRAZIE ANCORA...
PIERLUIGI e MARIA ELENA.

Patologia trattata
Craniostenosi.
Trovi utile questa opinione? 
18 Aprile, 2014
Alessandro e Lorenza
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Gratitudine

Il 03.01.2014 la nostra piccola Emma, a tre mesi di vita, é stata affidata alle cure del prof. Di Rocco, del prof. Tamburrini e di tutti i dottori della loro équipe. È tornata dalla sala operatoria con un turbante in testa e con... una testolina nuova. Dopo un giorno ci ha regalato il suo primo sorriso ed oggi è una bimba felice e allegra. Oggi compie sette mesi. Non dimenticheremo mai chi ha curato la nostra piccola bambina. Ci hanno incoraggiati, accuditi, sostenuti e hanno ascoltato le nostre paure con umanità e comprensione. Mai un gesto di disappunto per le nostre continue domande. In occasione dell'intervento, era la prima volta che ci separavamo da Emma, ma non potevamo affidarla a mani migliori delle loro. La nostra gratitudine sarà per sempre. Spero che altri bambini e bambine possano avere la fortuna di incontrarvi. Saprete donare a loro lo stesso affetto che avete donato a noi.
Alessandro e Lorenza

Patologia trattata
Craniostenosi sagittale.
Trovi utile questa opinione? 
13 Marzo, 2014
gabriella
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie dott. Massimi

Sono la mamma di Giuseppe Pio, il mio piccolo è stato operato di Stenosi dell'acquedotto di Silvio il 1 luglio 2013 a soli 17 giorni di vita. Ringrazio di cuore tutto il reparto e soprattutto il dott. Massimi, che con le sue grandi mani ha saputo curare e accarezzare mio figlio, e soprattutto insieme a tutto il reparto, dare conforto alla nostra disperazione! Ora il nostro bimbo cresce e sta benone, grazie grazie grazie!

Patologia trattata
Stenosi dell'acquedotto di Silvio.
Trovi utile questa opinione? 
08 Febbraio, 2014
rosanna
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Craniostenosi

Sono la mamma di giuseppe (5 mesi e 10 giorni), operato di scafocefalia il 31/01/14. Non ci sono parole per ringraziare questi angeli (prof. Caldarelli, dott. Massimi e tutta la equipe) dei bambini, loro riportano il sorriso laddove viene perso e sono sempre pronti a darti una parola di conforto. Il reparto di neurochirurgia infantile del policlinico Gemelli non è un reparto ospedaliero, bensì una grande famiglia pronta ad accoglierti e a consolarti, ti fanno sentire in famiglia e solo mai... Grazie di cuore a tutti, dagli inservienti, infermieri, caposala, ai medici e al professore!!! Non posso che consigliarlo a tutti coloro che hanno paura di affrontare questi "problemi", perchè lì i problemi e le paure vanno via... soprattutto quando vedi tuo figlio che riapre gli occhietti come un cucciolo appena nato... Lì rivedi la sua rinascita e sei sicuro che più nulla gli impedirà di crescere nel migliore dei modi!!

Patologia trattata
Scafocefalia.
Trovi utile questa opinione? 
04 Dicembre, 2013
Annamaria
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Craniostenosi sagittale

Sono la mamma di Federico, un bambino di 3 anni operato dal dott. Di Rocco nel gennaio 2011. Grazie per la vostra disponibilità, umanità, competenza. Grazie perché oggi il mio piccolo è un bimbo sano, grazie e grazie.

Patologia trattata
Craniostenosi sagittale.
Trovi utile questa opinione? 
08 Novembre, 2013
Francesca
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

GRAZIE PROF. CALDARELLI

Lo scorso Luglio, da una risonanza fatta per capire l'origine di frequenti mal di testa di mia figlia di 10 anni, abbiamo scoperto la presenza di un glioma. Penso che chiunque avrebbe reagito come noi, e cioè sprofondando nella disperazione totale. La neurologa ci ha subito consigliato di rivolgerci al PROF. CALDARELLI, il quale ci ha ricevuti il giorno successivo. Abbiamo monitorato il glioma per 2 mesi fino a quando il Prof. Caldarelli ci ha detto che si doveva intervenire per rimuoverlo. L'intervento si è svolto il 30 settembre scorso, comportava alcuni rischi, quali la comparsa di alcuni deficit, che per fortuna non si sono verificati. Ieri mia figlia ha ricominciato la scuola e, se non fosse per la cicatrice (ben nascosta dai capelli), non si direbbe abbiasubìto l'intervento. Adesso ci aspettano nuovi controlli, ma voglio essere fiduciosa. Il nostro infinito ringraziamento va al Prof. CALDARELLI, UN GRANDE MEDICO che ci ha dato subito fiducia e la sensazione di esserci rivolti alla persona giusta. Grazie anche al dott. Bianchi, alle infermiere e a tutto il personale del reparto, ai quali non mancava mai il sorriso sulle labbra, che è stato per i piccoli pazienti e per noi mamme una piccola iniezione di buon umore giornaliera. GRAZIE.

Patologia trattata
GANGLIOGLIOMA.
Trovi utile questa opinione? 
18 Ottobre, 2013
TERESA
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

I MIEI DUE ANGELI

MIA FIGLIA E'STATA OPERATA DAL DOTT. CALDARELLLI E DAL DOTT. TAMBURRINI NEL NOVEMBRE DEL 2004 QUANDO AVEVA QUATTRO ANNI. DA ALLORA HA VISSUTO UNA VITA NORMALE. PURTROPPO POCHI MESI FA, FACENDO UNA NORMALE RISONANZA DI CONTROLLO, ABBIAMO SCOPERTO CHE IL MALE E' TORNATO.. MIA FIGLIA DOVRA' ESSERE RIOPERATA E NOI ABBIAMO TANTA PAURA. L'UNICA COSA CHE CI RINCUORA E' SAPERE CHE I NOSTRI DUE ANGELI, DOTT. CALDARELLI E DOTT. TAMBURRINI ANCHE QUESTA VOLTA FARANNO DEL LORO MEGLIO PER FAR TORNARE NOSTRA FIGLIA A RIDERE E SALTARE. IL MIO RINGRAZIAMENTO VA A LORO PER QUELLO CHE HANNO FATTO, PER QUELLO CHE FANNO E PER QUELLO CHE FARANNO A MIA FIGLIA E A TUTTI I BAMBINI.

Patologia trattata
GANGLIOGLIOMA.
Trovi utile questa opinione? 
07 Settembre, 2013
Stefania
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie!

Mio figlio Andrea è probabilmente uno tra i più "anziani" pazienti del Prof. Di Rocco per la sua patologia. Operato per la prima volta il 24 dicembre 1992, aveva solo 3 anni, era bellissimo e affetto da astrocitoma intramidollare. Nel corso degli anni ha subìto altri due interventi e tra qualche giorno, dovendo fare una visita di controllo, farà conoscere al carissimo Prof. la sua fidanzata! Le parole che conosco non potrebbero mai esprimere completamente la mia infinita riconoscenza al Medico e all'Uomo.
Stefania

Patologia trattata
Astrocitoma intramidollare.
Trovi utile questa opinione? 
30 Giugno, 2013
fausto
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

I MIEI INTERVENTI

Ho subìto 3 interventi a causa dell'idrocefalia congenita. Il primo a 2 anni, il secondo a 7 anni e il terzo a 16 anni. Ora ho 27 anni e sto benissimo. L'equipe del professor Di Rocco è eccezionale e professionale.
UN RINGRAZIAMENTO A TUTTA L'EQUIPE.

Patologia trattata
Idrocefalia Congenita.
Trovi utile questa opinione? 
12 Giugno, 2013
silvia
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Neurochirurgia infantile Policlinico Gemelli

Questo reparto si caratterizza per professionalità, umanità, bravura. Veramente l'eccellenza.

Patologia trattata
Trigonocefalia.
Trovi utile questa opinione? 
30 Mag, 2013
daniela mungo
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Craniostenosi Sagittale

Mi aggiungo a tutte le opinioni positive e confermo la professionalitá e la competenza di tutta l'equipe del prof. Di Rocco e, in particolare, del dott. Tamburrini. Hanno operato il nostro bimbo a 6 mesi, 6 mesi fa, ed è andato tutto bene; abbiamo davvero tanta fiducia in tutti loro...

Patologia trattata
Craniostenosi Sagittale.
Trovi utile questa opinione? 
06 Mag, 2013
Daniela
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenza

Mi aggiungo a tutte le opinioni positive e confermo la professionalitá e la competenza di tutta l'equipaggio del prof. Di Rocco e, in particolare, del dott. Tamburini. Abbiamo operato la nostra bimba a 6 mesi, quattro anni fa, ed adesso dobbiamo rioperarla, ma abbiamo tanta fiducia in tutti loro....

Patologia trattata
Craniostenosi complessa.
Trovi utile questa opinione? 
30 Aprile, 2013
Laura
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un vero centro di eccellenza

Nostro figlio è stato operato il 12/4/13 all'età di 3 mesi per una craniostenosi sagittale, dal Prof. Di Rocco e dal Dr. Tamburrini.
Noi siamo di Milano ed abbiamo scelto di far operare il nostro bimbo al Gemelli perchè l'intervento che ci hanno proposto è davvero mininvasivo, anche per quanto riguarda le cicatrici.
La competenza e professionalità di questi medici è davvero eccezionale.
Un grazie infinito a tutti.

Patologia trattata
Scafocefalia.
Trovi utile questa opinione? 
15 Aprile, 2013
niccolò
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie a loro

Sono Niccolò della Sardegna e sono stato operato nel 2004 al Gemelli dai dottori Di Rocco e Luca Massimi. Ora sto benissimo e, se vi è di aiuto, conosco altra gente che ha questo problema. Vi è anche una pagina su facebook dedicata al craniofaringioma.

Patologia trattata
Craniofaringioma.
Trovi utile questa opinione? 
04 Aprile, 2013
pina carlini
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie di cuore

Mia figlia Aurora è stata operata presso il reparto di neurochirurgia infantile del gemelli ad aprile 2001 dal dott. Innelli e dal dott. Tamburrini.
Siamo arrivati al Gemelli dopo un lungo peregrinare e tante porte battute.
Oggi Aurora è una bella ragazza di tredici anni e sta bene.
A distanza di tanti anni colgo l'occasione per ringraziare di cuore i medici e tutto il personale.

Patologia trattata
Seno dermico.
Trovi utile questa opinione? 
01 Aprile, 2013
anna lo campo
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringrazio il dott. Massimi

Sono la mamma di Claudio, nato con la spina bifida occulta. Il mio ringraziamento di cuore va al dottore Luca Massimi per aver operato mio figlio con le sue grandi mani e il suo immenso cuore. Ringrazio anche i medici Caldarelli e Tamburrini: siete dei dottori meravigliosi e di grande umanità, mandati da dio per salvare i nostri bimbi. Grazie immensamente.

Patologia trattata
Spina bifida occulta.
Trovi utile questa opinione? 
20 Marzo, 2013
Annalisa
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie

Nel mese di luglio 2012 mia figlia Martina di 9 anni è stata operata presso il reparto di neurochirurgia infantile del Gemelli. Non ci sono parole per ringraziare tutto il reparto che ci ha seguito in quei giorni.
Un ringraziamento speciale al dott. Tamburrini ed al prof. Caldarelli, che hanno eseguito l'intervento e che ci hanno aiutato ad affrontare con coraggio il particolare momento.
Grazie anche alla dott.ssa Chieffo per il supporto e l'assistenza nel rientro a scuola della mia piccola.
Insomma, grazie ad una equipe favolosa!

Patologia trattata
Cisti epidermioide in sede fronto-basale parasagittale destra.
Trovi utile questa opinione? 
15 Marzo, 2013
Enza
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Prof. Di Rocco

Ringrazio infinitamente il Prof. Di Rocco per la sua grande professionalità ma, soprattutto, per la sua umanità. Ci ha aiutato tantissimo. Mia sorella e mio cognato erano disperati perché al loro piccolo a 16 mesi gli era stato diagnosticato questo problema, però ormai era tardi perché bisognava intervenire prima. Così, attraverso varie ricerche, siamo giunti a questo Luminare. Grazie infinite, nel mondo ci vorrebbero più persone come lui.
Zia preoccupata.

Patologia trattata
Scafocefalia.
Trovi utile questa opinione? 
17 Dicembre, 2012
Maurizio Pettarelli
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie al Prof. Massimo Caldarelli ed al reparto

A mio figlio Andrea, all'età di 15 anni, è stato diagnosticato un neurinoma cerebrale del nervo acustico. Tramite un passa parola, ci hanno indirizzato ai nomi eccellenti della specializzazione, tra questi abbiamo incontrato il Prof. Massimo Caldarelli del Policlinico Gemelli di Roma. Abbiamo atteso 2 anni per monitorare l'evolversi e la crescita del neurinoma, cercando nel frattempo un modo per far superare a nostro figlio questa esperienza col minor danno possibile. Ad ottobre u.s. le dimensioni del neurinoma avevano raggiunto circa 2,7 cm. x 2,0 cm. ed era giunto il momento di intervenire, non senza un'enorme paura e consapevolezza dei rischi che l'intervento provocava. Questa operazione avrebbe dovuto provocare ad Andrea la perdita dell'udito all'orecchio sinistro ed una serie di problemi possibili (ma quasi certi) di acufeni, paralisi facciale, problemi di deglutizione ed altro a cui è meglio non pensare.
Andrea è stato operato il 9.11.2012 con un intervento durato 7 ore e 30 dal Professor Caldarelli e dal Dott. Tamburrini, che sono rimasti con nostro figlio fino al risveglio dall'anestesia. Andrea è stato un giorno in terapia intensiva ed una settimana al reparto, dove è stato curato ed assistito con un'eccellenza che è d'obbligo sottolineare. Oggi Andrea è tornato a scuola e alla sua vita normale, non ha problemi e sente normalmente da ambo le parti. Grazie infinite al Prof. Caldarelli, al Dott. Tamburrini e al reparto di Neurochirurgia pediatrica. In un'Italia dove della sanità si parla solo in termini negativi, è importante fare da risonanza affinchè certe eccellenze si mantengano e si incentivino per la serenità di noi tutti. Grazie di cuore Prof. Caldarelli..

Patologia trattata
Neurinoma dell'VIII Nervo cranico.
Trovi utile questa opinione? 
12 Novembre, 2012
Giuliano
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Tanta cordialità già dall'appuntamento

MIO FIGLIO SI CHIAMA FRANCESCO E LA SUA PATOLOGIA ESCE FUORI SOLO DOPO 8 ANNI, QUANDO LA NEUROPSICHIATRA INFANTILE CI RIFERISCE CHE IL BAMBINO PRESENTA UN LIEVE RITARDO MENTALE.
LA STORIA INIZIA QUANDO FRANCESCO NASCE NEL 2004 CON PARTO NORMALE; APPENA NATO IL MEDICO PEDIATRA DI TURNO, UN GIOVANE DI APPENA 26 ANNI, CI RIFERISCE CHE IL BAMBINO è NATO CON UNA MICROCEFALIA 3° PERCENTILE.
MI RIVOLGO AL GINECOLOGO DI MIA MOGLIE E RIFERISCO QUANTO DIAGNOSTICATO DAL PEDIATRA DI TURNO- RISPOSTA? NON LO PENSATE, è GIOVANE E VUOLE FARSI CONOSCERE. CERCHIAMO UN BUON PEDIATRA IN ZONA E CI CONSIGLIANO UN PEDIATRA DI CASAL DI PRINCIPE. ARRIVIAMO ALLA SUA OSSERVAZIONE PER IL PROBLEMA DELLA MICROCEFALIA E LUI CI DICE: VA BHè.. BAMBINI CON LA TESTA PIù PICCOLA, BAMBINI CON LA TESTA PIU GRANDE, NON C'E NULLA DA PREOCCUPARSI... VISITA IL BAMBINO E CI CONSIGLIA DI FARE UNA ECO RENALE, CHE FA LUI NEL SUO STUDIO. A FINE VISITA, ECO, ESAME DEL SANGUE, € 100,00 E TERAPIA FATTA DI ANTIBIOTICI E QUANT'ALTRO; RITORNARE DOPO UN MESE A CONTROLLO.
CONTROLLI CHE SONO DURATI UN ANNO SENZA MAI CONTROLLARE LA CIRCONFERENZA CRANICA DEL BAMBINO.
DOPO UN ANNO FRANCESCO NON CAMMINA E NON PARLA, ARRIVIAMO ALL'OSSERVAZIONE DEL PROF. SALVATORE CUCCHIARA (UN GRANDE PEDIATRA) ED ALLA FINE SIAMO DOVUTI RICORRERE ALLA GENETICA DA CUI, DA UNA SOSPETTA SINDROME DI KABUKI, OGGI, DOPO OTTO ANNI, SI EVIDENZIA CHE FRANCESCO AVREBBE DOVUTO EFFETTUARE UN INTERVENTO PER CRANIOSTENOSI (E NESSUNO QUANDO è NATO LO AVEVA CAPITO...)
ORA SIAMO AFFIDATI NELLE MANI DEL GRANDE PROF. DI ROCCO.

Patologia trattata
CRANIOSTENOSI.
Trovi utile questa opinione? 
16 Ottobre, 2012
alessandra del duca
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

prof. Di Rocco e Dott. Tamburrini: grazie

Sono la mamma di Riccardo, che alla nascita presentava un lipoma lombo sacrale non diagnosticato in gravidanza!!
Trasferito nell'immediatezza presso il Poclinico Gemelli nel reparto di pediatria 1, veniva sottoposto a risonanza magnetica che confermava la presenza del lipoma.
Riccardo è stato operato dopo sei mesi dal prof. Di Rocco e dal Dott. Tamburrini.
Oggi cammina e sta benone!!
Infinitamente grazie...
La mamma di Riccardo

Patologia trattata
Spina bifida occulta.
Trovi utile questa opinione? 
26 Settembre, 2012
Catalano Michele
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento a prof. DI ROCCO, prof. CALDARELLI

Sono un ragazzo di 15 anni e da due anni sono affetto da esoftalmo progressivo all'occhio destro e perdita della vista. Dopo vari controlli da parte del mio oculista, non mi è mai stato consigliato un controllo più approfondito, dicendo che il mio problema era dovuto alla crescita ed era di passaggio. Grazie all'insistenza di mia madre, facendo la risonanza magnetica privatamente, nel mese di aprile abbiamo scoperto una massa di 6 cm. a livello dello sfenoide; è inutile dire la disperazione e la rabbia dei miei genitori.. Siamo quindi stati consigliati dal radiologo (che ringrazio) di rivolgerci all'equipe del prof. DI ROCCO, riguardo al quale non riesco trovare le parole per la prontezza, umanità e professionalità dimostrate.
In breve tempo sono stato operato due volte, a distanza di due mesi. Ora sto bene ma volevo raccontarvi la mia storia per farvi sapere che da quel giorno io sono rinato e questo lo devo a tutta l'equipe: loro fanno parte alla mia vita e mi ricordo che, prima di chiudere gli occhi nell'addormentarmi per l'intervento, c'era uno di loro che mi rassicurava e tuttora quando mi addormento loro ci sono. La mia riconoscenza è Infinita e ragazzi, io vi dico che quei medici sono degli angeli.

Patologia trattata
Displasia fibrosa dello sfenoide.
Trovi utile questa opinione? 
12 Luglio, 2012
filippo
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Quando gli angeli esistono..

Siamo stati indirizzati al reparto di neurochirgia pediatrica del Policlinico Gemelli, dove figlio di 11 mesi è stato operato per una diagnosi di igroma subdurale. Anche se l'esperienza è stata traumatica e dolorosa, devo dire che la competenza e la disponibilità di tutto lo staff sono state davvero di grande aiuto.
Consiglierei questo reparto a chiunque, perchè si ha davvero l'impressione di trovarsi in un posto sicuro e con persone di grande competenza e umanità, dei veri angeli custodi.
Grazie a tutti.

I genitori di Adriano.

Patologia trattata
Ematoma subdurale.
Trovi utile questa opinione? 
07 Mag, 2012
Maria Caterina
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Attestato di stima dr. Caldarelli e staff

Siamo approdati al reparto di neurochirurgia infantile del Gemelli dopo un calvario che non vi sto a raccontare; in breve, a mio figlio, dopo la bellezza di 19 mesi, viene diagnosticato un idrocefalo congenito che, a detta di un neurochirgo, era cronico e non c'era più nulla da fare.. Non ci siamo dati per vinti e dopo aver ottenuto a breve un appuntamento col prof. Caldarelli, nostro figlio viene operato nel giro di 24 ore- premetto che non riusciva a camminare, portare il cibo in bocca, ad afferrare le cose. Ora, a distanza di sei masi dall'intervento, è un adorabile monellaccio che cammina, porta il cibo in bocca, afferra le cose al volo, ha una proprietà di linguaggio incredibile. Non smetterò mai di ringraziare nostro Signore che ci ha indirizzati verso le mani benedette del prof. Caldarelli, ringrazio altresì tutto il personale del reparto, che è infinitamente gentile e disponibile per ogni e qualsiasi richiesta, dal primo all'ultimo sono sempre col sorriso, sempre presenti: degli angeli.
Grazie infinite.
I genitori di Damiano.

Patologia trattata
Idrocefalo congenito.
Trovi utile questa opinione? 
08 Aprile, 2012
Fabrizio
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento ed attestato di stima

Da quando nostra figlia Lucrezia è nata nel 2006 ci siamo fidati ed affidati alla competenza, professionalità e spirito di profonda umanità del personale del Reparto di Neurochirurgia Infantile del Policlinico "A. Gemelli" di Roma.
Recentemente nostra figlia è stata sottoposta ad un nuovo intervento presso il suddetto Reparto ed ancora una volta vogliamo cogliere l'occasione per esprimere il nostro più sincero ringraziamento a tutto il personale (Medici, CapoSala, Infermieri ed Ausiliari) che opera quotidianamente con altissimo grado di professionalità e dedicandosi con spirito di abnegazione alla cura di questi piccoli pazienti, ai quali il Nostro Signore Iddio ha concesso, pur nelle loro avversità, di conoscere e poter essere affidati alle attenzioni e premure di persone così altamente preparate da un punto di vista professionale, sempre vicine ai nostri bambini ed anche attente ad ascoltare e comprendere le umane preoccupazioni di noi genitori.
Ringraziamo Dio di averci donato la gioia immensa di una bambina stupenda e meravigliosa come Lucrezia e la Grazia di poter essere aiutati dalle Persone meravigliose che operano in questo Reparto.
Che dire, può sembrerà banale... ma di nuovo ... Grazie di cuore a Tutti.
I genitori di Lucrezia.

Patologia trattata
Mielomeningocele, idrocefalo, malformazione di Chiari II.
Trovi utile questa opinione? 
Guarda tutte le opinioni degli utenti

Altri contenuti interessanti su QSalute