Neurochirurgia ospedaliera Ospedale Civile Maggiore Verona

Neurochirurgia ospedaliera Ospedale Civile Maggiore Verona

 
4.9 (149)
10816  
Scrivi Recensione
Il reparto di Neurochirurgia A ospedaliera dell'Ospedale Civile Maggiore di Verona Borgo Trento, situato in Piazzale Stefani 1, ha come Direttore responsabile il Dott. Giampietro Pinna. Il reparto si distingue soprattutto per gli interventi di neurochirurgia oncologica sia a livello cerebrale che spinale, toccando l'eccellenza nel trattamento chirurgico dei neurinomi dell'acustico, dei meningiomi del basicranio, dei tumori in fossa cranica posteriore ed intrinseci del tronco e dell'encefalo, della patologia degenerativa del rachide, delle patologie su base malformativa e degenerativa della cerniera cranio spinale, di ernia toracica e dei tumori intramidollari. Afferiscono al reparto l'U.O.A. di Neurochirurgia spinale (Dr. Faccioli), l'U.O.A. di Neurochirurgia pediatrica (referente Dr. Francesco Sala), la Struttura Semplice Funzionale di Chirurgia della fossa cranica posteriore (Dott.ssa Masotto) e la Struttura Semplice Funzionale di Neurotraumatologia (Dott. Cristofori). Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici Dott. Barone Giovanniantonio (alta Specialità chirurgia dell'ipofisi), Dott. Cristofori Luciano, Dott. Damante Riccardo, Dott.ssa Gambin Roberta, Dott.ssa Masotto Barbara, Dott. Ravenna Giorgio, Dott. Christian Soda, Dott. Umberto Maria Ricci, Dott. Angelo Musumeci.


Recensioni dei pazienti

149 recensioni

 
(142)
 
(6)
 
(1)
2 stelle
 
(0)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.9
 
5.0  (149)
 
4.9  (149)
 
4.9  (149)
 
4.8  (149)
Tutte le recensioni Recensioni più utili
Voti (il più alto è il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
02 Mag, 2016
delia o.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Competenza e professionalità

Un grazie di cuore al dottor Musumeci e a tutto lo staff del reparto, hanno curato e accudito mio padre come se fosse il loro, con amore e competenza davvero encomiabili. L'intervento è durato circa un'ora (22/04/2016) ed i benefici sono stati subito visibili: già dal giorno dopo mio padre camminava meglio; i riflessi e la postura migliorati e anche la memoria era più vivida.

Patologia trattata
Idrocefalo normoteso.
Trovi utile questa opinione? 



09 Aprile, 2016
paola vaccari
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie dott. Musumeci!

Sono stata operata il giorno 11 marzo 2016 per l'asportazione di un meningioma del tubercolo sellare. Il sintomo piu' angosciante e' stata la perdita di campo visivo, sopratutto in un occhio nell'ultimo mese prima dell'intervento. Sono stata presa in cura dal dott. Musumeci, il quale ha organizzato la migliore equipe necessaria per l'operazione. Desidero ringraziarlo per la serieta', professionalita' (ovviamente fuori discussione) ed umanita' avuta nei miei confronti; in particolare mi ha rassicurato sul buon esito dell'intervento invitandomi ad avere fiducia, fiducia che ho ben riposto in lui visto che adesso, a circa un mese dall'intervento, ho ripreso gran parte della vista e gia' conduco una vita normale. Un grazie di cuore al dott. Musumeci ed agli altri ottimi componenti dell'equipe per avermi salvato!
Paola Vaccari

Patologia trattata
Meningioma tubercolo sellare.
Trovi utile questa opinione? 
01 Aprile, 2016
Paola
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento

Mio marito Apollaro Michel, dato come inoperabile dal 2003 da diversi neurochirurghi di altri centri, è stato operato dalla dottoressa Masotto e dal dottor Giarletta il 03/02/2016. Con grande amore per tutto l'intervento, durato ben 15 ore, hanno salvato mio marito. Come si può non ringraziare?

Patologia trattata
Meningioma plesso corioideo.
Trovi utile questa opinione? 
27 Marzo, 2016
Aldo
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellente esperienza

Sono stato ricoverato recentemente (Marzo 2016) per un'operazione di stenosi lombare, effettuata dal Dott. Luciano Cristofori.
Vorrei ringraziare il Dottore e tutta la sua equipe per il buon esito dell'intervento e per la grande organizzazione e professionalità dimostrata, fin dal principio.
Un particolare complimento anche al reparto di Neurochirurgia, il quale si è dimostrato perfettamente all'altezza delle aspettative.

Patologia trattata
Stenosi lombare.
Trovi utile questa opinione? 
26 Marzo, 2016
Dina Gallon
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Ringraziamenti

Ringrazio il Dott. Christian Soda, neurochirurgo eccellente e persona sensibile e umana. Ringrazio la Dr.ssa Cristina Buttazzoni, anestesista sempre professionale ed attenta. Ringrazio i tutti i collaboratori della sala 16 per avermi aiutata. Ringrazio l'equipe infermieristica del reparto per l'assistenza.

Patologia trattata
Spondilolistesi.
Trovi utile questa opinione? 
04 Marzo, 2016
MORTARI ATTE
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un caloroso ringraziamento

Sono la sig.ra Atte di 77 anni, residente in provincia di Mantova. Dopo tanti anni di una sintomatologia dolorosa agli arti superiori ed inferiori che mi affliggeva, limitandomi nella vita quotidiana (e rischio di paralisi nonostante un precedente intervento eseguito dal NEUROCHIRURGO Dott. Gian Paolo Paini presso l'ospedale Maggiore di Parma), sono stata trattata chirurgicamente per stenosi cervicale dal Dott. Cristofori, che ringrazio, come ringrazio tutto le persone che operano nel reparto di neurochirurgia dell'ospedale Borgo Trento di Verona, dove sono stata operata (luglio 2015), a cui vanno i complimenti per la loro professionalità. E’ andato tutto bene. Sono quasi scomparsi i fortissimi dolori agli arti. Ho riacquistato praticamente dieci anni di giovinezza.

Patologia trattata
Stenosi cervicale.
Trovi utile questa opinione? 
01 Marzo, 2016
Andrea Parravicini
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Contento

Sono rimasto molto contento dell'esperienza a Verona. Il 25 gennaio mi sono recato dal dottor Cristofori per la visita con la documentazione necessaria e lui molto sicuro mi ha detto che l'unica possibilità era l'intervento. Dato che la situazione era abbastanza grave mi ha fatto tornare dopo un mese per l'operazione, cosa che da me a Bari non sarebbe mai accaduta. Quando il 24 febbraio sono tornato, mi hanno operato di mattina e, a parte essere rimasto dopo essermi svegliato dall'anestesia totale due ore a tremare sul lettino, è andato tutto bene. Unica cosa: mi è stato toccato un nervo della mano che mi ha causato un'ipersensibilità inizialmente insopportabile, ma già ora sta migliorando. Il giorno dopo l'operazione mi sono alzato ed ho cominciato a camminare. Tutti i dipendenti sono stati sempre simpatici e disponibili ed il dottore passava una volta al giorno per vedere come stavo. L'assistenza fisioterapica non è da cinque stelle, dato che mi hanno visto due volte e mi hanno dato pareri contrastanti, ma poco importa anche perchè dopo le tre settimane di assoluto riposo dovrò seguire un percorso di ginnastica posturale globale. Per adesso non mi sono passati tutti i dolori ovviamente, anzi, li sento più di prima, ma mi hanno detto che è normale e la mia struttura ora si sta assestando.

Patologia trattata
Mielopatia da ernia c6-c7.
Trovi utile questa opinione? 
28 Febbraio, 2016
Laura Biagianti
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Meningioma della rocca petrosa

Trascorso un anno dalla mia operazione, voglio finalmente lasciare un doveroso commento sulla mia positiva esperienza presso l’ospedale Borgo Trento di Verona e in particolare sul reparto di neurochirurgia.
Un anno fa sono stata operata dalla Dott.ssa Masotto a causa di un meningioma della rocca petrosa destra.
Per via di ripetuti episodi di vertigini e di forti mal di testa, mi sono sottoposta a una risonanza magnetica, dalla quale è emerso che avevo una neoformazione delle dimensioni di 3 cm. All’inizio è stato uno shock aver scoperto questo tumore, ma per un caso fortunato ho conosciuto una persona tramite un amico comune che avendo il mio stesso tipo di tumore, mi ha consigliato di recarmi dalla Prof. Masotto e ne sono felicissima. E’ una persona squisita, oltre ad essere una grandissima professionista.
L’intervento è durato circa cinque ore ed è riuscito benissimo; non si sono creati danno al nervo facciale (dopo 10 giorni dall’operazione ho avuto una paresi facciale che si è risolta dopo circa un mese, forse causata dallo stress a cui era sottoposto il nervo durante l’intervento). Il nervo acustico ha sofferto un po’, ma in modo trascurabile, come mi aveva preventivamente ipotizzato la dottoressa prima dell’operazione. Adesso, dopo un anno, soffro ancora di leggere vertigini che variano da periodo a periodo, ma che complessivamente stanno migliorando. E’ comunque uno stato di salute con cui posso convivere benissimo e chi mi permette di svolgere una vita normale.

A questo punto vorrei consigliare, a chi dovesse eventualmente sottoporsi ad un intervento simile, di informarsi prima dell’operazione riguardo un eventuale supporto post operatorio, poiché una volta dimessi dall’ospedale non si ha più alcuna assistenza. Alla dimissione non mi è stata fornita né una terapia, né un percorso riabilitativo.
Io sono stata dimessa dopo 4 giorni dall’intervento e il controllo era previsto dopo 6 mesi. Una volta arrivata a casa ho avuto però il problema della paresi, così come anche le vertigini molto forti, e mi sono ritrovata da sola senza sapere a chi rivolgermi e mi sono sentita disorientata.
Avere a disposizione un medico esperto che ci segue nel percorso della convalescenza dopo essere tornati a casa è secondo me fondamentale soprattutto dal punto di vista psicologico.
Voglio ringraziare la Dottoressa che mi ha ridato la salute e il mio futuro come mamma. Gliene sarò grata per sempre.
Posso solo consigliare a tutti quelli che sono affetti dalla stessa patologia di affidarsi senza indugi alla Dott. Masotto e di affrontare l’intervento con fiducia e ottimismo.

Patologia trattata
Meningioma fossa posteriore.
Trovi utile questa opinione? 
24 Febbraio, 2016
lea briani
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Bravissimi

Dopo tanti anni ringrazio di cuore il dott. Pinna per aver salvato la vita a mio marito nell'ottobre 2001. Dopo pochi mesi nominato primario a Cagliari, abbiamo avuto la fortuna di andare a trovarlo durante una vacanza in Sardegna.

Patologia trattata
Aneurisma cerebrale.
Trovi utile questa opinione? 
12 Febbraio, 2016
anna
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie dott. Soda: asportazione dente epistrofeo

Circa 1 anno e mezzo fa, in seguito alla comparsa di una iniziale paresi, sono son stata operata dal dott. Soda di asportazione del dente dell'epistrofeo per via trans-orale e stabilizzazione cranio cervicale.
L'intervento è andato benissimo, dopo qualche giorno in terapia intensiva son stata rimandata in Reparto e dopo l'intervento ho iniziato a recuperare pian pianino la mia autonomia.
Ci tengo a ringraziare tutto il reparto di Neurochirurgia, il Dott. Soda, il Dott. Ricci, il reparto di rianimazione e tutto il personale, che mi son stati vicini sia prima che dopo l'intervento senza avermi mai fatto sentire sola.

Patologia trattata
Instabilità cranio cervicale da Artrite Reumatoide.
Asportazione del dente dell'epistrofeo per via trans-orale e stabilizzazione cranio-cervicale.
Trovi utile questa opinione? 
08 Febbraio, 2016
Domenico Lottanti
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie Dott. Cristofori, grande professionalità

Ho contattato il Dott. Cristofori per una forte lombalgia a destra con irradiazione dorso laterale alla coscia e gamba. E’ stata fatta una pronta diagnosi, con ausilio di RMN, di stenosi del canale vertebrale, passaggio L3-L4,L4-L5. Il Dott. Cristofori ha agito con grande professionalita’ applicando una procedura conservativa e mirata su una colonna piuttosto malconcia di un settantenne. Con un intervento di ricalibrazione microchirurgica bilaterale del canale vertebrale, mediante approccio interlaminare allargato da destra, ho ottenuto la scomparsa totale della sintomatologia dolorosa che mi affliggeva da oltre otto mesi. Ho riacquistato la postura eretta e una deambulazione corretta. Ringrazio di cuore il Dott. Cristofori che mi ha regalato dieci anni di giovinezza! Un ringraziamento poi al Responsabile Dott. Pinna (conosciuto personalmente) che coordina egregiamente il personale medico e paramedico che lavora con efficienza e professionalita’. Bravi tutti e grazie ancora da un infermiere in pensione che sa riconoscere la validita’ del personale di un Reparto Ospedaliero!

Patologia trattata
Stenosi del canale vertebrale L3-L4, L4-L5.
Trovi utile questa opinione? 
30 Gennaio, 2016
Giampaolo Petrolito
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie Dott. Cristofori, staff eccezionale

Vecchia conoscenza del reparto di neurochirurgia, sono stato trattato chirurgicamente per la recidiva dell'ernia discale L5-S1. Operato per la prima volta nel marzo del 2009 quando ero arrivato in condizioni molto serie (piede cadente sinistro) al reparto, avevo risolto brillantemente grazie all'intervento. A causa dei lavori usuranti che ho praticato, nel 2014 si è ripresentata la stessa patologia. Ho temporeggiato fino a luglio 2015 con la terapia farmacologica e fisioterapica, quando appunto, il dolore è cresciuto in modo esponenziale sino a gennaio c.a. ed ad una nuova RMN appariva chiara la recidiva su L5-S1. Ho contattato il Dott. Cristofori che, dopo aver visionato tutti i nuovi esami, mi ha messo davanti alla realtà. A causa di una mia predisposizione congenita dei tessuti e dei dischi vertebrali, avevo di nuovo bisogno di un intervento chirurgico. Sono stato operato il 27/01/2016 e già al risveglio dall'anestesia generale il dolore era svanito. Dopo circa 12 ore dall'intervento venivo mobilizzato e già camminavo. Adesso dopo tre giorni dall'intervento sono in convalescenza attiva e sono contentissimo di muovermi senza quel dolore lancinante che occupava le mie giornate, limitandomi nella vita quotidiana e che mi ottenebrava la mente. Il Dott. Cristofori mi ha ridato per la seconda volta linfa vitale. Un grazie al Dott. Cristofori ed al suo fantastico staff sempre attento e davvero professionale. Il giovane Dott. Giarletta, medico di reparto, che mi ha seguito nel decorso è davvero una buona promessa per la medicina ed un professionista serio. Grazie immensamente.

Patologia trattata
Voluminosa recidiva di ernia discale L5-S1 sinistra.
Trovi utile questa opinione? 
25 Gennaio, 2016
Maria Giuliana Amelotti
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

GRAZIE AL DOTT. RICCARDO DAMANTE

Voglio ringraziare il Dott. Riccardo Damante che mi ha operato di una "rognosa" ernia discale. Un ringraziamento va anche a tutto lo Staff medico e infermieristico. Prima dell'intervento non potevo più stare seduta, ora a distanza di un mese sono rinata. Mi duole dirlo, essendo ligure, ma non c'è paragone tra alcuni nostri ospedali e l'Ospedale di Borgo Trento di Verona, a pieno ritmo anche il giorno di Natale...

Patologia trattata
ERNIA DISCALE L4-L5.
Trovi utile questa opinione? 
20 Gennaio, 2016
Buggio Nicola
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Intervento per ependimoma del philum terminale

Voglio esprimere i miei più calorosi ringraziamenti a tutto lo staff del reparto. Dopo aver scoperto da una risonanza magnetica, fatta nel Marzo 2015, la presenza di una lesione intradurale in corrispondenza del soma vertebrale di L2 ed L3, ho fatto alcune visite neurochirurgiche, con esiti spesso incerti e inconcludenti, sono approdato, tramite segnalazione di un amico, presso il Dott TURAZZI a Verona, il quale mi ha esaurientemente spiegato quale fosse il mio problema e quali fossero i rischi. Dopo un primo impatto piuttosto critico dal punto di vista psicologico, mi sono attivato e cortesemente il dott. Turazzi mi ha messo in contatto con la Dott.ssa Masotto, che con grande cortesia e professionalità mi ha dato spiegazioni e consigli esaurienti. Dopodiche è stata fissata la data dell'intervento per il 7 gennaio 2016. Vissuto il periodo precedente l'intervento con grande paura e preoccupazione, sono finalmente arrivato al fatidico giorno. La mattina del ricovero, dopo aver espletato le varie formalita' con estrema efficienza e un pizzico di umorismo da parte del personale addetto, umorismo in quel momento ben accetto e utile vista la situazione in cui versavo, ho parlato con il Dott. Annichiarico, che ha risposto esaurientemente alle mie domande con molta cortesia e professionalita'. Arrivato in sala preoperatoria, ho trovato un anestesista (di cui purtroppo non ricordo il nome) che mi ha esaurientemente spiegato tutti i processi e lo ringrazio molto essendo io caratterialmente portato a voler piu' informazioni possibili. Dopo varie ore di sala operatoria e post, sono stato riportato nella mia stanza. La prima ora e' stata piuttosto critica e dolorosa, ma poi con l'aiuto dei farmaci il tutto si e' decisamente calmato. Tutta la notte sono stato monitorato da un angelo custode nelle spoglie di una gentilissima infermiera che ringrazio di cuore. Il mattino dopo, previa visita del dott. Annichiarico che controllava le mie funzioni vitali e la risposta dei miei arti inferiori, di cui io avevo il terrore di perdere l'uso, mi hanno fatto alzare e metter seduto con mia grande gioia e stupore. Nel pomeriggio ho visto la mia salvatrice, La dott.ssa Masotto, che mi ha dato qualche informazione piu' particolareggiata a proposito dell'intervento. Dopo pochi giorni sono stato dimesso e ora sto recuperando con pazienza. Esprimo quindi tutta la mia ammirazione e i miei piu' calorosi ringraziamenti alla Dott.ssa Masotto dalle mani d'oro, al dott. Annichiarico, a tutto lo staff infermieristico, alla Dietologa che mi ha seguito, avendo io grossi problemi di allergie alimentari, al personale delle pulizie, e comunque a tutte le persone che lavorano in questo fantastico reparto.
Complimenti a tutti. Bravi, bravi, bravi.
Da segnalare anche il Dott. Musumeci, che ho avuto modo di conoscere perche' aveva operato il mio compagno di stanza. Grande professionalita' e cortesia.

Patologia trattata
Ependimoma del philum terminale.
Trovi utile questa opinione? 
11 Gennaio, 2016
Giorgio Artizzu
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Stenosi Cervicale - GRAZIE di cuore Dott. Moscolo

GRAZIE DOTTOR MOSCOLO.
Sono stato operato dal Dottor Fabio Moscolo il 08 ottobre 2015, dopo circa 20 giorni dalla sua visita. Il problema che mi affliggeva era un restringimento del canale cervicale (stenosi cervicale) nelle vertebre C3/C4 che comprimevano il midollo spinale e le radici nervose. Avevo fortissimi dolori, indebolimento degli arti, gambe pesanti ed instabili e braccia deboli. Il dottor Moscolo mi fece capire subito che la patologia era stata trascurata per troppo tempo e bisognava intervenire con urgenza per la riduzione della stenosi, perchè in tempi brevi non avrei più potuto camminare e rischiavo la paralisi. L'intervento e' stato relativamente breve, ma è andato tutto bene, ho portato il collare per un mese, i terribili dolori lancinanti che mi hanno portato dalla Sardegna fino a Verona sono quasi scomparsi ma è ancora presto per poter vedere gli esiti definitivi e il 27 gennaio prossimo farò i controlli di routine. Ringrazio il Dottor Fabio Moscolo, i suoi collaboratori le O.S.S. Michela e Silvia e tutto il reparto di neurochirurgia dell'ospedale Borgo Trento di Verona, che si è prodigato senza risparmio per fornirmi tutta l'assistenza necessaria con tanta gentilezza e professionalità.

Patologia trattata
Stenosi cervicale C3/C4.
Trovi utile questa opinione? 
03 Dicembre, 2015
Franco Giorlandino
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Craniofaringioma - Grazie dott.ssa Masotto

Il 3 settembre 2012 sono stato ricoverato presso il reparto di Neurochirurgia di codesto Ospedale, e il giorno successivo sono stato operato di "craniofaringioma". Oggi, dopo oltre tre anni dall'intervento chirurgico, sto bene, anche se devo convivere con qualche problemino. Il mio stato di salute comunque va sempre a migliorare. Tutto ciò lo devo ad una persona speciale, la dottoressa Masotto, il chirurgo che mi ha operato.
A Lei dottoressa Masotto e a tutta la sua equipe che si è occupata del mio complessissimo e delicato intervento chirurgico, va un sentito ringraziamento per l'elevata professionalità.
Un grazie anche a tutti gli altri operatori sanitari che si sono occupati di me durante la mia degenza in ospedale, per circa trenta giorni.
Grazie, Grazie, Grazie.
Franco Giorlandino

Patologia trattata
Craniofaringioma.
Trovi utile questa opinione? 
24 Novembre, 2015
Luca Zenti
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Neurinoma acustico

Il 12 Novembre mia moglie ha subìto un intervento per l'asportazione di un neurinoma. Siamo stati seguiti dalla dott.ssa Barbara Masotto per circa due anni e, quando si è accorta che il tumore stava crescendo troppo, ha consigliato di intervenire.
Operazione riuscita perfettamente, salvato sia il viso e sembra anche l'udito, almeno in parte. Per saperne di più dobbiamo aspettare qualche tempo, ma mia moglie dice che ci sente. Vedremo.
Saremo eternamente grati alla Dott.ssa Masotto, sia per l'altissima professionalità, sia per l'aspetto umano. Grazie, grazie, grazie. Avete ridato salute, dignità e speranza ad una madre, un bambino di quattro anni ed anche a me. Altissima professionalità da parte di tutti.

Patologia trattata
Asportazione di neurinoma dell'acustico.
Trovi utile questa opinione? 
23 Novembre, 2015
Spazini Loris
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dopo tanti anni (11) voglio ringraziare

Dopo tanti anni, era il 6 ottobre 2004, ho l'occasione di ringraziare la Dottoressa Masotto e tutti i suoi colleghi medici, infermieri e Oss di questo ospedale. Arrivai nel pomeriggio del 6 ottobre 2004 in autoambulanza da un altro ospedale (che non cito perché lì la professionalità è venuta a mancare) in condizioni pietose e qui mi fermo. Preso in carico dalla Dottoressa Masotto, mi riscontrava un ascesso epidurale ai muscoli paravertebrali L1 L5, mi fece un eccellente intervento di pulizia (mi ricordo benissimo la frase che mi disse dopo mesi, ad una visita di controllo, dopo che mi abbracciò vedendomi con le stampelle e non in carrozzina "Spazzini le ho tolto dalla schiena pus a cucchiaiate, era a rischio carrozzina ed invece ce l'abbiamo fatta"). Rioperato in TAC guidata 21 giorni dopo per risolvere ad un altro ascesso formatosi nell'inguine dal Professor (?) purtroppo non ricordo il nome, ricordo però di una persona fantastica, per fortuna e specialmente per la professionalità di questi medici sono ancora qui e posso ringraziare tutti...
Tutto questo per dire che la professionalità, serietà e dedizione di queste persone non è un caso.
PS: so che è una cosa praticamente impossibile, ma se si ricordasse del mio intervento gradirei due righe dalla Dottoressa Masotto, per dirle di persona che a 43 anni mi ha fatto rinascere un'altra volta.

Patologia trattata
Ascesso epidurale ai muscoli paravertebrali L1- L5.
Trovi utile questa opinione? 
10 Novembre, 2015
Paolo Querini
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Macroadenoma ipofisario

Il 27 Ottobre 2015 sono stato operato dal Dott. Angelo Musumeci per l'asportazione, per via intranasale, di un macroadenoma ipofisario di ben 6 x 4,5 centimetri. L'intervento è perfettamente riuscito. Il mio sentito ringraziamento al dott. Musumeci, simpaticissimo oltre che un vero mago degli adenomi e non solo. Un grazie inoltre al Primario dott. Giampietro Pinna, a tutto lo staff medico, al servizio di assistenza infermieristica e medica post-operatoria. Un reparto di assoluta eccellenza, moderno e funzionale, dove tutto funziona a meraviglia, anche le cucine (cibo di ottimo livello).
Grazie a tutti,
Paolo Querini

Patologia trattata
Macroadenoma ipofisario.
Trovi utile questa opinione? 
29 Ottobre, 2015
Spiga Elena
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Dott. Musumeci

All'età di 74 anni, dopo che a Milano mi veniva sconsigliato l'intervento per i rischi dovuti all'età, dalla Sardegna parto alla volta di Verona dove vengo visitata dal dott. Musumeci per un neurinoma del nervo acustico di 3,4 cm. solido cistico che comprimeva cervelletto e tronco encefalico. Già dalla prima visita il Dott. Musumeci si è mostrato molto preparato e mi ha infuso fiducia sul possibile buon esito dell'intervento, nonostante la seria possibilità di una paralisi quantomeno provvisoria del nervo facciale. Ad Aprile vengo operata con la tecnica microchirurgica e dopo 8 ore di intervento e un giorno di terapia intensiva, venivo riportata in reparto. Il nervo facciale è stato completamente preservato, non ho avuto bisogno di fare nemmeno un giorno di fisioterapia, il tumore completamente asportato e la risonanza di controllo ha mostrato l'ottimo esito dell'intervento. Il dott. Musumeci inoltre si è sempre mostrato disponibile e cordiale incoraggiandomi nei momenti difficili della mia degenza. Sono stata fortunata ad essere capitata in così buone mani.
Non smetterò mai di ringraziarlo.

Patologia trattata
Neurinoma dell'acustico solido cistico.
Trovi utile questa opinione? 
08 Ottobre, 2015
guerino beltrami
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

MOLTE GRAZIE AL DR. RICCI E AL SUO STAFF

HO DOVUTO SOTTOPORMI AD UN INTERVENTO IL MESE DI MARZO PER UNA GRAVE E MULTIPLA COMPRESSIONE MIDOLLARE CERVICALE.
INTERVENTO ESEGUITO DAL DOTTOR RICCI E RIUSCITO PERFETTAMENTE. DESIDERO COMPLIMENTARMI CON IL DR. RICCI E TUTTO IL SUO STAFF NON SOLO PER LA GRANDE COMPETENZA, MA ANCHE PER LA CORTESIA E L'AFFABILITA' DIMOSTRATE NEL MIO BREVE RICOVERO.
GRAZIE DI NUOVO DR. RICCI PER LA SUA DISPONIBILITA' E PER I CONSIGLI PRE INTERVENTO, CHE SONO SERVITI A FUGARE LE MIE PAURE E LE MIE ANSIE.

Patologia trattata
COMPRESSIONE MIDOLLARE C3-C4, C5-C6, DECOMPRESSINE MIDOLLARE CON INTERVENTO DI LAMINECTOMIA.
Trovi utile questa opinione? 
20 Settembre, 2015
BRUNETTO MARIA
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

GRAZIE AL DOTT. CRISTOFORI

Soffrivo da circa due anni di lombalgia e dolore agli arti inferiori associata a parastesie di tipo formicolio; tale dolore si manifestava in posizione artrostatica con claudicatio neurogena a circa 200 mt. e regrediva con la posizione seduta o supina.
Prima di consultare il dott. Cristofori, ero molto perplessa e confusa, perche' avevo avuto diagnosi discordanti su come intervenire.
La visita con il dott. Cristofori il 1° Giugno 2015, oltre a fugare ogni mio dubbio ha contribuito a darmi fiducia e a mettermi in lista per il ricovero. Sono stata operata il 24 Agosto 2015. L'indomani ero già in piedi. A meno di un mese dall'intervento mi sento di poter dire che il mio problema e' stato risolto.
Desidero complimentarmi con il dott. Cristofori per la sua competenza, professionalità, umanità. Un ringraziamento va anche al suo staff ed al personale del reparto per la loro disponibilità.
Una nota di merito anche all'organizzazione di tutto il Polo Confortini.

Patologia trattata
Stenosi lombare L4-L5 SU BASE SPONDILODISCOARTROSICA.
DECOMPRESSIONE MICROCHIRURGICA INTERLAMINARE BILATERALE A TALE LIVELLO
Trovi utile questa opinione? 
15 Settembre, 2015
Giuditta
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Trauma cranico

Il primo aprile 2015 nostra figlia ha subìto un grave trauma cranico.
Dopo un mese di Terapia Intensiva, dove ha subito due operazioni, in particolare quella del 13 aprile eseguita dal dottor Riccardo Damante che ha riportato alla vita nostra figlia, Giuditta è stata spostata nel reparto di Neurochirurgia, dove ha subìto altre due operazioni, sempre eseguite dal dottor R. Damante e perfettamente riuscite.
Il 10 luglio 2015 abbiamo riportato a casa nostra figlia senza gravi ripercussioni.
Per tutto questo intendiamo ringraziare tutto il reparto di Terapia Intensiva e Neurochirurgia dell'ospedale di Borgo Trento per la loro competenza, professionalità e umanità.
Un particolare ringraziamento al dottor Riccardo Damante e a tutto il suo staff.

Patologia trattata
Trauma cranico.
Trovi utile questa opinione? 
11 Settembre, 2015
LUCIA
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

CPC - CORTESIA PROFESSIONALITA' COMPETENZA

Sono Lucia, calabrese di 55 anni e il 7 di Agosto ho subìto un intervento chirurgico di rimozione del neurinoma del vago; ad un mese esatto dall'intervento non riporto alcun deficit e sono ritornata quasi alla mia vita di sempre.
Ripensando a 2 mesi fa tutto questo mi sembra impossibile, lo scorso gennaio sono iniziati i primi disturbi: vomito notturno, cefalee, vertigini, sbandamenti tutto questo riconducibile, secondo diversi pareri, ad un problema cervicale.
A giugno in seguito ad una TAC cranica ho scoperto di avere una massa di 2 cm. di natura non identificata. E' stato l'inizio del mio calvario, mai mi sarei aspettata un tumore al cervello!
Dopo i primi esami fatti all'ospedale (poco) civile di Cosenza ed i primi pareri ho deciso di prenotare una visita presso l'ospedale Borgo Trento di Verona, ed in particolare con il Dott. Moscolo, il quale con una professionalità e calma disarmanti mi ha illustrato chiaramente il mio quadro clinico: essere operata entro 6 mesi. Presa la decisione quindi, lo stesso dott. Moscolo ha voluto farmi interfacciare con la Dott.ssa Masotto, che mi avrebbe poi operato. I tempi di attesa si sono rivelati più brevi del previsto, infatti dopo solo 20 giorni mi hanno operata.
L'intervento, durato 10 ore, è stato abbastanza lungo e delicato, ma fortunatamente sono riusciti a rimuovere l'intera massa e dopo appena una settimana senza complicanze sono ritornata a casa. L'unico sintomo, peraltro temporaneo, che ho riportato è stata la difficoltà a deglutire come preventivamente annunciato.
Consiglierei a chiunque questo reparto per CORTESIA, PROFESSIONALITA' E COMPETENZA!
Grazie al dott. MOSCOLO ed alla dott.ssa MASOTTO sono riuscita a superare questo mio difficile momento nei migliore dei modi. GRAZIE A TUTTI.

Patologia trattata
NEURINOMA DEL VAGO.
Trovi utile questa opinione? 
08 Settembre, 2015
Alfredo Costa
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie dott. Cristofori

Da diversi anni ero sofferente di una lombalgia nella zona sacro lombare (bulging discale L4-L5 ed L5-S1 associata ad anterolistesi L5 su S1), aggravatasi sempre più negli ultimi 3/4 anni nonostante la ginnastica posturale e i vari interventi a base di antiinfiammatori o di infiltrazioni di ozono, riducendo sempre di più la capacità deambulatoria.
Alla fine non mi è rimasto che l'intervento chirurgico e, dopo una ricerca su internet, ho deciso di rivolgermi al dott. Luciano Cristofori dell'UO Neurochirurgia Ospedaliera dell'Ospedale Civile di Verona Borgo Trento.
Durante la visita preliminare del 22 giugno scorso, il dott. Cristofori mi ha assicurato sull'elevata possibilità di una buona riuscita dell'operazione, che sarebbe stata effettuata con tecnica microchirurgica e probabilmente senza la necessità di rinforzare la spina dorsale con viti e distanziale.
Il 24 agosto sono stato convocato per i controlli pre-operatori ed il 25 pomeriggio sono stato operato, eseguendo, con tecnica microchirurgica, un “approccio interlaminare L4-L5 sinistro con flavectomia e ricalibrazione circonferenziale del canale”.
Il giorno dopo, il dott. Cristofori mi ha fatto alzare e mi ha fatto camminare con ausilio fisiokinesiterapico. Il dolore era scomparso!
Adesso, dopo due settimane dall'intervento sto lentamente recuperando l'uso delle gambe che era stato notevolmente compromesso.
A questo punto non mi resta altro che ringraziare il Dott. Cristofori per la sua competenza e bravura.
Un ringraziamento va anche al suo staff ed al personale del reparto di degenza per la loro disponibilità e cortesia.
Una nota di merito anche alla pulizia del reparto ed all'organizzazione di tutto il Polo Confortini.

Patologia trattata
Stenosi lombare L4-L5 su base spondilo-disco-artrosica.
Trovi utile questa opinione? 
07 Agosto, 2015
Marco Missori
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie di cuore Dott. SODA

Dopo aver letto molte recensioni positive sul reparto di neurochirurgia dell'Ospedale Maggiore di Verona - Borgo Trento e della professionalità del Dott. Soda, ho deciso di affidarmi a lui per l’intervento di asportazione di ernia discale L5-S1. Volevo complimentarmi con il Dott. Soda e con tutto il suo staff per la competenza e professionalità dimostrate. Il Dott. Soda mi ha trasmesso sicurezza sin dalla prima visita. È una persona molto disponibile, gentile e umana. Anche se il mio ricovero è stato breve, è venuto spesso sia prima che dopo l’operazione nella mia stanza per chiedere come stavo. Mi sono trovato molto bene e se in futuro avrò altri problemi, mi rivolgerò ancora a lui. Il reparto di neurochirurgia è ben organizzato, nuovo e anche molto pulito.

Patologia trattata
Ernia discale L5-S1.
Trovi utile questa opinione? 
27 Luglio, 2015
MARINO
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

RITORNO ALLA VITA.. NORMALE

I miei problemi sono stati: scariche elettriche ai glutei, formicolìo alle dita dei piedi, crampi notturni.
I muscoli delle gambe non mi permettevano più di camminare, tanto meno di fare le scale o correre.
Ho scoperto di avere una stenosi lombare. Ad una prima visita nei pressi di Brunico, mi viene detto che devo rivolgermi ad altra struttura, perchè il chirurgo che interpellai si occupava solo di interventi mini-invasivi.
Trovo in rete l'Ospedale Maggiore di Verona Borgo Trento, e leggo recensioni sul Dott. CRISTOFORI, dal quale mi reco per una visita il 06.03.2015. Vengo operato il 09.06.2015.
Quel giorno sono rinato! Ed il giorno dopo camminavo di nuovo... leggero. Mai più avuto dolori. Grazie al dott. CRISTOFORI, al Dott. SPINELLI ed a tutti quanti del reparto Scala Blu.

Patologia trattata
Stenosi L4-L5.
Trovi utile questa opinione? 
26 Luglio, 2015
Patrizia
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie dottoressa Masotto

Mi sembra doveroso rendervi partecipe della mia esperienza, poichè proprio grazie a questo sito sono venuta a conoscenza della grande professionalità della Dottoressa Masotto e dell'efficienza dello staff medico e infermieristico dell'ospedale Borgo Trento di Verona. Nel 2009 ho avuto la comparsa di vertigini associate a disturbi visivi (offuscamento con difficoltà di messa a fuoco dell'immagine) e difficoltà di concentrazione. Per il frequente ripetersi dei disturbi, ho eseguito ripetuti controlli ORL con il Dottor Cancemi Vincenzo, che sconsiglio, in quanto ha sbagliato la diagnosi per 3 anni consecutivi cambiandola per Sindrome di Meniere, senza mai ritenere opportuno eseguire ulteriori accertamenti, come una semplice ma risolutiva Risonanza Magnetica. In seguito alla risonanza magnetica consigliatami da un altro Dottore, si è scoperto un MENINGIOMA PETRO-TENTORIALE A SINISTRA; meningioma di 4 cm. che si sviluppa lateralmente al meato acustico interno e si impegna anche nel condotto uditivo interno, determinando compressione del pacchetto acustico-facciale. Come già accennato, grazie a questo sito mia figlia è venuta a conoscenza della Dottoressa Masotto, con la quale ho avuto l'incontro in gennaio 2015. La dottoressa mi ha subito trasmesso sicurezza grazie alla sua competenza. Ha immediatamente individuato il problema e con chiarezza e semplicità mi ha illustrato l'iter per l'intervento chirurgico di asportazione. Mi ha inoltre garantito che non avrebbe compromesso il nervo facciale e che ci sarebbe stata l'eventualità di perdere del tutto l'udito dall'orecchio interessato. Fiduciosa e con coraggio, ho preso l'appuntamento per l'asportazione del meningioma. In data 20 aprile 2015 sono stata sottoposta, in anestesia generale e con tecnica microchirurgica, ad intervento attraverso una craniectomia retromastoidea sinistra, con preservazione anatomica-funzionale del nervo facciale. L'intervento è durato in totale, incluso di risveglio, 10 ore, dalle quali mi sono risvegliata con forti dolori al collo dovuti alla posizione durante l'operazione. L'indomani mi hanno fatta alzare e mangiare, tutto proseguiva per il meglio fin quando in quinta giornata post operatoria si è assistito alla comparsa di otoliquorrea sinistra (fuoriuscita di liquido trasparente dall'orecchio sinistro). Pertanto mi è stata posizionata dalle mani esperte della dottoressa una derivazione lombare esterna (drenaggio spinale) inizialmente abbastanza dolorosa,costringendomi immobile a letto per circa 6 giorni finchè non è stato più necessario l'allettamento. Dopo svezzamento è stata rimossa la derivazione lombare esterna e da li ho iniziato da subito a muovermi, la sensazione era quella di un forte peso alla testa ma con pazienza, tenacia e volontà ho presto recuperato
Ad oggi sono passati 3 mesi dall'operazione, non si è mai più ripresentato versamento di liquor e ho ripreso in mano la mia vita, i sintomi attualmente sono relativi a fitte durante la giornata nella parte interessata, dovuti immagino alla ricostruzione dell'osso interno e alla fisiologica ripresa del post operatorio. Ringrazio tutta l'equipe medica e infermieristica per l'assistenza, la gentilezza, l'umanità.
Il reparto è ben organizzato e pulitissimo, davvero un eccellenza nel panorama ospedaliero italiano. Buona guarigione a tutti.
Patrizia

Patologia trattata
Meningioma petro-tentoriale a sinistra di 4 cm.
Trovi utile questa opinione? 
16 Luglio, 2015
Alhena
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Pessima organizzazione

Mi hanno sempre parlato bene di questo ospedale, al quale ciecamente mi sono rivolta. Non mi dilungo sulla professionalità che, unendomi al coro, è ottima. Ma vorrei soffermarmi sul'aspetto organizzativo, segno veramente negativo di questo reparto. Tanto bravi e professionali quanto poco organizzati. In marzo mi hanno diagnosticato una recidiva di un tumore al cervelletto di 12 anni prima. Con un po' di titubanza mi sono sottoposta a biopsia in anestesia locale, pensando (ma sentivo che era solo l'inizio) fosse l'unico intervento. Tutto bene, anche perché eseguito da medici della neurochirurgia stereotassica che conosco da 12 anni e che hanno saputo trattare e mettermi a mio agio. Purtroppo il risultato non mi ha lasciato molto margine di scelta e dovevo essere operata nuovamente al cervelletto. Uno shock! Ci ero già passata ed ero riluttante all'idea. Ho tergiversato un po', ho sperato bastassero solo le radioterapie, fatte comunque poi in seguito all'operazione. Da allora inizia il mio, per così dire, "calvario": decido di operarmi, parlo col primario (che tra l'altro tutto ha fatto tranne che tranquillizzarmi) e si decide di operare entro 15 giorni al massimo, ovvero fine aprile (27/28 per l'esattezza). Bene, i giorni passano, io mi organizzo nonostante ancora nulla di concretamente fissato, perché comunque come tanti, ho una famiglia e i loro lavori (si devono prender ferie anche loro e certo non possono farlo dalla sera alla mattina). Una mattina (21 aprile) mi chiama l'ospedale, in anticipo rispetto ai 15 giorni stabiliti, e mi dice che erano giorni che mi chiamavano ad un numero al quale non rispondevo (mah..) e che ero in lista per essere operata il giorno dopo.. Per me era impossibile, neanche 24 ore per organizzare! Mica mi opero ad un dito!!!! Ho rifiutato chiedendo che mi mi ricontattassero con qualche giorno di preavviso. Nel frattempo passano giorni e settimane, chiamando ogni settimana per sapere se fossi stata in lista. Niente. Allora decido (facendomi un altro viaggio) di andare a Verona a parlare direttamente e chiedere spiegazioni. Con mio grande stupore scopro di essere stata depennata.... Qualcuno aveva deciso che io avevo detto che non volevo più sottopormi a nessun intervento e mi avevano cancellato!!!!! Alterandomi chiesi spiegazioni e mi misero subito in lista entro 1 settimana. Siamo a metà maggio (perse 3 settimane). Bene mi dico, avviso le persone che chiedano ferie. Mi chiamano (continuano a chiamarmi ad un numero che scoprirò poi essere quello fisso di 15 anni fa in una casa venduta tanti anni fa.. nel 2015 non immaginano che la gente abbia il cellulare?!?! E che la prima volta lo feci scrivere a caratteri cubitali nonché nella cartella del primario (mah), fissandomi l'operazione il 28 maggio! Oltre un mese dopo e oltre una settimana pattuita. Ho mandato immediatamente per chiedere di anticipare perché in primis iniziavo ad accusare problemi motori, secondo tutto questo tempo è stato causato da una loro negligenza.... Dopo 10 giorni mi rispondono che finalmente erano riusciti a programmare il tutto: 4 giugno!!!!! Una presa per i fondelli?!?! Ma sanno che non vado a togliermi un dente??? La mia agitazione, paura, depressione erano alle stelle... Il 3 giugno sono entrata la mattina per gli esami. Alle 12.00 (mi avevan detto) hai finito e vai in permesso fino alla sera. Mi sono ancora una volta fidata.
Dalle 12.00 ho atteso di fare l'ultimo esame... me l'hanno fatto alle 23.00!!!!!! Sono stata operata il giorno dopo e dimessa il 15 giugno con la lettera di dimissioni che entro 30 giorni devo fare la visita post operatoria (ovviamente). Chiamo intorno al 6/7 luglio (nel frattempo vado su e giù a Ravenna per fare terapie), ma devo richiamare. Il 13 chiamo per 'sta benedetta visita e mi dicono che devo prenderla privatamente, cioè pagare! Ma stiamo scherzando?!?! Ieri mi sono fatta fare la ricetta e il Cup mi dice che il reparto stesso doveva fissare la prima visita entro i 30 iorni!!!!! Mi sono rifiutata di andare a pagamento perché non lo trovo corretto.

Patologia trattata
Glioma.
Trovi utile questa opinione? 
06 Luglio, 2015
Gianfranco Albani
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Riconoscimento di eccellenza

Ho dovuto sottopormi ad un intervento di neurochirurgia nello scorso mese di Giugno. Ricoverato il 22/06, lo stesso giorno sono stato operato dal Dott. Luciano Cristofori e dalla sua equipe medica.
L'intervento mi pare perfettamente riuscito ed io desidero complimentarmi con il Dott. Cristofori e tutto il suo staff non solo per la grande competenza dimostrata, ma anche per l'affabilità, la cortesia ed il tratto di umanità che hanno improntato il mio seppur breve ricovero.
Grazie!! In Italia esiste ancora l'eccellenza!

Patologia trattata
Asportazione di cisti acquosa tra L4/L5. Anestesia generale.
Trovi utile questa opinione? 
02 Luglio, 2015
Renato Bianchi
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie al Dott. Cristofoli

Sono stato operato il 29/05 per una stenosi lombare congenita su tre livelli, che stava peggiorando con l'età e mi consentiva di camminare normalmente solo per un centinaio di metri per poi costringermi a sostare appoggiato a qualche muretto se non addirittura seduto. Mi sono rivolto al dott. Cristofoli che molto serenamente mi ha illustrato i vari possibili aspetti dell'intervento da eseguire in microchirurgia, non tralasciando alcun aspetto. Ad un paio di settimane dall'intervento, già potevo effettuare camminate di parecchi KM. senza difficoltà. Per questo ringrazio il dott. Cristofoli e tutta l'equipe della neurochirurgia, infermiere e addetti tutti che, durante i 6 giorni di ricovero, mi hanno fatto sentire sempre a mio agio in tutte le situazioni, anche le più... delicate. Grazie e complimenti a tutti.

Patologia trattata
Stenosi lombare congenita.
Trovi utile questa opinione? 
15 Giugno, 2015
Francesco Sardina
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

GRAZIE DOTTOR CRISTOFORI

Sono stato operato dal Dottor Cristofori il 27 maggio 2015 dopo circa 15 giorni dalla sua visita. Il mio problema era un restringimento del canale cervicale (stenosi cervicale) e delle ernie da C2 a C7 che comprimevano il midollo spinale e le radici nervose. Non avevo ancora fortissimi dolori, ma indebolimento degli arti, gambe pesanti ed instabili e braccia deboli. Il dottor Cristofori mi fece capire subito l'importanza di intervenire in tempo altrimenti pian piano non avrei più potuto camminare. L'intervento e' stato lungo ma è andato tutto bene, porterò il collare per un mese e poi farò i controlli di routine. Ringrazio il Dottor Cristofori per la sua gentilezza e professionalità e tutto il reparto di neurochirurgia dell'ospedale Borgo Trento di Verona che mi ha assistito con cordialità e professionalità.

Patologia trattata
Stenosi cervicale C2-C7.
Trovi utile questa opinione? 
15 Giugno, 2015
Alberto de Ruvo
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie di cuore al dott. Cristofori ed equipe

A seguito delle numerose recensioni positive lette in merito al reparto di neurochirurgia di questo ospedale, abbiamo organizzato circa due mesi fa, non senza difficoltà, la visita specialistica e l'operazione chirurgica per mio padre, 82enne dalla provincia di Bari, per un problema alla spina dorsale. Abbiamo avuto la fortuna di essere assistiti dal dott. Cristofori, medico dalla competenza e dalla professionalità straordinarie, e dalla sua equipe, altrettanto valida, che ci hanno assistito e seguito nella maniera migliore possibile, contribuendo a realizzare un intervento chirurgico tecnicamente molto difficile considerando soprattutto l'età di mio padre. Allo stesso modo abbiamo trovato un corpo infermieristico eccellente, che ha assistito mio padre con professionalità, disponibilità e pazienza, cosa ancora più apprezzata considerando l'anzianità del paziente.
Grazie ancora di cuore a tutti gli addetti di questo centro di eccellenza, tutti i sacrifici fatti per rendere possibile questa operazione non sono stati vani.

Patologia trattata
Malformazione spina dorsale.
Trovi utile questa opinione? 
26 Mag, 2015
Zahra Afshar
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Sono stata operata in Neurochirurgia

Ho visto per la prima volta la Dott.ssa Masotto nel maggio 2012, dopo pochi giorni dalla diagnosi di due meningiomi; ero sintomatica e con l'edema encefalica importante, ma ancor di più ero impaurita ed avvolta da tante incertezze. Sono stata operata dalla Dott.ssa Masotto il 4 luglio del 2012 e ho ripreso lentamente la mia vita normale come moglie, madre e medico! Lei è una professionista validissima ed una persona dall'umanità infinita. In quel reparto lavorano tanti operatori meravigliosi preparati e umani. Grazie Mille Dott.ssa Masotto e grazie mille a tutti i vostri operatori.

Patologia trattata
Meningioma frontale, meningioma temporale.
Trovi utile questa opinione? 
13 Mag, 2015
Stefania
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie di cuore al Dott. Cristofori

Sono stata operata il 24 Febbraio 2015 dal Dott. Cristofori per una Spondilolistesi complessa L5-S1 di secondo grado; l'intervento è stato realizzato in anestesia generale adottando la tecnica della microchirurgia. Non nascondo la complessità dell'intervento subìto, ma grazie alla grande affidabilità e all'encomiabile competenza di tutta l'equipe medica e infermieristica, il mio problema è stato brillantemente risolto.
Grazie di cuore a tutto il reparto di neurochirurgia.

Patologia trattata
Spondilolistesi complessa L5-S1 di secondo grado in spondilolisi istmica bilaterale.
Trovi utile questa opinione? 
10 Mag, 2015
lucia
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

IMMENSA GRATITUDINE PER IL DOTT. CRISTIAN SODA

Non ci sono parole per esprimere la mia gratitudine per la professionalità, competenza e grande umanità del dott. Christian Soda, che dopo svariate opinioni in altri ospedali, ci ha dato fiducia già al primo incontro. Poi in soli 12 giorni dalla prima visita ha operato mia madre di stenosi dorsale D8 D9, che da lì a poco sarebbe finita su una sedia a rotelle, invece rivederla camminare e sentirle dire che non ha più dolore, è una gioia immensa. Grazie al dott. Cristian Soda, al dott. Sini e a tutto il personale infermieristico, che fanno del reparto di neurochirurgia una vera eccellenza.

Patologia trattata
LAMINECTOMIA PER STENOSI DORSALE D8- D9.
Trovi utile questa opinione? 
03 Mag, 2015
Barbara
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Viaggio di inestimabile valore, grazie Dr. Moscolo

1.250 Km. da Catania a Verona: mai viaggio fu più utile, risolutore, proficuo, mi ha dato nuova vita e nuove energie! Posso tornare a camminare posso tornare all'indipendenza!!! L'Unita' Operativa di Neurochirurgia dell'Ospedale Civile Maggiore di Verona è una Eccellenza Italiana, definito tale da una paziente che purtroppo è stata ricoverata molte volte in molte strutture ospedaliere. Già durante la prima visita il Dr. Moscolo mi ha infuso molta fiducia e mi sono sentita "al sicuro", questo è un fattore importantissimo per uno che sta male. Grazie a tutto il Personale Infermieristico e Oss che mi ha assistito con elevata Competenza e grande Umanità, alla Fisioterapista, all'equipe di Anestesisti che mi hanno accolto in sala operatoria con un atteggiamento ultra-positivo; ed in primis al Neuro-Chirurgo Dr. Fabio Moscolo dell'Equipe del Prof. Meglio, che con la sua fine opera mi ha risolto un problema funzionale complesso: io non credevo di poter ritornare ad avere una postura eretta come gli altri, invece così è stato e questo Dono non ha prezzo! GRAZIE a Tutti!

Patologia trattata
Ernie discali.
Trovi utile questa opinione? 
31 Marzo, 2015
Teresa Ciresola
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

GRAZIE DOTT. RICCARDO DAMANTE

Un grazie di cuore al Dott. Riccardo Damante e a tutto il suo staff medico, Terapia intensiva e infermieristico, per un intervento eseguito il 05/12/2014 causa meningioma cerebrale rolandico destro: grazie per la PROFESSIONALITA', COMPETENZA e UMANITA'.
Un grazie infinito per essere sempre disponibili con i familiari a dare conforto e aiuto in quei momenti difficili...
Ancora grazie di cuore.

Patologia trattata
MENINGIOMA CEREBRALE ROLANDICO DX.
Trovi utile questa opinione? 
15 Marzo, 2015
Eros Minerva
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellenti. Vi sono grato

Mi sento in dovere ed è con piacere che ringrazio il Dott. Barone e tutta la sua equipe.
Qui non si tratta solo di competenza e professionalità, che penso non possano essere messe in discussione.
L'attenzione, l'umanità, il conforto che ho ricevuto in questo reparto mi hanno lasciato veramente sorpreso.
Medici, infermieri e personale interno si prendono cura del paziente oltre l'immaginabile.
Mi auguro di non dover avere più bisogno di loro, ma ricorderò questa esperienza, nonostante tutto, con piacere.
Grazie di cuore.. siete bravissimi.

Patologia trattata
Neurofibroma spinale.
Trovi utile questa opinione? 
27 Febbraio, 2015
Elisa Marastoni
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Un grazie infinito

Dopo aver subìto l'intervento di esclusione di aneurisma cerebrale, ringrazio di cuore il Dr. Pinna e tutto il personale medico, paramedico ed infermieristico della Neurochirurgia e del reparto operatorio, per la professionalità, competenza ed umanità che - sono certa - non si trovano in altri luoghi di cura.
Con voi mi sono sentita "al sicuro". Grazie ancora!

Patologia trattata
Aneurisma cerebrale.
Trovi utile questa opinione? 
12 Febbraio, 2015
donato
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie Dott. Soda: ernia toracica

Volevo ringraziare di cuore il Dott. Soda e tutto il suo staff.
Son stato operato recentemente di asportazione di ernia discale toracica D7-D8 per approccio transtoracico.
Nonostante i rischi di cui sapevo andare incontro, il Dott. Soda ha eseguito l'intervento asportando completamente l'ernia che mi comprimeva il midollo spinale; ho recuperato la paresi e ora cammino grazie a lui, che mi è stato vicino in tutte le fasi del mio ricovero, dall'ingresso alla dimissione.
Un Grazie anche a tutti gli infermieri che mi hanno assistito.

Patologia trattata
Ernia toracica D7-D8.
Trovi utile questa opinione? 
09 Febbraio, 2015
biagio072
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie mille dott.ssa Masotto

Sono stato operato il 9 Gennaio 2015 per un neurinoma dell'acustico di oltre 4 cm. L'operazione è stata svolta dalla dott.ssa Masotto, che è una persona fuori dal normale per la sua umanità e per la sua dedizione al suo lavoro. Dopo un mese dall'intervento posso dire che sto bene. Già la sera dopo l'intervento sono rientrato nella mia camera e non mi sembrava di aver subìto un intervento simile. Vorrei ringraziare di cuore il dott. Turazzi per la disponibilità e umanità e anche tutta l'equipe del reparto di neurochirurgia dell'Ospedale Borgo Trento.

Patologia trattata
Neurinoma dell'acustico.
Trovi utile questa opinione? 
05 Febbraio, 2015
Renata
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
4.0

Glioblastoma frontale

Tutto bene, ottime competenze, a parte il fatto che i medici li devi rincorrere lungo tutto il perimetro per parlarci..

Patologia trattata
Glioblastoma frontale.
Trovi utile questa opinione? 
25 Gennaio, 2015
Stefano Bozzetti
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie MILLE Dott. Cristofori

Desidero ringraziare il Dr. Cristofori, il Dr. Musumeci e tutto lo staff per la professionalità e la competenza dimostrate durante l'intervento di rimozione di uno Schwannoma intra-orbitario all'occhio destro che mi causava un esoftalmo e nel tempo avrebbe potuto compromettere la vista danneggiando il nervo ottico. Ho conosciuto il Dr. Cristofori a Febbraio dello scorso anno e fin dalla prima visita mi ha sempre trasmesso sicurezza, senza sminuire la delicatezza e i rischi connessi all'intervento. E' sempre stato presente e disponibile prima, durante e dopo il mio ricovero all'Ospedale Borgo Trento. A oltre due mesi dall'intervento sono felice che tutto si sia risolto bene e di come mi sono ristabilito.
Consiglio vivamente questo reparto e ringrazio anche tutto il personale che vi lavora per la pazienza e l'umanità dimostrate.

Grazie a tutti.

Patologia trattata
Schwannoma intra-orbitario destro.
Trovi utile questa opinione? 
18 Gennaio, 2015
Daniele
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Sono entrato d'urgenza a Capodanno nel reparto di Neurochirurgia dove sono stato prontamente assistito da tutto il personale. Dopo 9 giorni di ricovero sono stato sottoposto ad intervento chirurgico diretto dal dott. Musumeci e la sua equipe, che hanno svolto l'operazione con alta professionalità.
Ringrazio tutto il personale medico e paramedico perchè mi hanno seguito sempre con attenzione e umanità, facendomi sentire sereno, anche se in un momento delicato.

Patologia trattata
Meningioma sanguinante.
Trovi utile questa opinione? 
Guarda tutte le opinioni degli utenti