Oncologia Ospedale Udine

 
4.9 (2)
3267  
Scrivi Recensione

Ospedali

Reparto
Il reparto di Oncologia dell'Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine, situato in Piazzale Santa Maria della Misericordia 15, ha come Direttore il Dott. Gianpiero Fasola. Il reparto è situato al terzo piano del Padiglione 3, mentre gli ambulatori e il Day Hospital al piano terra. Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici dr.ssa Claudia Andreetta, dott. Giuseppe Aprile, dott. Giovanni Gerardo Cardellino, dr.ssa Paola Ermacora, dott. Alessandro Follador, dr.ssa Mariella Giovannoni, dr.ssa Emiliana Iaiza, dott. Mauro Mansutti, dr.ssa Valentina Merlo, dott. Alessandro Marco Minisini, dott. Gaetano Pascoletti, dr.ssa Nicoletta Pella, dott. Ciro Rossetto, dr.ssa Stefania Russo, dr.ssa Simona Rizzato, dott. Cosimo Sacco, dr.ssa Angela Sibau; dott. Fabio Puglisi ricercatore.


Recensioni dei pazienti

2 recensioni

Voto medio 
 
4.9
Competenza 
 
5.0  (2)
Assistenza 
 
5.0  (2)
Pulizia 
 
4.5  (2)
Servizi 
 
5.0  (2)
Voti (il più alto è il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Ospedali
Inviando questa recensione si dichiara che quanto riportato e' veritiero e viene assunta responsabilita' legale in caso di commenti falsi o diffamatori
Laura
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Oncologia ospedale Udine

Estrema disponibilità e capacità di accoglienza umana e professionale lungo 4 interi anni di malattia.

Patologia trattata
Patologia tumorale.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
fabrizio
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Oncologia Udine- dott. Follador

Reparto che, nonostante le evidenti carenze di personale medico e non, funziona ottimamente per la grande disponibilita' umana e professionale del personale. Una particolare menzione per lo scrupoloso dott. Alessandro Follador, oncologo di elevatissme capacita' tecniche e di sintesi, nonchè di grande sensibilita' dal punto di vista umano. Ma forse la sua vera forza e' una ampissima apertura mentale per "personalizzare" cura e prospettare ipotesi e decorsi, qualita' che credevo assente in ambito medico, rigido ed asettico, rispondente solo a regole. Inizialmente avevo qualche "ritrosia" ad affidarmi ad un'oncologia "piccola" come Udine, rispetto a Milano o Aviano (dove c'e' un'altra grandissima oncologa, dott.ssa Alessandra Bearz), ma dopo quasi 2 anni sono convinto che quando il paziente non e' considerato solo un numero (come purtroppo lo e' da parte dei dirigenti), gli effetti sono di gran lunga migliori anche rispetto a strutture piu' faraoniche ma "spersonalizzate", magari "conditi" dalla fortuna di capitare nelle mani del dott. Follador.
Fabrizio

Patologia trattata
Tumore polmonare non a piccole cellule.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione?