Ortopedia Ospedale Campobasso

 
4.0 (1)
2609  
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Ortopedia e Traumatologia dell'Ospedale Antonio Cardarelli di Campobasso, situato in contrada Tappino, ha come Direttore il Dott. Pancrazio La Floresta. Il reparto effettua interventi di chirurgici di ortopedia, interventi correttivi per deformità del piede (alluce valgo, piattismo, dita a martello), interventi di chirurgia della mano (neurolisi per sindromi canalicolari dell’arto superiore, tenolisi, artrodesi), trattamento chirurgico della patologia eteroplastica benigna dello scheletro e dei tessuti molli, interventi artroscopici su ginocchio, spalla, caviglia, ricostruzioni legamentose intra-articolari del ginocchio sotto controllo artroscopico, interventi di traumatologia (osteosintesi e sostituzione protesica in caso di fratture dello scheletro appendicolare, trattamento delle lesioni tendinee e dei nervi periferici). Garantisce inoltre consulenze, interventi chirurgici e trattamento incruento delle fratture in elezione, ed urgenza/ emergenza 24 ore su 24. Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici Dott. SALVATORE MICELI (responsabile U.O.S. Chirurgia del piede), Dott.ssa Angela Gennarelli, Dott.ssa Giuseppina Mastroberardino, Dott. Matteo Ialonardi, Dott. Angelo Cavero.


Recensioni dei pazienti

1 recensioni

Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0  (1)
Assistenza 
 
4.0  (1)
Pulizia 
 
4.0  (1)
Servizi 
 
3.0  (1)
Voti (il più alto è il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
20 Febbraio, 2013
Bianca
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Elogio al Dott. La Floresta

E' dal 2008 che conosco il reparto. Sono stata operata dal prof. La Floresta e successivamente, a Roma, ho fatto il trapianto osseo. A Roma, guardando le radiografie, i medici si vantavano del lavoro fatto quindi io, mostrando loro le vecchie lastre, ho detto loro che il merito andava tutto al dott. La Floresta (perchè loro a Roma, durante l'intervento, mi hanno sostituito solo 1 vite). A queste parole mi hanno fatto i complimenti da portare al prof. La Floresta.
Grazie di cuore prof. La Floresta per l'amore e l'umiltà che mostra ai suoi pazienti mediante il suo abile lavoro. Non passa inosservato a nessuno. Desideriamo farle sapere che abbiamo bisogno di modelli di comportamento come lei in questi ambienti di lavoro. Buon progresso.

Patologia trattata
Frattura da scoppio del femore trattata con placca e viti.
Trovi utile questa opinione? 




Altri contenuti interessanti su QSalute