Ortopedia Ospedale San Carlo di Nancy

 
3.5 (7)
2998  
Scrivi Recensione

Ospedali

Reparto
Il reparto di Ortopedia e traumatologia dell'Ospedale San Carlo di Nancy di Roma, situato in Via Aurelia 275, ha come Dirigente Responsabile il Dott. Riccardo Giacomi. Il reparto eroga prestazioni di Chirurgia Protesica Anca, Chirurgia Protesica Ginocchio, Chirurgia Protesica Spalla, Centro di Riprotesizzazione delle grandi articolazioni (Anca; Spalla; Ginocchio), Chirurgia Artroscopica e Traumatologia dello Sport, Traumatologia dell’Apparato Locomotore, Trapianti Osteocondrali e applicazioni delle Nuove Biotecnologie, Chirurgia Day Surgery, Chirurgia del Piede. La U.O. svolge inoltre attività di Pronto Soccorso Ortopedico e la seguente attività ambulatoriale: Ambulatorio Specialistico dedicato alla chirurgia protesica, Ambulatorio Specialistico dedicato alla traumatologia dello sport, Ambulatorio Specialistico dedicato alle piccole articolazioni, Ambulatorio Specialistico dedicato pediatrico. Fanno parte dell'equipe medica dell'unità operativa i dirigenti medici Dr. Mario Manili (Unità Operativa semplice di Chirurgia del Ginocchio), Dr.ssa Marina Angeloni, Dr. Claudio Barresi, Dr. Paolo Colletti, Dr. Paolo De Stefanis, Dr. Fernando D'Imperio, Dr. Nicola Fredella, Dr. Luca Incarbone, Dr. Massimo Lucidi, Dr. Stefano Lovati, Dr. Domenico Marotta, Dr. Francesco Pezzillo, Dr. Giovanni Pittalis.


Recensione Utenti

Opinioni inserite: 7

Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
4.2  (7)
Assistenza 
 
3.3  (7)
Pulizia 
 
3.7  (7)
Servizi 
 
3.0  (7)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
  • Competenza
  • Assistenza
  • Pulizia
  • Servizi
Commenti
Ospedali
 sì
 no
Dovendomi operare con urgenza di protesi all'anca e reduce da contatti preliminari con alcune strutture ospedaliere molto confusi e visite mediche passabili, sono approdato al San Carlo di Nancy. Con grande meraviglia ho trovato tempi certi, chiari, brevi, vera professionalità ed eccellenza medica.
Ringrazio incondizionatamente il Prof. D'Imperio, la sua equipe ed il personale per la ripresa post operatoria per i risultati con me conseguiti.
Lo consiglio a prescindere.
P.S.: dal primo contatto alla dimissione sono trascorsi solo 42 giorni.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0
Opinione inserita da Girelli Giuliano 30 Ottobre, 2013

Artroprotesi

Dovendomi operare con urgenza di protesi all'anca e reduce da contatti preliminari con alcune strutture ospedaliere molto confusi e visite mediche passabili, sono approdato al San Carlo di Nancy. Con grande meraviglia ho trovato tempi certi, chiari, brevi, vera professionalità ed eccellenza medica.
Ringrazio incondizionatamente il Prof. D'Imperio, la sua equipe ed il personale per la ripresa post operatoria per i risultati con me conseguiti.
Lo consiglio a prescindere.
P.S.: dal primo contatto alla dimissione sono trascorsi solo 42 giorni.

Patologia trattata
Coxoartrosi trattata con protesi metallica.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Alcuni anni fa, a seguito di una caduta dalla moto, ho riportato la frattura del trochite destro. Vorrei ringraziare dal profondo del cuore il dott. D'Imperio che, con grande professionalità ed umanità, è riuscito a restituirmi la funzionalità della spalla praticamente al 100%. Se oggi posso riutilizzare l'arto destro in maniera completa, lo devo solo a lui e alla sua bravura e professionalità.

Grazie di esistere dottore.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0
Opinione inserita da franco Agostini 10 Luglio, 2013

Grazie di cuore dott. D'Imperio

Alcuni anni fa, a seguito di una caduta dalla moto, ho riportato la frattura del trochite destro. Vorrei ringraziare dal profondo del cuore il dott. D'Imperio che, con grande professionalità ed umanità, è riuscito a restituirmi la funzionalità della spalla praticamente al 100%. Se oggi posso riutilizzare l'arto destro in maniera completa, lo devo solo a lui e alla sua bravura e professionalità.

Grazie di esistere dottore.

Patologia trattata
Frattura del trochite.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Recatomi al pronto soccorso per un violento trauma, mi è stata diagnosticata tramite Rx la frattura dello scafoide. Qui ha inizio la mia folle disavventura: vengo visitato dalla Dott.ssa Marina Angeloni, la quale mi riscontra la "frattura di tipo composto" e mi dice che è necessario effettuare un gesso fino alla spalla da portare per 40 giorni.
Premetto che presso questo ospedale ho sempre avuto a che fare con medici estremamente preparati e secondo me di alto livello professionale.
Purtroppo in questo caso la sopra citata dottoressa:
1- non mi ha fatto effettuare un controllo a circa 20-25 giorni per vedere il procedere della frattura;
2- dopo i 40 giorni di gesso effettuo la tac e, visto che la frattura è rimasta inalterata, mi consiglia di recarmi presso un centro specializzato della mano, liquidandomi velocemente e dicendomi che lì era stato fatto tutto il possibile.
Mi procuro quindi uno specialista a Roma, il quale mi dice che la frattura NON ERA COMPOSTA, CHE L'OSSO è COMPLETAMENTE FUORI ASSE E CHE QUINDI VA OPERATO RAPIDAMENTE E CHE, VISTA LA SITUAZIONE, NON ERA ASSOLUTAMENTE DA INGESSARE.
La Dott.ssa Angeloni subito avrebbe dovuto indirizzarmi da uno specialista e, soprattutto: come non riconoscere una frattura scomposta?
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0
Opinione inserita da flavio 28 Novembre, 2012

Dott.ssa Marina Angeloni

Recatomi al pronto soccorso per un violento trauma, mi è stata diagnosticata tramite Rx la frattura dello scafoide. Qui ha inizio la mia folle disavventura: vengo visitato dalla Dott.ssa Marina Angeloni, la quale mi riscontra la "frattura di tipo composto" e mi dice che è necessario effettuare un gesso fino alla spalla da portare per 40 giorni.
Premetto che presso questo ospedale ho sempre avuto a che fare con medici estremamente preparati e secondo me di alto livello professionale.
Purtroppo in questo caso la sopra citata dottoressa:
1- non mi ha fatto effettuare un controllo a circa 20-25 giorni per vedere il procedere della frattura;
2- dopo i 40 giorni di gesso effettuo la tac e, visto che la frattura è rimasta inalterata, mi consiglia di recarmi presso un centro specializzato della mano, liquidandomi velocemente e dicendomi che lì era stato fatto tutto il possibile.
Mi procuro quindi uno specialista a Roma, il quale mi dice che la frattura NON ERA COMPOSTA, CHE L'OSSO è COMPLETAMENTE FUORI ASSE E CHE QUINDI VA OPERATO RAPIDAMENTE E CHE, VISTA LA SITUAZIONE, NON ERA ASSOLUTAMENTE DA INGESSARE.
La Dott.ssa Angeloni subito avrebbe dovuto indirizzarmi da uno specialista e, soprattutto: come non riconoscere una frattura scomposta?

Patologia trattata
Frattura dello scafoide carpale.
Consiglieresti questo reparto?
no
Trovi utile questa opinione? 
Volevo ringraziare il Dr. Giovanni Pittalis e la sua equipe per la loro professionalità. Sono stato operato a maggio del 2011 per una frattura del piatto tibiale e testa peronale e, anche se non sono un esperto, ritengo sia stato fatto un ottimo lavoro poichè a distanza di un anno circa ho recuperato quasi del tutto. Qualsiasi professione deve essere eseguita con responsabilità, ma la vostra è molto importante. Complimenti.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0
Opinione inserita da Gianni 27 Mag, 2012

Dott. Giovanni Pittalis

Volevo ringraziare il Dr. Giovanni Pittalis e la sua equipe per la loro professionalità. Sono stato operato a maggio del 2011 per una frattura del piatto tibiale e testa peronale e, anche se non sono un esperto, ritengo sia stato fatto un ottimo lavoro poichè a distanza di un anno circa ho recuperato quasi del tutto. Qualsiasi professione deve essere eseguita con responsabilità, ma la vostra è molto importante. Complimenti.

Patologia trattata
Frattura piatto tibiale e testa peronale.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
MIO FIGLIO, VITTIMA DI UN INCIDENTE STRADALE IN MOTORINO, E'ARRIVATO AL PRONTO SOCCORSO CON UN PIEDE SPAPPOLATO. EBBENE, OLTRE A UN INTERVENTO COMPLICATO E LUNGO, C'ERA IL RISCHIO DELL'AMPUTAZIONE DEL PIEDE STESSO, COSA CHE AVREBBE FATTO IMPAZZIRE UN RAGAZZO DI 16 ANNI! HANNO FATO IL POSSIBILE E ANCHE L'IMPOSSIBILE... ORA MIO FIGLIO HA UN PIEDE: IL SUO. RINGRAZIO IN PARTICOLARE IL DOTT. LOVATI STEFANO, DOTT. INCARBONE LUCA E DOTT. COLETTA PAOLO PER LA GRANDE PROFESSIONALITA' DI ATTIVARSI PER CERCARE DI FARE IL MEGLIO, UNITAMENTE ALLA GRANDE CAPACITA' UMANA DI CONTATTO CON IL PAZIENTE E LA FAMIGLIA. MIO FIGLIO E' SALVO, GRAZIE PER SEMPRE.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0
Opinione inserita da Clara 01 Febbraio, 2012

dr. Lovati, dr. Incarbone, dr. Coletta

MIO FIGLIO, VITTIMA DI UN INCIDENTE STRADALE IN MOTORINO, E'ARRIVATO AL PRONTO SOCCORSO CON UN PIEDE SPAPPOLATO. EBBENE, OLTRE A UN INTERVENTO COMPLICATO E LUNGO, C'ERA IL RISCHIO DELL'AMPUTAZIONE DEL PIEDE STESSO, COSA CHE AVREBBE FATTO IMPAZZIRE UN RAGAZZO DI 16 ANNI! HANNO FATO IL POSSIBILE E ANCHE L'IMPOSSIBILE... ORA MIO FIGLIO HA UN PIEDE: IL SUO. RINGRAZIO IN PARTICOLARE IL DOTT. LOVATI STEFANO, DOTT. INCARBONE LUCA E DOTT. COLETTA PAOLO PER LA GRANDE PROFESSIONALITA' DI ATTIVARSI PER CERCARE DI FARE IL MEGLIO, UNITAMENTE ALLA GRANDE CAPACITA' UMANA DI CONTATTO CON IL PAZIENTE E LA FAMIGLIA. MIO FIGLIO E' SALVO, GRAZIE PER SEMPRE.

Patologia trattata
schiacciamento piede causa incidente.
Consiglieresti questo reparto?
Trovi utile questa opinione? 
Ho frequentato il vostro reparto per assistere mio figlio che ha avuto un intervento al ginocchio. Sottolineando l'alta competenza medica, devo però purtroppo dire che l'assistenza infermeristica post- intervento è stata molto carente PER NON DIRE ASSENTE, addirittura non gli è stato dato un farmaco (augmentin) perchè ne erano sprovvisti. dal locale della cucina dove c'era un andirivieni di infermieri usciva odore di fumo di sigarette; fantasmi i fisioterapisti che aspettavamo per spiegazioni di riabilitazione e, al momento della dimissione, non c'era nessuno a darmi una mano per trasportare mio figlio (che gli girava la testa e poteva cadere) fino all'uscita. per fortuna ho incontrato un angelo (un visitatore) che mosso a compassione ci ha aiutato. Ma il personale dove era?
Vi invito a riflettere e a pensare che un giorno potreste esserci voi ad avere bisogno.
Auguro di migliorare il servizio per il bene di tutti.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0
Opinione inserita da pina 25 Aprile, 2011

Personale fantasma

Ho frequentato il vostro reparto per assistere mio figlio che ha avuto un intervento al ginocchio. Sottolineando l'alta competenza medica, devo però purtroppo dire che l'assistenza infermeristica post- intervento è stata molto carente PER NON DIRE ASSENTE, addirittura non gli è stato dato un farmaco (augmentin) perchè ne erano sprovvisti. dal locale della cucina dove c'era un andirivieni di infermieri usciva odore di fumo di sigarette; fantasmi i fisioterapisti che aspettavamo per spiegazioni di riabilitazione e, al momento della dimissione, non c'era nessuno a darmi una mano per trasportare mio figlio (che gli girava la testa e poteva cadere) fino all'uscita. per fortuna ho incontrato un angelo (un visitatore) che mosso a compassione ci ha aiutato. Ma il personale dove era?
Vi invito a riflettere e a pensare che un giorno potreste esserci voi ad avere bisogno.
Auguro di migliorare il servizio per il bene di tutti.

Patologia trattata
ricostruzione legamento ginocchio
Consiglieresti questo reparto?
no
Trovi utile questa opinione? 
Mi madre, una donnina di 91 anni, è stata operata ad una frattura del femore sx. E' stata già una impresa parlare con un medico per farsi spiegare la tipologia dell'intevento, il tutto detto in 5 minuti. Il servizio di assistenza ai malati è pessimo, fatta eccezione per un paio di paramedici che probabilmente hanno non solo la professionalità ma anche l'umanità. La capo sala è di una indisponenza unica e di una maleducazione ai limiti.
Se non ci fosse stata la presenza assidua di noi familiari non so che fine avrebbe fatto mia madre.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0
Opinione inserita da Stefano 02 Aprile, 2011

Ma un pò di umanità?

Mi madre, una donnina di 91 anni, è stata operata ad una frattura del femore sx. E' stata già una impresa parlare con un medico per farsi spiegare la tipologia dell'intevento, il tutto detto in 5 minuti. Il servizio di assistenza ai malati è pessimo, fatta eccezione per un paio di paramedici che probabilmente hanno non solo la professionalità ma anche l'umanità. La capo sala è di una indisponenza unica e di una maleducazione ai limiti.
Se non ci fosse stata la presenza assidua di noi familiari non so che fine avrebbe fatto mia madre.

Patologia trattata
operazione al collo del femore sx
Consiglieresti questo reparto?
no
Trovi utile questa opinione?