Ortopedia Villa Scassi Genova

 
5.0 (2)
2014  
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Ortopedia dell'Ospedale Villa Scassi di Genova - Sampierdarena, situato in corso Scassi 1, ha come Dirigente Responsabile il Dott. Franco Pleitavino. Il reparto (degenza padiglione 4) svolge attività di diagnosi e terapia per i pazienti affetti da patologie di tipo ortopedico e traumatologico, sia con carattere d'urgenza, sia programmate. Di rilievo le prestazioni di chirurgia artroscopica delle articolazioni; chirurgia protesica di anca e ginocchio; chirurgia della mano; chirurgia vertebrale; ambulatorio generale e ambulatorio di osteoporosi; chirurgia del piede (in collaborazione con la S.S.D. Chirurgia del Piede). Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Saverio Alì, Roberta Bruno, Claudio Ferrari, Carmine Gioia, Marco Ivaldi, Francesca Lombardi, Claudio Ettore Mangini, Guido Pasi, Domenico Riccardi, Maurizio Zugnon.


Recensioni dei pazienti

2 recensioni

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0  (2)
Assistenza 
 
5.0  (2)
Pulizia 
 
5.0  (2)
Servizi 
 
5.0  (2)
Voti (il più alto è il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
16 Novembre, 2015
Urbano maurizio
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Valutazione

Devo ringraziare di cuore il dottor primario Franco Pleitavino per avermi impiantato in modo perfetto due protesi complete di anca per via anteriore. Ringrazio inoltre tutto lo staff medico di sala operatoria, nonchè tutto il personale infermieristico e fisioterapico del reparto ortopedia 4/1 della struttura Villa Scassi di Genova.
Urbano Maurizio

Patologia trattata
Doppia protesi di anca completa via anteriore.
Trovi utile questa opinione? 



11 Settembre, 2015
simona
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Esperienza negativa

A meta' agosto mia madre e' stata portata in ortopedia per la frattura del femore. Operata e rimessa in piedi, una settimana dopo le e' stata diagnosticata una nuova micro frattura. I medici hanno deciso di non operarla e mandarla a casa per 40 giorni di immobilita' per vedere se la frattura si ricalcificava. Pero' nel giro di una settimana hanno cambiato idea e deciso di rioperarla (parliamo di una donna di 84 anni). Dopo quattro ore di operazione (per una banale frattura?) e' stata portata in terapia intensiva il giovedì. Il decorso andava bene e i medici erano decisi a riportarla in reparto il sabato. Peccato che il sabato mattina le sia venuta un'ischemia e domenica pomeriggio sia deceduta. Io vorrei sapere perche' tanta fretta nel rioperarla? Perche' i familiari non sono stati interpellati? Cosa e' successo in sala operatoria?

Patologia trattata
Frattura del femore.
Trovi utile questa opinione? 

Altri contenuti interessanti su QSalute