Ospedale Agnelli Pinerolo

 
4.3 (15)
Scrivi Recensione
Indirizzo
via Brigata Cagliari 45, Pinerolo (TO)
L'Ospedale Edoardo Agnelli è situato in via Brigata Cagliari 45 a Pinerolo in provincia di Torino. In esso è concentrata l'attività di Acuzie, mentre nelle due sedi distaccate a Torre Pellice e Pomaretto viene erogata attività post acuzie (lungodegenza e recupero e riabilitazione funzionale). L'Ospedale E. Agnelli dispone complessivamente di 360 posti letto di ricovero ordinario, 26 di Day Hospital e 12 di Day Surgery. L'Ospedale Agnelli garantisce assistenza specialistica medica, chirurgica e diagnostica e consta dei seguenti reparti: Anestesiologia e terapia antalgica, Cardiologia, Chirurgia, Diabetologia, Dermatologia, Medicina interna, Nefrologia e dialisi, Neurologia, Oculistica, Oncologia, Ortopedia, Ostetricia e Ginecologia, Otorinolaringoiatria, Pediatria, Psichiatria, Urologia.


Recensioni dei pazienti

15 recensioni

 
(10)
 
(2)
 
(2)
 
(1)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.3
 
4.5  (15)
 
4.4  (15)
 
4.3  (15)
 
4.0  (15)
Recensioni più utili
Voti (il più alto è il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
16 Agosto, 2017
Borgogno Bruno
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Pronto soccorso

IL giorno 14/08 lunedì mattina ore 10.00 c.a., venivo portato in ambulanza al pronto soccorso di Pinerolo per caduta dalla bicicletta. Conseguenze: trauma cranico e rottura setto nasale.
Ora voglio esprimere la mia gratitudine al personale medico e infermieristico per la grande professionalità, umanità e tempestività sull'intervento a me prestato. Vorrei affermare personalmente che questa è buona sanità.
Grazie a tutti voi,
Borgogno Bruno

Patologia trattata
Trauma cranico e rottura setto nasale.
Trovi utile questa opinione? 



19 Luglio, 2017
Giorgio Toschi
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

Nefrologia e Dialisi

Reparto gestito dal Dott. Perosa, accompagnato dalle infermiere Luciana e Tina, molto efficaci e professionali nel loro ruolo.
Molto deludente l'infermiera Loretta, maleducata e che manca di tatto verso il prossimo.

Patologia trattata
DIALISI PERITONEALE.
Trovi utile questa opinione? 
14 Luglio, 2017
Peris marcello
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Cure e assistenza ospedale Pinerolo

Il 12/12/2016 mi sono recato al pronto soccorso dell'ospedale Agnelli in condizioni critiche: avevo una grave crisi respiratoria dovuta alla mia malattia cronica incurabile. Appena entrato, l'addetta all'accettazione, capita la gravità, mi dá il codice rosso e allerta i medici, i quali si danno subito da fare per farmi riprendere, stabilizzarmi e successivamente ricoverare in terapia semiintensiva. Qui ho trovato dei medici e infermieri oserei dire angeli.. non dimenticherò mai la gentilezza e la professionalità di questi sanitari. Ho visto le dottoresse che passavano ore al telefono per cercarmi una sistemazione in qualche struttura specializzata della mia patologia e alla fine ci sono riusciti e sono stato trasferito al S.Luigi - e anche qui curato al meglio.
Devo ringraziare tutti i sanitari dell'ospedale e in particolare quelli del reparto semiintensivo, che mi hanno addirittura acconpagnato in ambulanza fino al S.Luigi; e se adesso sono qua a combattere un'altra battaglia, lo devo all'ostinazione di quelle dottoresse. GRAZIE DI TUTTO, NON HO PAROLE PER DIRVI TUTTA LA MIA GRATITUDINE.

Patologia trattata
Fibrosi polmonare.
Trovi utile questa opinione? 



24 Novembre, 2016
Fiammotto Arnaldo
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Giudizio sul ricovero e sull'assistenza

Nel mese di maggio c.a. e successivamente dal 17 al 23 novembre, sono stato ricoverato nel reparto dell'unità coronarica (Primario dott. Riccardi) e vorrei ringraziare il personale del reparto sia medico che infermieristico per il trattamento ricevuto - che come ho potuto constatare è uguale per tutti i pazienti. La professionalità e il rapporto umano dimostrato da tutti Medici ed Infermieri, oltre all'assistenza ricevuta, penso che siano da sottolineare, considerando che sicuramente tutto il personale quando si trova ad operare si porta sulle spalle anche tutti i suoi problemi, malgrado questo la cortesia ed il sorriso non mancano mai nel rapporto con i pazienti. Vorrei ricordare ai Dirigenti ed all'Assessore Saitta, che questi operatori hanno il proprio contratto fermo da diversi anni. All'amico Saitta che da poco ha approvato notevoli aumenti per i Dirigenti Massimi della Sanità Regionale, che non sarebbe male venisse preso in considerazione di rivedere anche i trattamenti del personale medico ed infermieristico, che è poi quello che manda avanti sul campo l'assistenza agli ammalati. Analogo ringraziamento anche per il personale del reparto di cardiologia del quarto piano dell'ospedale e del personale dell'ambulatorio di cardiologia.
Unica nota veramente dolente, che penso vada rivolta proprio ai massimi dirigenti, è riferita al cibo che viene portato agli ammalati..: provare per credere.
Ancora grazie a tutto il personale medico ed infermieristico.
Fiammotto Arnaldo

Patologia trattata
Cardiaca.
Trovi utile questa opinione? 
10 Agosto, 2016
Addolorata
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo personale medico e non

Sono contenta di aver scelto questo ospedale per il mio ultimo intervento. I due interventi precedenti li ho fatti in un ospedale cui non faccio il nome ma.... evito i commenti.. Sono pessimi.
Invece all'Agnelli di Pinerolo sono stata trattata in modo egregio e soprattutto il personale medico e paramedico è a dir poco eccezionale!!! Ringrazio pubblicamente il Dott. Fumero e tutta la sua equipe. Oltrepiù ringrazio le infermiere e tutto il personale del day surgery per le attenzioni avute.
Un caro saluto a tutti.

Patologia trattata
Estrazione chiodo femore.
Trovi utile questa opinione? 
15 Dicembre, 2015
Franco
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Frattura esposta e complessa caviglia

Dopo una banale caduta in casa nel primo pomeriggio, mi trovo la caviglia penzolante dalla gamba. Ambulanza e in 15 minuti sono in pronto soccorso dell'ospedale di Pinerolo. Vengo subito dirottato in sala raggi, dove riscontrano un disastro alla caviglia.. Per mia fortuna incontro il Dott. Ronco, che in sala medica a freddo mi raddrizza la caviglia e mi prepara per l'operazione chirurgica. Devo aspettare qualche ora per l'anestesia, ma vengo sempre assistito dal personale del pronto soccorso. Alle 18.30 sono in sala operatoria con altri 6 -7 medici, che mi riattaccano la caviglia con un bellissimo tutore esterno che devo tenere per 40 giorni
Ricovero per una settimana e successive visite e medicazioni fino ad oggi.
Commento: ottima professionalità dei medici che mi hanno assistito, velocità del personale del pronto soccorso e grande amore del loro lavoro degli infermieri di reparto.

Patologia trattata
Riduzione della frattura e sintesi astragalo e malleolo.
Trovi utile questa opinione? 
12 Dicembre, 2014
Pasquale
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Ottimi i tecnici addetti all'elettroencefalogramma

Ho eseguito un elettroencefalogramma e devo dire che ho trovato nel tecnico che mi ha eseguito la visita, una persona gentilissima e disponibile.. secondo me capace di trasmetterti molta tranquillità per un esame che sicuramente è innocuo, ma chi non è del settore o comunque è lì perché ha un qualcosa che non va, no lo percepisce come tale!!
Quindi voto 11 decisi.. Bravo!! (purtroppo non ricordo il nome).

Patologia trattata
Vertigini.
Trovi utile questa opinione? 
15 Agosto, 2014
Paolo Valer
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo sotto ogni aspetto

Più volte ricoverato negli ultimi due anni, ho apprezzato la professionalità nei vari settori.

Patologia trattata
Epatopatia.
Punti deboli
La reception del pronto soccorso: mi é capitato più volte di incontrare una signora scorbutica e poco collaborativa con il paziente.
Trovi utile questa opinione? 
23 Giugno, 2014
nicola
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Lussazione spalla

Arrivato al pronto soccorso in ambulanza con spalla lussata ed un dolore fuori dalla norma, infermieri e dottori sono stati bravissimi davvero!
Unica pecca la ragazza alla reception, non so il nome e mi piacerebbe saperlo.. scortese e scorbutica nel parlare con le persone! Sono entrato in ospedale su per giù alle 14:30- 15:00
Ringrazio in particolare il Dott. Ronco Sergio ed il Dott. Alberto Lazzero, due grandissime persone. GRAZIE!

Patologia trattata
Lussazione spalla sx.
Trovi utile questa opinione? 
19 Gennaio, 2014
ANDREA
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

COMPLIMENTI ALLA PEDIATRIA

OTTIMA ACCOGLIENZA PER MIA FIGLIA DI 18 MESI PER UN RICOVERO ALL'EPIFANIA, ORE 20.00.
ACCOLTI IN PRONTO SOCCORSO, IN UN'ORA ERAVAMO GIà, DOPO VISITA ED ESAMI EFFETTUATI, IN UNA CAMERA.
GRAZIE! LA BIMBA è POI USCITA DOPO 3 GIORNI IN PIENA FORMA.

Patologia trattata
BRONCHIOLITE.
Punti di forza
VELOCITA DEL TRIAGE, DELL'ESECUZIONE DEGLI ESAMI E INDAGINI;
TERAPIA SOMMINISTRATA SUBITO E NELLA MANIERA CORRETTA;
CAMERA DISPONIBILE SUBITO;
PERSONALE COMPETENTE E ACCOGLIENTE;
AMBIENTI OTTIMI.
Trovi utile questa opinione? 
24 Novembre, 2013
Francesca
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Il mio parere

Sono stata per ben due notti in un ospedale di Torino per un "dolore addominale", così dissero... per poi essere rimandata a casa con una pastiglia di Buscopan. La settimana seguente mi sono recata a Pinerolo e da quel momento ci sono stata per quasi un mese... ed ero in fin di vita... La mia milza si era ruotata di 360°, ostruendomi una vena... ben il 501esimo caso in tutta la storia della medicina mondiale. Devo dire grazie a Loro se ora sono qui a scrivere!

Patologia trattata
Cambio di posizione della milza.
Trovi utile questa opinione? 
11 Gennaio, 2013
romildo morello
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

Meglio starci lontano

Dopo caduta da scala avevo problemi di deambulazione e mio figlio mi ha portato al pronto soccorso; dopo 7 ore su una barella (dalle 18.00 all'una di notte) mi hanno portato a fare una radiografia alla schiena, quindi mi hanno messo in un letto in ortopedia. Al mattino, verso le 11.00, arriva un medico a visitarmi, guarda la radiografia, mi prende in giro dicendomi che avevo le gambe storte, poi mi dà un numero di telefono e mi invita a contattarlo, quindi mi manda a casa. Io chiamo un'ambulanza e mi faccio portare a casa, vado subito a letto ma, dopo un paio di giorni, non riuscivo a respirare, chiamiamo così il 118 dato che non c'era il mio dottore (essendo fine settimana). La dottoressa del 118 mi invita ad andare subito in ospedale perchè c'era qualche cosa che non andava, dicendo di non aspettare e recarsi subito. Chiedo a mio figlio di portarmi per non aspettare un'ambulanza; quando sono giunto al pronto soccorso non mi ricordo molto di cosa sia successo, so solo che mi sono trovato con tubi da tutte le parti e in un locale pieno di piccoli televisori che facevano un sacco di rumore. Ho poi saputo che era il reparto di terapia intensiva.. Comunque me la sono cavata. Ora vorrei andare a trovare quel bravo dottore che mi ha detto che avevo le gambe storte, ma che non si è accorto che avevo un'embolia polmonare dovuta alla caduta. Distinti saluti.

Patologia trattata
Coccige incrinato ed altro (causa caduta da scala).
Punti di forza
Personale infermieristico, gentile.
Trovi utile questa opinione? 
15 Febbraio, 2012
Ga
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

reparto Medicina

Alcuni "soggetti" del personale medico dovrebbero imparare dai loro colleghi, da infermieri e operatori socio-sanitari, e magari fare un corso di aggiornamento su come trattare le persone, perchè siamo nel 2012 e non più nell'800. L'umanizzazione delle strutture ospedaliere è indispensabile per garantire appropriatezza delle cure, ma ciò che più è importante è l'umanità del personale nell'affrontare la malattia del paziente. Oltre che a ristrutturare l'Ospedale Agnelli, servirebbe una imponente opera di "ristrutturazione" della morale e della coscienza di alcuni medici.

Patologia trattata
tumore al pancres (paziente in fase terminale).
Punti di forza
personale infermieristico disponibile ed estremamente umano. Giudizio molto positivo anche per quanto riguarda le operatrici socio-sanitarie. La professionalità è stata sempre accompagnata da molta umanità nel trattare la paziente.
Punti deboli
la dottoressa del reparto Medicina donne, inumana nel trattare la patologia terminale della paziente. E' stata data la notizia ai parenti nel corridoio, senza nemmeno il minimo rispetto dei familiari e tutela della privacy.
Trovi utile questa opinione? 
29 Novembre, 2011
Omar Fornaro
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Radiologica e Traumatologia

Buongiorno, innanzitutto è estremamente difficile dare un giudizio senza avere competenze mediche, ma vorrei comunque riportare i fatti semplicemente per quello che sono stati da me percepiti.
Frattura di una caviglia, accedo al pronto soccorso dove non solo sono veloci, nonostante sia solo un codice verde, ma sono anche molto cortesi ed immagino che non sia così scontato lavorando in un posto dove ne vedi di cotte e di crude.
Mi mettono a disposizione immediatamente una sedia a rotelle, mi fanno il "check-in" e mi accompagnano direttamente in sala raggi.
Attendo pochi minuti nonostante non sia il primo (ergo ai raggi ci sono persone che non stanno a pettinar le bambole) e passo.
A dirla tutta sembra che tutti gli ospedalieri, medici e non, viaggino ad una velocità moltiplicata per 1,5, veloci ma fluidi.
Dopo qualche minuto sono dall'ortopedico, il Dr. Lollino che mi conferma la frattura e mi ingessa con l'aiuto di una infermiera.
Torno il giorno dopo per il controllo del gesso, tutto ok!
Dopo circa una settimana sono costretto a tornare causa intolleranza al gesso, incontro il Dr. Ruoppo Jr. (per quanto ne so lavorano padre e figlio) che mi rifà il gesso.
Sarà poi lui che ai successivi controlli (tutti prenotabili e prenotati nel giorno esatto prescritto dal Dottore) mi seguirà.
Se vi sembra così scontato immaginate solo che quando ho chiesto la prenotazione dei raggi di controllo presso l'ospedale di Ivrea (città dove abito attualmente) mi davano la disponibilità solo dopo più di 1 mese (quindi del tutto inutili dato che la frattura sarebbe già stata calcificata).
Insomma, per ora Pinerolo 1 Ivrea 0.
Mi viene da chiedere se tutto il canavese sia a farsi i raggi.
Sono ancora in convalescenza ma la rimozione del gesso la andrò a fare a Pinerolo ed il controllo ortopedico anche.
Mi sono mosso per tempo ed ho chiamato la AUSL di Ivrea per la fisioterapia riabilitativa... oggi che scrivo è il 29/11/2011 e questa telefonata è avvenuta almeno 1 settimana fa:
Io: Buongiorno, ho una frattura bla bla bla mi tolgono il gesso il 12 dicembre bla bla bla vorrei prenotare la fisioterapia.
Ausl: Si allora prenotiamo il 13 per la visita.
Io: No scusi la visita me la fanno prima di levarmi il gesso (mi faranno anche i raggi suppongo) io dovrei fare la fisioterapia.
Ausl: Ma noi prima di passare l'assistito (ndr. la palla) alla fisioterapia dobbiamo fare una visita.
.....
Ora posso essere d'accordo che magari ci siano un sacco di fratturati in quel del canavese (vedi i tempi per i raggi) ma due sono le cose: o non mi credi, e comunque porterei della documentazione, oppure dopo la visita (del tutto inutile) mi diranno con faccia angelica e bovida che la fisioterapia può iniziare a Gennaio del 2015! Non oso pensare cosa posso fare se ciò accadesse...
Vi terrò informati.

Patologia trattata
frattura malleolo peroneale.
Punti di forza
Efficienza, cortesia, competenza, disponibilità
Punti deboli
La struttura è obsoleta ma si sta provvedendo alla costruzione di una nuova ala.
Trovi utile questa opinione? 
10 Marzo, 2011
giuseppe santino
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

degenza presso Medicina generale

sotto l'aspetto medico niente da eccepire, la professionalita' del dott. Carosio in particolare è veramente apprezzabile.
sotto l'aspetto della cortesia, educazione, professionalia' e pulizia, il reparto lascia a desiderare (personale sia parasanitario che sanitario).

Patologia trattata
polmonite
Trovi utile questa opinione? 

Altri contenuti interessanti su QSalute