Ospedale Filippo Del Ponte di Varese

 
5.0 (5)
Scrivi Recensione

Giudizio dei pazienti

Voto ospedale
 
5 (5)
Voto reparti
 
4.6 (134)
Indirizzo
Via Del Ponte 19, Varese
L'Ospedale Filippo Del Ponte, situato a Varese in Via Del Ponte 19, fa parte dell'Azienda Ospedaliera Ospedale di Circolo Fondazione Macchi di Varese, che aggrega anche i presidi ospedalieri di Varese - Ospedale di Circolo, di Cuasso al Monte, di Cittiglio e di Luino. La struttura, nata nel 1866, ospita ora anche le attività dell’area materno-infantile dell’Azienda. Unità Operative: Cardiologia a indirizzo pediatrico, Neuropsichiatria infantile, Nido, Neonatologia e Terapia intensiva neonatale, Ginecologia A, Ginecologia B, Pediatria, Urologia pediatrica.


Recensioni dei pazienti

5 recensioni

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0  (5)
Assistenza 
 
5.0  (5)
Pulizia 
 
5.0  (5)
Servizi 
 
5.0  (5)
Voti (il più alto è il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
30 Settembre, 2017
Lara
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ginecologia - Prof. Ghezzi

Voglio porgere i miei ringraziamenti al professor Ghezzi per avermi salvato la vita!
Un uomo che ti infonde fiducia e sicurezza e sa metterti a tuo agio; medico di una umanità, tatto e sensibilità sopra le righe, nonchè di una straordinaria empatia, riesce a farti affrontare il tutto con tranquillità e serenità, anche la situazione più grave. Di una gentilezza, dolcezza e professionalità più uniche che rare.
Avendo subìto un precedente intervento che mi aveva traumatizzata e perso tanto tempo consultando diversi medici che mi avevano terrificata, sono riuscita ad affidarmi a lui: nel giro di un 1/4 d'ora avevo l’appuntamento alle 17.30 e alle 19.30 ero già in camicia da notte ricoverata in ospedale.
Senza nessuna esitazione si è assunto la responsabilità di operarmi, pur essendo un intervento molto complicato e sicuramente non alla portata di tutti i chirurghi; una cisti di 9,6 Kg.+ 3 lt. di liquidi, rivelatasi poi un tumore mucinoso borderline e in alcune zone carcinoma endometriode II B. Ha quindi eseguito in laparotomia: asportazione di neoformazione annessiale e annesso sinistro, isteroectomia totale, omentectomia totale, peritonectomia totale del Douglas + asportazione di nodulo della sierosa gastrica, meso peritoneale, appendice epiploica del sigma, infundibulo pelvico, lesione sierosa del piccolo intestino, appendice cecale, linfonodo arteria iliaca esterna, linfonodi dei vasi mesenterici superiori, peritoneo parietale + splenectomia, peritonectomia diaframmatica bilaterale + rimozione ernia ombelicale di 10 cm.
Non ho sentito nessun tipo di dolore, né prima, né durante, né dopo l’intervento, neanche durante tutta la convalescenza fino ad oggi,a 5 mesi e mezzo dall’operazione. Sono stata assistita da diverse figure specialistiche e dal personale infermieristico come una principessa, con mille attenzioni e tutti decisamente gentili.
Mi hanno fatta sentire di esser stata presa a cuore, che va oltre la professionalità… quel valore aggiunto così importante!
Mi hanno fatta sentire a casa!
Non hanno trascurato neanche l'aspetto psicologico, è stato meno traumatizzante rispetto alla prima operazione fatta altrove, pur essendo quest'ultima molto meno invasiva.
Il professor Ghezzi è un angelo guidato dalla mano di Dio, oltre che dalla sua eccezionale capacità ed esperienza; uno che c'è l'ha proprio dentro, che mette il paziente al primo posto, cercando di farlo star bene sotto tutti gli aspetti! Prima di rivolgermi a lui (ai primi di aprile di quest’anno) avevo letto tutte le recensioni sui medici d’Italia per la mia patologia, e devo dire che era l'unico ad averne così tante positive; ma poi, quando ce l’hai davanti, capisci perchè, ce l'ha scritto in faccia che è un angelo, una buona e grande persona. Un eccellente professionista straordinariamente umile ed umano... ed è pure simpatico!
Un elogio anche alla dottoressa Fasola, una grande anche lei! Ringrazio lei, il dott. Rausei, l'anestesista, lo staff della sala rianimazione e le infermiere del reparto di ginecologia.
Sono stati tutti premurosi e fantastici!
Io ho fatto 500 km. e dico che né è valsa la pena! Non avrei potuto essere trattata meglio sotto ogni aspetto.
Lo consiglio a qualsiasi donna che purtroppo ne abbia bisogno.

Patologia trattata
Tumore mucinoso borderline dell'ovaio;
carcinoma ovarico endometrioide discretamente differenziato IIB;
carcinoma endometrioide ben differenziato dell'endometrio IA.
Trovi utile questa opinione? 



28 Giugno, 2017
chiara
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Utero didelfo

Dopo tanti mesi di sofferenza, ringrazio particolarmente la dottoressa Fasola ed il dottor Stevanazzi per avermi messa come nuova. A tutta l'equipe infermieristica, un grazie per l'assistenza. Mi hanno tolto un utero ipoplasico con varie complicazioni. Grazie anche alla futura capo sala Claudia, nonchè alla segreteria Daniela che mi ha tenuta in compagnia.
Insomma, ora posso dire: grazie Ponte. Siete fantastici.

Patologia trattata
Utero didelfo (o utero doppio).
Trovi utile questa opinione? 
02 Marzo, 2017
Ambra
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Clinica Ostetrica e Ginecologica

Desidero lasciare un ringraziamento speciale ad un grande medico al quale auguro ogni bene, il dottor Stefano Uccella.
La sua umanità, unita alla sua competenza e disponibilità, mi hanno fatto vivere finora una gravidanza serena nonostante le mille ansie per i miei precedenti clinici.
Grazie!

Patologia trattata
Gravidanza.
Trovi utile questa opinione? 



19 Dicembre, 2016
Loredana
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ginecologia A

Il 23 novembre 2016 è nata, presso il Reparto Ostetricia e Ginecologia “A” dell’ospedale Del Ponte di Varese, la mia seconda bimba.
Ho avuto un parto cesareo programmato (essendo nata nello stesso modo anche la mia prima bimba) e confesso che, più si avvicinava il giorno previsto, più cresceva dentro di me un forte stato d’ansia, dovuto sia a fattori per così dire “razionali” (un parto cesareo è sempre un intervento chirurgico!), che a pensieri più “inconsci” e “irrazionali” (del tipo: andrà tutto bene? ci sarà qualche complicanza? la bambina starà bene? soffrirà?..).
Più o meno è con questo stato d’animo, pertanto, che il giorno 23 mi sono presentata all’ospedale dove, da subito, sono stata accolta con estrema gentilezza da parte del personale preposto che, nel giro di pochissimo tempo, mi ha preparata per la sala operatoria.
Sono stata operata dal Prof. Ghezzi, al quale vanno tutti i miei ringraziamenti per l’esito perfetto dell’intervento. La bimba sta benissimo (a parte un po’ di ittero iniziale, problematica a quanto pare comune in moltissimi bambini appena nati) ed io sono molto soddisfatta altresì per la tecnica e la professionalità evidenziate nell’effettuare il taglio cesareo, visto che già oggi, a distanza di pochissimi giorni, la cicatrice è a mala pena visibile.
Un affettuoso ringraziamento va anche alle ostetriche e al personale infermieristico, che si è dimostrato molto professionale in tutte le operazioni di monitoraggio della bambina nonché capace di venire incontro, con gentilezza ed empatia, alle mie necessità post-operatorie.
Mettere al mondo una vita è un’esperienza indescrivibile, semplicemente meravigliosa!
Ed è per questo che voglio ringraziare ancora una volta tutto lo staff medico del Reparto il quale, avendo agito con estrema professionalità nonché avendo evidenziato doti di particolare sensibilità sotto il profilo umano, ha contribuito a rendere questa esperienza ancora più unica ed indelebile nel mio cuore!

Patologia trattata
Parto cesareo.
Trovi utile questa opinione? 
19 Febbraio, 2016
Grazia
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ginecologia: sanità d'eccellenza tutta italiana

Grande efficienza, competenza, professionalità, abilità chirurgica. Onore al merito ed alla dedizione.

Patologia trattata
Fibroma dell'utero.
Trovi utile questa opinione? 

Altri contenuti interessanti su QSalute