Ospedale San Martino di Genova

 
2.8 (11)
Scrivi Recensione

Giudizio dei pazienti

Voto ospedale
 
2.8 (11)
Voto reparti
 
4.4 (350)
Indirizzo
Largo Rosanna Benzi 10, Genova
Telefono
010 5299309
L'Ospedale San Martino e cliniche universitarie convenzionate è situato a Genova in Largo Rosanna Benzi 10. Si tratta di un'Azienda Ospedaliera Universitaria che eroga servizi e prestazioni di diagnosi e cura in regime di ricovero secondo le seguenti macroattività: Degenza, Day hospital, Day surgery, Ambulatorio, Ambulatorio chirurgico, Servizi di diagnostica, Servizi di supporto, Blocchi operatori, Prestazioni Ambulatoriali Complesse. La struttura rappresenta uno dei più importanti centri ospedalieri a livello internazionale e all'interno di essa operano i seguenti 12 Dipartimenti Assistenziali Integrati (D.A.I.): Trapianti d'organo, Testa collo, Emergenze e accettazione, Emato-Oncologia, Medicina interna generale - Malattie infettive, Chirurgia specialistica, Patologia Immuno-endocrinologico, Cardio-nefrologico, Medicina specialistica, Chirurgia, Laboratori biomedici, Tecnologie radiologiche.


Recensioni dei pazienti

11 recensioni

 
(3)
 
(1)
 
(1)
 
(4)
 
(2)
Voto medio 
 
2.8
 
2.6  (11)
 
2.6  (11)
 
3.2  (11)
 
2.8  (11)
Recensioni più utili
Voti (il più alto è il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
03 Agosto, 2017
Angela Calcagno
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Lobectomia polmonare

Io ho iniziato a curarmi all'ospedale di Genova - Sestri Ponente per un adenocarcinoma avanzato al lobo medio. La dott.ssa Parodi Mariangela mi ha fatto fare 6 cicli di "alimta + cisplatino". Dopo il quinto ciclo non mi reggevo in piedi.. La dottoressa mi ha fatto fare 8 flebo di ferro e 8 di vitamine. Sono ingrassata ma stavo in piedi e non sudavo freddo. Quindi a luglio 2016 ho potuto fare l'ultimo ciclo. L'adenocarcinoma si è ridotto a 13 mm. Una meraviglia. Su consiglio della dottoressa, mi rivolgo al San Martino, a due chirurghi. Il secondo era il prof. Ratto, uno dei migliori d'Italia. Destino vuole che mi telefoni il dott. Carlo Risso, dicendomi che il treno era arrivato e che dovevo salire subito. Anche la dottoressa di Sestri diceva che erano tutti bravi. Accetto ed il 6 ottobre 2016 subìsco l'intervento. Da subito avevo dolore fortissimo ad un punto. Tolti i punti, a casa mi guardo allo specchio. Il buco era grosso come un occhio di bue. Ho acquistato 8 pomate. Niente. Non si è formata neanche la pelle. Comunque ero convinta di essere guarita. Invece sono peggiorata tantissimo. A gennaio 2017 mi reco dal primario prof. Ratto, il quale mette il disco della Pet nel PC e quasi mi ha sgrida: doveva telefonarmi. Solo io faccio questi interventi. Ormai io non la posso più toccare.
Quindi mi dice di andare all'Ist ed iniziare cure innovative. Da gennaio a metà maggio 2017 mi hanno fatto Nivolumab. Ho fatto 6 flebo e credo di continuare finché vivrò. Ogni 14 giorni al lunedì esame della sangue. Al mercoledì Nivolumab. Poi Tac.
Che vita è..?

Angela Calcagno

Patologia trattata
Adenocarcinoma avanzato al lobo medio.
Trovi utile questa opinione? 



02 Aprile, 2017
pier luigi alfieri
Voto medio 
 
1.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

Pronto soccorso

Ho accompagnato mio figlio al pronto soccorso del San Martino sabato mattina, ore 10.00, con codice verde. Alle 14.00, dopo 4 ore di attesa nella sala gremita di persone, NON HANNO CHIAMATO NESSUNO, nè me nè altri. In quelle 4 ore sono arrivate 2 ambulanze e qualche persona probabilmente con codice giallo. Morale: ho caricato mio figlio in macchina e sono andato a Spezia (la mia città).
Deluso del non servizio. A disposizione per replicare.

Patologia trattata
Patologia non trattata: ferita all'occhio.
Trovi utile questa opinione? 
25 Ottobre, 2016
Roberto Zancarli
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Sorriso, cortesia, sensibilità, professionalità

Non è bello essere dalla parte del malato e solo quando lo si è, ci si rende conto di quanto sia fondamentale trovare le persone giuste, competenti e capaci nell'assisterti e farti sentire a tuo agio nel rimetterti in sesto.
Ecco cosa ho trovato qui al reparto Neurologia del San Martino: COMPETENZA, CAPACITÀ, SERENITÀ e tanti ragazzi giovani con tanta voglia di fare e di dare il meglio di sé stessi nei confronti del prossimo.
GRAZIE al dott. D'Andrea Alessandro, grazie Danila, grazie Dani, grazie Alessandro, grazie Giuseppe, grazie Mara, grazie Sonia e grazie a tutte le altre persone che mi hanno assistito e delle quali non conosco o ricordo il nome. VERAMENTE, di CUORE, GRAZIE A TUTTI VOI!!!

Patologia trattata
Schiacciamento midollo su vertebre cervicali.
Virus.
Trovi utile questa opinione? 



25 Agosto, 2015
Susanna
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Cardiochirurgia - Intervento di TAVI

Mio padre ha subìto l'operazione di TAVI dopo parecchia attesa, ma soltanto perchè i medici volevano essere più che sicuri della riuscita dell'operazione, in quanto lui è affetto da altri gravi problemi e con più di 70 anni! Nonostante durante l'operazione ci siano stati dei "problemi" per cui hanno dovuto incidere il torace, l'operazione è andata benissimo e anche la ripresa dopo! Ringrazio tutta l'equipe e gli specializzandi del reparto di cardiochirurgia del 6° piano del monoblocco, sempre chiari e precisi!!

Patologia trattata
Sostituzione valvola mitrale. Impianto valvolare aortico transcatetere (TAVI).
Punti di forza
Medici molto competenti e disponibili e personale gentile.
Punti deboli
Pulizia.
Trovi utile questa opinione? 
10 Luglio, 2013
Arturo Marco Comes
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Esperienza negativa

A Giugno devo fare una ph-metria nell'ambulatorio di endoscopia digestiva al DIMI. Dopo avermi fatto rifare la richiesta dal mio medico di famiglia, dicendomi che dovevo fare la manometria e ph-metria (mentre il mio gastroenterologo mi richiedeva solo la ph-metria) dopo poca attesa mi imbatto nella dottoressa Zentelin, molto professionale, che mi prende tutti i dati. Poi vado sul lettino e comincia la manometria, ma ho problemi a eseguire quello che mi viene richiesto e questa dottoressa comincia a scaldarsi, dicendomi che io ci devo riuscire per forza, che dopo poco aveva un altro esame; poi, sempre più alterata, risulta molto maleducata e molto poco professionale, mentre un'altra dottoressa ha capito il momento e cercava di tranquillizzarmi.. Visto che la manometria non riuscivo a farla, credevo mi venisse fatta perlomeno la ph-metria, invece niente. Viene detto alla mia compagna "e lei vada a pagare il ticket altrimenti niente referto".
Non entrerò mai più in questo ospedale.

Patologia trattata
Reflusso gastrico.
Punti deboli
Maleducazione e poco rispetto per il paziente, tranne rarissime eccezioni.
Trovi utile questa opinione? 
04 Novembre, 2012
tiziana
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Esperenzia negativissima

A febbraio di quest'anno ho vissuto l'esperienza più brutta della mia esistenza ad oggi.
Ebbene sì, un intervento di ruotine come l'asportazione della cistifellea, si è trasformato per la mia mamma in una tragedia a seguito dell'errore del chirurgo che l'ha operata e per la successiva negligenza di averla lasciata tre giorni a lamentarsi prima di procedere con un ulteriore intervento, quando ormai era tardi. Ne sono derivati cinque mesi di calvario al Centro Trapianti dove lei è sempre stata perfettamente cosciente, per poi andarsene rendendosene quindi conto (pensate che è stata sedata solo qualche ora prima proprio perchè si stava rendendo conto di quello che ormai l'aspettava). E pensare che da Chiavari era andata ad operarsi a Genova convinta di essere seguita dal chirurgo da cui eravamo andate a passare la visita in privato....
Non accetterò mai e poi mai quanto accaduto e spero che questo commento venga letto (magari per puro caso) da qualche camice bianco e faccia riflettere...

Patologia trattata
Asportazione colecisti.
Trovi utile questa opinione? 
02 Ottobre, 2012
Alessandra
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Pronto soccorso.... grazie a tutti

Purtroppo il tempo che si rimane al Pronto Soccorso è sempre un'incognita, ma di questo non si può incolpare sicuramente il personale sanitario, che viene sempre più ridotto. Premesso ciò, dopo 6 ore di attesa a causa di codici rossi sopraggiunti a catena, mia figlia di 17 anni viene finalmente dimessa con la prognosi di un principio di ernia crurale.
Le sono state eseguite due ecografie, esami del sangue, esami delle urine e un'accuratissima ed attentissima visita del chirurgo Dr. Luisito De Marini, al quale vanno i nostri ringraziamenti per la disponibilità, professionalità ed umanità. I ringraziamenti vanno inoltre a tutto il personale, dall'infermiere all'accettazione, che ha subito messo a proprio agio mia figlia, alle infermiere che hanno dovuto fare gli slalom tra le infinite barelle, rispondendo sempre con cortesia a tutti i parenti dei malati e ai medici che hanno effettuato le ecografie e tutte le visite.

Patologia trattata
Presunta appendicite.
Trovi utile questa opinione? 
24 Novembre, 2011
paola
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Clinica neurologica

Ho 32 anni e purtroppo, a seguito di una paresi facciale non del tutto risolta, mi sono trovata a dover avere a che fare con l'equipe della clinica neurologica per iniezioni di tossina botulinica ai muscoli. Ebbene, dico solo che due volte di seguito mi hanno praticato l'iniezione male, cioè iniettandomi una dose eccessiva di tossina in un muscolo dove non andava iniettata. Non ci sono parole per descrivere la poca competenza, una sola per descrivere la cortesia di questi medici che, alla mia richiesta di spiegazioni, hanno affermato testualmente" ne facciamo così tanti...".

Patologia trattata
sincinesie post paralitiche.
Trovi utile questa opinione? 
25 Febbraio, 2011
Rosamaria Cresta
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

in Ostetricia come a casa

Come ho già detto, nel reparto di Ostetricia ci si sente come a casa.

Patologia trattata
2 parti cesarei
Punti di forza
Il nido: il parto non viene mai considerato una malattia!! preparano bene le mamme al rapporto pratico col bambino, si punta moltissimo sull'allattamento al seno; fantastico non dover medicare il cordone ombelicale perchè con la loro teoria che "basta tenerlo ben asciutto e pulito" cade dopo un paio di giorni dalla nascita!!! Fantastiche le dottoresse che si occupano del post-parto!
Punti deboli
la cucina!! dopo la dieta della gravidanza non sono riuscita a sbizzarrirmi!
Trovi utile questa opinione? 
22 Febbraio, 2011
d
Voto medio 
 
1.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
1.0
Servizi 
 
1.0

esperienza negativa

Reparto chirurgia.
Effettuato nel 2009 a mio padre bypass duodenale inefficace ed inefficiente a causa di una dilatazione dello stomaco che ha reso l'operazione inutile, costringendolo a vivere gli ultimi 4 mesi di vita vomitando ogni 10 minuti e stando male giorno e notte.
Il problema della dilatazione dello stomaco era noto ai chirurghi ed era stato sottolineato da noi parenti stretti, ma minimizzato e sottovalutato dallo staff. Ci è stato risposto che era una banale operazione che normalmente avrebbero fatto fare a un praticante.

Reparto Radiologico
Malato terminale di tumore diffuso è stato costretto a rimanere in sala d'aspetto 2 ore in attesa, seduto su una sedia dove non aveva neanche la forza di stare senza essere sorretto da noi parenti. Nessuno si è preoccupato di aiutarci nè di venire a prenderlo, come previsto e nonostante i numerosi solleciti, per riportarlo in ambulanza al reparto oncologico situato in un'altra palazzina del comprensorio. Siamo stati costretti ad andare a prendere una macchina e trasportarlo noi.

Sono solo due episodi di una esperienza più che pessima con l'ospedale e con quasi tutto il personale incontrato (escluse alcune eccezioni encomiabili dal punto di vista personale).

Patologia trattata
Tumore
Trovi utile questa opinione? 
22 Giugno, 2010
Maria
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Ostetricia: mai più!

Parto senza particolari problemi e quindi sia prima che dopo non ho avuto alcuna assistenza. Stavo male e ti lasciano il bimbo in camera, senza neanche spiegarti come attaccarlo al seno.
Lui piangeva e io facevo molta fatica a muovermi. L'aiuto veniva dalle compagne di stanza.... delle infermiere non si vedeva l'ombra!

Patologia trattata
Ho partorito il primo figlio
Punti di forza
Dicono che in casi di problemi siano bravi
Punti deboli
Umanamente: scortesi, insensibili....
Trovi utile questa opinione? 

Altri contenuti interessanti su QSalute