Ospedale Santa Lucia Roma

 
3.8 (12)
3965  
Scrivi Recensione

Strutture

Indirizzo
Via Ardeatina 306, Roma
Telefono
06 515011
L'Ospedale Santa Lucia è situato a Roma in Via Ardeatina 306. La Fondazione Santa Lucia è uno degli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico (IRCCS) specializzato nella riabilitazione neuromotoria su pazienti affetti da lesioni al sistema nervoso o all'apparato muscolo-scheletrico. L'ospedale, monospecialistico per il recupero e la rieducazione funzionale, dispone di 325 posti letto accreditati con il Servizio Sanitario Nazionale, di cui 296 di degenza ordinaria e 29 di day hospital. Sono inoltre presenti i seguenti servizi: servizio di riabilitazione respiratoria, servizio di foniatria, servizio di logopedia, servizio di idrokinesiterapia, servizio di diagnosi e terapia neuropsicologica, servizio di neurofisiopatologia, laboratorio di terapia occupazionale, poliambulatorio con le più importanti specialità cliniche, laboratorio analisi, servizio di diagnostica per immagini.


Recensione Utenti

Opinioni inserite: 12

Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
3.3  (12)
Assistenza 
 
3.5  (12)
Pulizia 
 
4.6  (12)
Servizi 
 
3.8  (12)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
  • Competenza
  • Assistenza
  • Pulizia
  • Servizi
Commenti
Strutture
La struttura dal punto di vista infermieristico è eccellente; anche le altre figure professionali sono valide. Le varie patologie sono sempre state trattate con competenza e professionalità.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da christine 03 Marzo, 2014

Ottimo ospedale

La struttura dal punto di vista infermieristico è eccellente; anche le altre figure professionali sono valide. Le varie patologie sono sempre state trattate con competenza e professionalità.

Patologia trattata
Diverse.
Trovi utile questa opinione? 
Nel complesso, ottima struttura per la riabilitazione neuromotoria.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da silSilvano Scarico 19 Novembre, 2013

Ex paziente postcomatoso

Nel complesso, ottima struttura per la riabilitazione neuromotoria.

Patologia trattata
Riabilitazione neuromotoria a seguito di incidente stradale che mi ha procurato danni fisici e cognitivi.
Punti di forza
la riabilitazione fisica ma, soprattutto, quella cognitiva: sono state eccellenti.
Punti deboli
alcuni infermieri mi trattavano in maniera cognitivamente non adeguata.
Trovi utile questa opinione? 
Voglio qui cogliere nuovamente l'occasione per ringraziore tutta l'equipè medica, i fisioterapisti, i logopedisti e lo staff infermieristico dell'Unità Operativa A - Sezione Mielolesi dell'Istituto Santa Lucia: UMANITA' ED ALTISSIMA PROFESSIONALITA' AL SERVIZIO DEL PAZIENTE.
A giugno di quest'anno, dopo un intervento chirurgico di riduzione di stenosi cervicale e numerose complicanze causatemi in un altro centro di riabilitazione romano molto meno eccellente (anzi, direi pessimo), avevo perso ogni speranza di poter tornare ad una vita normale. Ero fisicamente e psicologicamente distrutto. Oggi invece, a soli quattro mesi di distanza, sono quasi potuto tornare ad una vita normale.
Vi sarò per sempre grato.
Un ringraziamento particolare:
- Al Direttore Dr Marco MOLINARI, alla Dr.ssa Letizia LAURENZA, al Dr. Giorgio SCIVOLETTO e alla Dr.ssa Lina DI LUCENTE per l'assistenza medica e psicologia;
- alla Dr.ssa Silvia TESTA e a tutti gli altri fisioterapisti che mi hanno fatto tornare a camminare e muovermi;
- Alla Logopedista Dr.ssa Cristiana PAPAPICCO che tanto si è prodigata per curare la mia disfagia.

GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE
SALUTI, GROSSI ACHILLE VALERIO
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da GROSSI ACHILLE VALERIO 13 Novembre, 2012

Istituto eccezionale Sezione Mielolesi eccellenza

Voglio qui cogliere nuovamente l'occasione per ringraziore tutta l'equipè medica, i fisioterapisti, i logopedisti e lo staff infermieristico dell'Unità Operativa A - Sezione Mielolesi dell'Istituto Santa Lucia: UMANITA' ED ALTISSIMA PROFESSIONALITA' AL SERVIZIO DEL PAZIENTE.
A giugno di quest'anno, dopo un intervento chirurgico di riduzione di stenosi cervicale e numerose complicanze causatemi in un altro centro di riabilitazione romano molto meno eccellente (anzi, direi pessimo), avevo perso ogni speranza di poter tornare ad una vita normale. Ero fisicamente e psicologicamente distrutto. Oggi invece, a soli quattro mesi di distanza, sono quasi potuto tornare ad una vita normale.
Vi sarò per sempre grato.
Un ringraziamento particolare:
- Al Direttore Dr Marco MOLINARI, alla Dr.ssa Letizia LAURENZA, al Dr. Giorgio SCIVOLETTO e alla Dr.ssa Lina DI LUCENTE per l'assistenza medica e psicologia;
- alla Dr.ssa Silvia TESTA e a tutti gli altri fisioterapisti che mi hanno fatto tornare a camminare e muovermi;
- Alla Logopedista Dr.ssa Cristiana PAPAPICCO che tanto si è prodigata per curare la mia disfagia.

GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE
SALUTI, GROSSI ACHILLE VALERIO

Patologia trattata
TETRAPARESI IN ESITO A MIELOPATIA SPONDILOGENA C3-C4 TRATTATA CHIRURGICAMENTE.
Punti di forza
ALTISSIMA PROFESSIONALITA' MEDICA;
ALTISSIMA PROFESSIONALITA' DI FISIOTERAPISTI E LOGOPEDISTI;
STRUTTURA MOLTO OSPITALE E PULITISSIMA;
ECCEZIONALI ATTIVITA' SOCIALI DI SUPPORTO AL PAZIENTE CURATE DA DON CARMELO.
Trovi utile questa opinione? 
Mia nonna, ricoverata in questa struttura a causa di una ischemia, è stata completamente abbandonata a sè stessa dagli infermieri, completamente maleducati e poco professionali. Purtroppo per causa lavoro noi parenti siamo impossibilitati a recarci lì tutti i giorni, anche perché l'ospedale si trova a 90 chilometri da dove abitiamo; così mia nonna è stata lasciata sola senza mangiare nè bere... Dico solo una cosa: schifo!!
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0
Opinione inserita da Alessandra 25 Ottobre, 2012

Struttura pessima

Mia nonna, ricoverata in questa struttura a causa di una ischemia, è stata completamente abbandonata a sè stessa dagli infermieri, completamente maleducati e poco professionali. Purtroppo per causa lavoro noi parenti siamo impossibilitati a recarci lì tutti i giorni, anche perché l'ospedale si trova a 90 chilometri da dove abitiamo; così mia nonna è stata lasciata sola senza mangiare nè bere... Dico solo una cosa: schifo!!

Patologia trattata
Ischemia.
Trovi utile questa opinione? 
Sono parente di un paziente disabile e personalmente ho trovato l'istituto completamente carente a livello infermieristico.
A livello fisioterapico sono anche abbastanza bravi e preparati, ma gli infermieri...! prega di non sentirti mai male, altrimenti sono cavoli amari!
Se deve essere aperto per forza, e ottenere questo servizio, tanto meglio chiuderlo!
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0
Opinione inserita da parente di disabile 29 Mag, 2012

Per la paraplegia pessima struttura

Sono parente di un paziente disabile e personalmente ho trovato l'istituto completamente carente a livello infermieristico.
A livello fisioterapico sono anche abbastanza bravi e preparati, ma gli infermieri...! prega di non sentirti mai male, altrimenti sono cavoli amari!
Se deve essere aperto per forza, e ottenere questo servizio, tanto meglio chiuderlo!

Patologia trattata
Paraplegia.
Trovi utile questa opinione? 
Presso l'Ospedale Santa Lucia ho trovato una qualità della assistenza medica, infermieristica e fisioterapica eccezionale. Così come l'umanità di tutto il personale, l'incoraggiamento e la disponibilità ottenute nel corso del lento recupero dal grave ictus che aveva paralizzato mio padre. Segnalo inoltre l'importante supporto psicologico per superare le difficoltà emotive e la terapia per il linguaggio, che ha reso mio padre in grado di comunicare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da ferdinando mascanzoni 26 Settembre, 2011

Ricovero alla fondazione santa lucia

Presso l'Ospedale Santa Lucia ho trovato una qualità della assistenza medica, infermieristica e fisioterapica eccezionale. Così come l'umanità di tutto il personale, l'incoraggiamento e la disponibilità ottenute nel corso del lento recupero dal grave ictus che aveva paralizzato mio padre. Segnalo inoltre l'importante supporto psicologico per superare le difficoltà emotive e la terapia per il linguaggio, che ha reso mio padre in grado di comunicare.

Patologia trattata
ictus cerebrale.
Punti di forza
qualità della assistenza medica e infermieristica; trattamento riabilitativo.
Punti deboli
pasto poco variabile.
Trovi utile questa opinione? 
Nelle condizioni in cui ora lasciano i pazienti forse e' meglio se chiude! I medici sono inesistenti e il personale infermieristico ormai demotivato lavora malissimo. Mio padre, colpito da ictus da afasia, caduto dalla sedia a rotelle perché' non legato, e' stato lasciato per terra con sopra la sedia finche' non e' arrivata una parente in visita. Per quanto tempo? Nessuno, quando abbiamo chiesto chiarimenti, ci ha saputo dare spiegazioni.. sono state fatte le lastre e fortunatamente non c'era niente di rotto! Tutto molto bello e pulito ma poca professionalita' e umanita', ancor di piu' perche' verso una persona anziana che non puo' comunicare!!
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0
Opinione inserita da Elisabetta 14 Settembre, 2011

Dov'è il personale..?

Nelle condizioni in cui ora lasciano i pazienti forse e' meglio se chiude! I medici sono inesistenti e il personale infermieristico ormai demotivato lavora malissimo. Mio padre, colpito da ictus da afasia, caduto dalla sedia a rotelle perché' non legato, e' stato lasciato per terra con sopra la sedia finche' non e' arrivata una parente in visita. Per quanto tempo? Nessuno, quando abbiamo chiesto chiarimenti, ci ha saputo dare spiegazioni.. sono state fatte le lastre e fortunatamente non c'era niente di rotto! Tutto molto bello e pulito ma poca professionalita' e umanita', ancor di piu' perche' verso una persona anziana che non puo' comunicare!!

Patologia trattata
Esiti da Ictus cerebrale.
Punti di forza
parcheggi.
Punti deboli
Competenza medica e infermieristica.
Trovi utile questa opinione? 
Mia madre e' stata ricoverata presso questa struttura molto bella, molto funzionale ma secondo me non adeguata. Mia madre aveva febbre da molti giorni e non l'hanno curata, tant'è che dopo molti giorni ha avuto un arresto cardiaco. Hanno chiamato l'ambulanza e l'hanno trasportata al Sant'Eugenio, e meno male, cosi l'hanno salvata chiarendo che era in insufficienza multiorgano da giorni dovuta alla febbre alta. Complimenti al Santa Lucia. Bella struttura, bei parcheggi ma i medici?
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0
Opinione inserita da Andrea 15 Febbraio, 2011

bello all'apparenza

Mia madre e' stata ricoverata presso questa struttura molto bella, molto funzionale ma secondo me non adeguata. Mia madre aveva febbre da molti giorni e non l'hanno curata, tant'è che dopo molti giorni ha avuto un arresto cardiaco. Hanno chiamato l'ambulanza e l'hanno trasportata al Sant'Eugenio, e meno male, cosi l'hanno salvata chiarendo che era in insufficienza multiorgano da giorni dovuta alla febbre alta. Complimenti al Santa Lucia. Bella struttura, bei parcheggi ma i medici?

Patologia trattata
Esiti da ictus cerebrale.
Punti di forza
pulizia, parcheggio, spazi.
Punti deboli
competenza; difficoltà a gestire l'urgenza.
Trovi utile questa opinione? 
Di buono c'è il cibo che ti danno. Di cattivo tutto il resto. I terapisti sono lasciati secondo me troppo soli a loro stessi. Molti trattano in modo fisiatrico patologie come l'ictus che hanno un'origine neurologica. Non si vedono altro che medici -questi sì e tanti- percorrere i corridoi avanti e indietro. Per me ha ragione il piano della regione Lazio che mira a ritrasformarlo in casa di cura. Sarà pure un gran passo indietro ma, almeno secondo il mio personale parere, non è molto idoneo a funzionare come ospedale riabilitativo.
Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0
Opinione inserita da giuseppe 08 Febbraio, 2011

riabilitazione post-ictus

Di buono c'è il cibo che ti danno. Di cattivo tutto il resto. I terapisti sono lasciati secondo me troppo soli a loro stessi. Molti trattano in modo fisiatrico patologie come l'ictus che hanno un'origine neurologica. Non si vedono altro che medici -questi sì e tanti- percorrere i corridoi avanti e indietro. Per me ha ragione il piano della regione Lazio che mira a ritrasformarlo in casa di cura. Sarà pure un gran passo indietro ma, almeno secondo il mio personale parere, non è molto idoneo a funzionare come ospedale riabilitativo.

Patologia trattata
riabilitazione post-ictus.
Punti di forza
il cibo.
Trovi utile questa opinione? 
In questa struttura ho trovato delle dottoresse competenti, educatissime e preparatissime.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da durante francesco 09 Dicembre, 2010

la mia opinione è: centro eccezionale

In questa struttura ho trovato delle dottoresse competenti, educatissime e preparatissime.

Patologia trattata
trauma cranico.
Punti di forza
professionalità di tutte le dottoresse e di tutte le terapiste.
Trovi utile questa opinione? 
In base alla mia esperienza, la trovo la struttura romana con la migliore organizzazione.
forse chi pensa di chiudere l'ospedale S.Lucia è solo un po' invidioso della preparazione organizzativa che i romani non riscontrano negli ospedali più famosi di Roma..
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da nadia 15 Febbraio, 2010

la struttura romana con la migliore organizzazione

In base alla mia esperienza, la trovo la struttura romana con la migliore organizzazione.
forse chi pensa di chiudere l'ospedale S.Lucia è solo un po' invidioso della preparazione organizzativa che i romani non riscontrano negli ospedali più famosi di Roma..

Patologia trattata
Discite a seguito intervento ernia discale.
Punti di forza
preparazione medica.
Trovi utile questa opinione? 
Presso l'istituto di via Ardeatina io ci sono stato e sinceramente mi ha deluso sotto tutti i punti di vista. Il mio giudizio dopo esserci stato è che l'ospedale S. Giovanni e l'Andrea Alesini per competenza, servizi ed umanità lasciano il Santa Lucia ai blocchi di partenza.
Ho letto che sarebbe di recente conferma la notizia che 241 unità del personale saranno oggetto di una procedura di mobilità dovuta alle conseguenze di una delibera regionale che riduce i posti letto. Sinceramente mi dispiace sul piano umano ma credo che il personale paramedico che mi è parso estremamente professionale non troverà difficoltà a ricollocarsi in una nuova e magari più efficiente struttura sanitaria. Ai medici va un grosso in bocca al lupo e la notizia di avermi sbagliato la diagnosi di dimissione.
Ottimo inizio per il 2010! :-)
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0
Opinione inserita da Ex paziente 12 Gennaio, 2010

commento

Presso l'istituto di via Ardeatina io ci sono stato e sinceramente mi ha deluso sotto tutti i punti di vista. Il mio giudizio dopo esserci stato è che l'ospedale S. Giovanni e l'Andrea Alesini per competenza, servizi ed umanità lasciano il Santa Lucia ai blocchi di partenza.
Ho letto che sarebbe di recente conferma la notizia che 241 unità del personale saranno oggetto di una procedura di mobilità dovuta alle conseguenze di una delibera regionale che riduce i posti letto. Sinceramente mi dispiace sul piano umano ma credo che il personale paramedico che mi è parso estremamente professionale non troverà difficoltà a ricollocarsi in una nuova e magari più efficiente struttura sanitaria. Ai medici va un grosso in bocca al lupo e la notizia di avermi sbagliato la diagnosi di dimissione.
Ottimo inizio per il 2010! :-)

Patologia trattata
Riabilitazione Post Coma presso l'unità operativa B.
Punti di forza
a trovarne...
Punti deboli
Impianto elettrico delle stanze fuori normativa 46/90 e successive modificazioni.
Hanno sbagliato la mia diagnosi di dimissione.
Trovi utile questa opinione?