Pediatria Ospedale Brindisi

 
3.1 (3)
2326  
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Pediatria dell'Ospedale Di Summa - Antonio Perrino di Brindisi, situato sulla Strada Statale 7 per Mesagne, ha come Direttore Responsabile il Dott. Fulvio Moramarco. Il reparto di 20 posti letto di cui 18 in degenza ordinaria e 2 in regime di Day Hospital. Vengono eseguite prestazioni di Pronto soccorso e attività ambulatoriali per pazienti esterni. L'unità operativa si distingue per la seguente attività: Neurologia Pediatrica, Endocrinologia pediatrica, Gastroenterologia pediatrica, Immunoallergologia, Nefrologia, Reumatologia, Ecografia. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Dott. Marialba Calò, Dott. Pietro Conte, Dott. Roberta Del Sordo, Dott. Giuditta De Quarto, Dott. Francesco Gallo, Dott. Antonietta Villirillo, Dott. Francesco La Torre, Dott. Claudia Fontana.


Recensioni dei pazienti

3 recensioni

Voto medio 
 
3.1
Competenza 
 
2.7  (3)
Assistenza 
 
2.3  (3)
Pulizia 
 
3.3  (3)
Servizi 
 
4.0  (3)
Voti (il più alto è il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
04 Mag, 2016
Francesca
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Esperienza negativa

Bruttissima esperienza con la dott.ssa Villirillo e la dott.ssa Del Sordo. Il mio bimbo arriva con febbre alta, dolore alla nuca e linfonodi ingrossati. Chiedo un prelievo per accertare il problema, ma semplicemente assegnano terapia da fare a casa con antibiotico Neuduplamox. Mi fido di loro, ma il mio bimbo a seguito della terapia sta male: dissenteria, vomiti, febbre persistente. Grazie al pediatra curante effettuo analisi per accertare mononucleosi (visti i sintomi) e.. virus di Epstein-Barr (EBV) presente. Grande errore delle dottoresse! L'antibiotico non doveva assolutamente essere somministrato come indicato dal bugiardino del farmaco. Quanta superficialità nell'assegnare un antibiotico.

Patologia trattata
Mononucleosi.
Trovi utile questa opinione? 



10 Settembre, 2015
Michela
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellente operatività del Centro di Reumatologia

Con la presente vogliamo esprimere la nostra Gratitudine al Reparto di Pediatria dell’Ospedale Perrino di Brindisi, “Centro di riferimento per la Reumatologia Pediatrica”, in modo particolare al Dott. Francesco La Torre che con la sua Professionalità ha saputo individuare la patologia rara di cui è affetta la nostra bambina, continuando a gestirla scrupolosamente nelle varie fasi.
Un vero “Angelo” con una Umanità fuori dal comune che svolge il suo lavoro con Passione e Amore, sia con i bambini e sia con i genitori. Infatti, in un nostro momento di sconforto, abbiamo ricevuto da Lui comprensione, pazienza e sostegno a qualsiasi ora della giornata, che difficilmente oggi si riscontra in altri medici…
Al Dott. La Torre, al Dott. Moramarco e a tutta la Pediatria di Brindisi giunga il nostro Grazie.

Patologia trattata
Artrite Idiopatica Giovanile Sistemica.
Trovi utile questa opinione? 
13 Aprile, 2012
francesca
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
3.0

pediatria

Dopo più di due mesi di tosse, decido di portare mio figlio in ospedale una domenica mattina, in seguito a perdita dei sensi del bambino dovuta ad un eccesso di tosse violento e conseguente vomito. L'unico medico presente decide per il ricovero e gli fa subito il test per la tubercolosi, da verificare dopo 48 ore... ovviamente mai nessuno gli ha più controllato il braccio! Segue consulenza al reparto malattie infettive, mi hanno spedita sola col bambino tre piani più giù, ci hanno fatti entrare nel reparto (malattie infettive!!!) per essere subito rispediti in pediatria, perché troppo pericoloso stare lì... Dopo giorni di punture e inalazioni senza alcun risultato, e dopo una ecografia allo stomaco, la diagnosi è stata tosse psicogena, col responsabile che mi dice che le mamme sono le rovine dei figli... Morale della favola, esco e lo porto a Bari, dove diagnosticano un "semplice" reflusso gastroesofageo. E al bambino in pochi giorni è scomparsa la tosse! concludo dicendo che i pediatri non hanno alcuna attenzione al paziente, le infermiere sono, al pari dei dottori, arroganti, indisponenti, inefficienti, inadatte a quel reparto!

Patologia trattata
Tosse percussoria persistente da più di 60 giorni in bambino di 6 anni.
Trovi utile questa opinione?