Pediatria Ospedale Brindisi

 
2.0 (1)
1256  
Scrivi Recensione

Ospedali

Reparto
Il reparto di Pediatria dell'Ospedale Di Summa - Antonio Perrino di Brindisi, situato sulla Strada Statale 7 per Mesagne, ha come Dirigente Responsabile il Dott. Fulvio Moramarco. Il reparto si occupa in regime di ricovero, ordinario o urgente, di D-H ed ambulatoriale (tel.: 0831.537473) della diagnosi e terapia delle principali patologie di interesse pediatrico generale. Il ricovero in day hospital (tel.: 0831.537473) per follow-up diagnostico e terapeutico delle malattie di tipo cronico di interesse pediatrico, è programmato.


Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
2.0  (1)
Assistenza 
 
1.0  (1)
Pulizia 
 
2.0  (1)
Servizi 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
  • Competenza
  • Assistenza
  • Pulizia
  • Servizi
Commenti
Ospedali
 sì
 no
Dopo più di due mesi di tosse, decido di portare mio figlio in ospedale una domenica mattina, in seguito a perdita dei sensi del bambino dovuta ad un eccesso di tosse violento e conseguente vomito. L'unico medico presente decide per il ricovero e gli fa subito il test per la tubercolosi, da verificare dopo 48 ore... ovviamente mai nessuno gli ha più controllato il braccio! Segue consulenza al reparto malattie infettive, mi hanno spedita sola col bambino tre piani più giù, ci hanno fatti entrare nel reparto (malattie infettive!!!) per essere subito rispediti in pediatria, perché troppo pericoloso stare lì... Dopo giorni di punture e inalazioni senza alcun risultato, e dopo una ecografia allo stomaco, la diagnosi è stata tosse psicogena, col responsabile che mi dice che le mamme sono le rovine dei figli... Morale della favola, esco e lo porto a Bari, dove diagnosticano un "semplice" reflusso gastroesofageo. E al bambino in pochi giorni è scomparsa la tosse! concludo dicendo che i pediatri non hanno alcuna attenzione al paziente, le infermiere sono, al pari dei dottori, arroganti, indisponenti, inefficienti, inadatte a quel reparto!
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
3.0
Opinione inserita da francesca 13 Aprile, 2012

pediatria

Dopo più di due mesi di tosse, decido di portare mio figlio in ospedale una domenica mattina, in seguito a perdita dei sensi del bambino dovuta ad un eccesso di tosse violento e conseguente vomito. L'unico medico presente decide per il ricovero e gli fa subito il test per la tubercolosi, da verificare dopo 48 ore... ovviamente mai nessuno gli ha più controllato il braccio! Segue consulenza al reparto malattie infettive, mi hanno spedita sola col bambino tre piani più giù, ci hanno fatti entrare nel reparto (malattie infettive!!!) per essere subito rispediti in pediatria, perché troppo pericoloso stare lì... Dopo giorni di punture e inalazioni senza alcun risultato, e dopo una ecografia allo stomaco, la diagnosi è stata tosse psicogena, col responsabile che mi dice che le mamme sono le rovine dei figli... Morale della favola, esco e lo porto a Bari, dove diagnosticano un "semplice" reflusso gastroesofageo. E al bambino in pochi giorni è scomparsa la tosse! concludo dicendo che i pediatri non hanno alcuna attenzione al paziente, le infermiere sono, al pari dei dottori, arroganti, indisponenti, inefficienti, inadatte a quel reparto!

Patologia trattata
Tosse percussoria persistente da più di 60 giorni in bambino di 6 anni.
Consiglieresti questo reparto?
no
Trovi utile questa opinione?