Pneumologia Arcispedale Santa Maria Nuova

 
0.0 (0)
3175  
Scrivi Recensione
Il reparto di Pneumologia dell'Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia, situato in Viale Risorgimento 80, ha come Direttore il Dott. Luigi Zucchi. Il reparto svolge le seguenti attività cliniche distintive: Oncologia toracica; Diagnosi e cura delle malattie bronco-ostruttive croniche; Endoscopia toracica diagnostica ed interventistica: broncologica, della pleura; Diagnostica bioptico percutanea con intensificatore di brillanza; Terapia e monitoraggio intensivo respiratorio; Tisiologia ed infettivologia respiratoria; Diagnostica e terapia delle malattie infiltrative diffuse polmonari; Allergologia ed immunologia respiratoria; Diagnostica e terapia dei disturbi respiratori del sonno; Studio citologico e biochimico del liquido di lavaggio broncoalveolare; Diagnostica fisiopatologia respiratoria di primo e secondo livello; Centro di disassuefazione al fumo; Ambulatorio antitubercolare. Attività ambulatoriale dedicata: Asma e Allergologia, Ventilo e O2 Terapia, Oncologia Polmonare, TBC. Fanno parte dell'equipe medica i dottori Lorenzo Agostini, Cristiano Carbonelli, Claudia Castagnetti, Nicola Facciolongo, Francesco Falco, Vincenzo Faraci, Luciano Lasagni, Francesco Menzella, Roberto Piro, Alberto Roggeri, Maria Giuliana Scacchetti, Giorgio Vezzani, Anna Simonazzi. Se desideri commentare, consigliare o recensire prestazioni specialistiche, dottori dell'equipe medica di reparto, punti di forza e punti deboli dell'unità sanitaria, errori medici e richiesta danni - rimborsi, racconta qui la tua storia e fai sapere agli altri lettori cosa ti è successo. Confrontati e scopri cosa ne pensano gli altri: l'opinione di ogni paziente è importante.


Recensioni dei pazienti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!
Voti (il più alto è il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.

Altri contenuti interessanti su QSalute