Dettagli Recensione

 
Farmaci
Voto medio 
 
4.0
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
3.0

Lo raccomando

Per trattare la mia depressione, il dottore mi prescrisse tempo fa proprio il Remeron, ma l'inizio non fu dei migliori e mi spaventai al punto di sospendere il farmaco dopo una settimana. Perchè lo feci? Vi dico quello che sono riuscito a mangiare a cena una sera: due pizze (quelle da mettere nel microonde), un piatto di pasta olio e grana, due panini, non so quanti dolci e dolcetti.
Insomma, l'aumento di appetito previsto tra gli effetti collaterali, con me ci ha preso in pieno. Come dicevo l'ho smesso quasi subito, ma così facendo sono tornati il dormir male e poco/niente la notte e la mia depressione. La combinazione di farmaci che avevo iniziato ad assumere (Buspar + Rivotril) non aveva purtroppo gli effetti sperati, ero davvero demoralizzato e stavo molto male. Allora ci abbiamo riprovato col Remeron, questa volta però andandoci più cauti ed ho iniziato coi 15 mg. Non so se sono io anomalo, ma un dosaggio più basso ha su di me un effetto sedativo maggiore (ottimo), con la differenza che gli effetti collaterali (sempre presenti) diventano perlomeno più gestibili. Infatti coi 15 mg. i devastanti attacchi di fame, che in genere mi prendono anche per due ore di fila, sono riuscito a tenerli sotto controllo (bisogna tenerli sotto controllo quell'ora- due, poi passano, non è che durano tutto il giorno). E sempre coi 15 mg. ho goduto della grande efficacia di questo farmaco, che mi ha fatto sentire molto meglio fin da subito, mi ha migliorato l'umore e finalmente mi ha permesso di dormire beatamente tante ore di sonno ogni notte (non ne avevo ricordi..).
Lo consiglio sicuramente a chi ha problemi di depressione maggiore associati a problemi col dormire.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Depressione.

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1  
 
Per Ordine 
 
Inviato da alpi
09 Dicembre, 2017
Anche io con mezza di Remeron mi trovo molto bene.
1 risultati - visualizzati 1 - 1  
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute