Dettagli Recensione

 
Farmaci
Voto medio 
 
1.0
Efficacia 
 
1.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Lo sconsiglio vivamente

Lo Xanax mi ha rovinato la vita. La sofferenza e la sensazione di "sconfitta" provate in questo periodo non posso descriverle. Ho cominciato ad assumerlo per una leggera ansia somatizzata allo stomaco, che mi portava ad avere nausea costante che mi causava attacchi di panico. Mi ha aiutata i primi giorni (non ne ho mai abusato) con la nausea, mi rilassava lo stomaco. Dopo pochissimo tempo ne sono diventata dipendente, mi ha portata ad avere depressione ed attacchi di panico fortissimi, derealizzazione, se non lo prendo lo stomaco mi si contrae tantissimo e mi sento morire, sono obbligata, come una tossicodipendente, ad assumerlo ogni giorno per non soffrire "troppo"; la nausea è arrivata alle stelle, pensieri catastrofici, mancanza di lucidità, mi ha portata a sviluppare fobia sociale, perché ormai senza quello non posso più uscire di casa neppure per prendere le sigarette. Non avrei mai pensato di potermi ridurre così. Sto malissimo, mi sento disperata. Ero riuscita a sospenderlo per 20 giorni pensando di disintossicarmi, ma neppure quei 20 giorni sono stati sufficienti e ci sono ricaduta perché non era vita quella. E neppure questa lo è, ma credetemi È UNA DROGA, cambia il cervello e i pensieri delle persone, porta pensieri di suicidio e c'è scritto anche sul foglietto. Spero di uscirne, mi sento senza via d'uscita.. Ho sentito tossicodipendenti che hanno avuto crisi meno brutte a disintossicarsi dall'eroina che non dallo Xanax. Non lo prendete perché l'aiuto che vi dà inizialmente è nulla in confronto a quanto vi distruggerà dopo!

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Ansia - attacchi di panico.

Commenti

18 risultati - visualizzati 1 - 10  
1 2  
Per Ordine 
 
Inviato da Giulia
25 Ottobre, 2017
Mentre leggevo questa recensione mi é scesa una lacrima... ne sono dipendente da 15 anni e non riesco ad uscire. Oltre all'effetto placebo mi ha peggiorato l'ansia e la depressione. Non ascoltate gli altri. Non prendetelo o diventerete dei veri tossicodipendenti.
Inviato da Stefania Lazzarin
14 Settembre, 2018
Scusa ma quante gocce prendevi? In che dosi al giorno?
Inviato da Maria carmen Cugliari
25 Novembre, 2018
Ciao,
alla terapia farmacologica devi accostare una terapia psicologica. Solo così il farmaco può aiutarti. Ed in più, invece di dare la colpa al farmaco ti consiglio di analizzare il tuo stile di vita e ciò che ti ha causato l'attacco di panico.
In risposta ad un earlier comment

Inviato da Gabry
12 Febbraio, 2019
Concordo pienamente, non credo che la colpa del tuo malessere sia dovuta al farmaco, ma al tuo disturbo che è peggiorato. Consulta un altro specialista!
Inviato da Daniela
28 Dicembre, 2019
Io uso Alprazolam da una settimana ma non mi fa niente; al contrario, mi fa piangere, non respiro bene e non me la sento ad uscire di casa. Cosa posso fare?
Inviato da Luciana
29 Dicembre, 2019
Ho letto tua recensione. Assumo lo Xanax da 31 anni e ti assicuro che non mi ha mai procurato i disturbi collaterali da te descritti. Attualmente sto cercando pian piano di diminuire e sono passata, da 2 pasticche da 1 mg., a 1 e mezza abbinando mezza pasticca di Stillnox, che non crea dipendenza. Ti consiglio di effettuare presto una visita da un neurologo o uno psichiatra, perché i sintomi che descrivi sembrano essere risultati di una depressione. Te lo dico per esperienza. Lo Xanax è un farmaco leggero, molto utilizzato e non provoca tali effetti collaterali, tipici invece della depressione.
Inviato da Carlo Fiori
24 Gennaio, 2020
Salve, io uso lo Xanax da circa 10 anni, da quando ho iniziato ad avere attacchi di panico. Ora per gli attacchi di panico ho la mia terapia che mi ha prescritto il mio Psichiatra; per quanto riguarda lo Xanax lo prendo la sera una pastiglietta da 0.25 che mi aiuta a prender sonno, ma effetti collaterali io non ne ho riscontrati.
In risposta ad un earlier comment

Inviato da Terry
13 Febbraio, 2020
In un periodo della mia vita purtroppo ho sofferto di attacchi di panico e grazie allo Xanax, supportata da psicoterapia perché ero diventata ipocondriaca, sono riuscita a stare bene e non sono diventata dipendente da questo farmaco. Purtroppo bisogna mettercela, tutta i farmaci aiutano ma se pensiamo che il farmaco ci guarisca abbiamo sbagliato; ci fanno sentire meglio per affrontare le crisi, ma la vera forza è dentro di noi supportati dalla psicoterapia. Quando l'ho sospeso lo portavo in borsa per sicurezza, in caso ancora mi sentissi male perché le crisi di panico sono davvero brutte, ti senti morire.. Però pian piano sono guarita e mi sento più forte ed ho imparato a gestire le mie ansie.
In risposta ad un earlier comment

Inviato da Antonietta
08 Mag, 2020
Buongiorno Terry, potrei contattarla per avere un confronto diretto? Cerco qualcuno che abbia provato queste sensazioni e che mi possa aiutare.
Cari saluti,
Antonietta
Inviato da Patrizia ferone
19 Mag, 2020
Sono letteralmente distrutta, non vi dico da quanti anni ne faccio uso. Sono cosciente che mi sta distruggendo, vorrei tanto uscirne, vorrei essere aiutata, ma nascondo a me stessa la gravità. Mi sento frenata da ogni sentimento ed emozione...
18 risultati - visualizzati 1 - 10  
1 2  
 

Altri contenuti interessanti su QSalute