Chirurgia generale e dei Trapianti Niguarda

 
4.8 (31)

Recensioni dei pazienti

31 recensioni

 
(26)
 
(4)
 
(1)
2 stelle
 
(0)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.8
 
4.9  (31)
 
4.8  (31)
 
4.7  (31)
 
4.7  (31)
Torna alla scheda

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
31 risultati - visualizzati 1 - 31  
 
Per Ordine 
 
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grazie a tutti!

Solo grazie per essermi svegliato dopo il trapianto di fegato il 1 gennaio 2013. Ho aperto gli occhi e dopo circa un'ora ho visto il sorgere del sole dietro il mio letto, attrezzatissimo e con parecchi tubi e tubicini che uscivano dappertutto. Grazie di cuore al mitico Dott. De Carlis Luciano e al suo staff, alla dottoressa che mi ha accompagnato in sala operatoria e alle infermiere del reparto, brave ma anche belle. Ultimamente ci vediamo ogni sei mesi, ma le liquirizie ve le porto molto volentieri!
Un bacio e grazie di nuovo.

Patologia trattata
Trapianto di fegato per cirrosi epatica esotossica.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Trapianto di Fegato aprile 2018

Il 17 luglio 2018 saranno passati tre mesi dal mio trapianto e a questo punto mi sento in obbligo di ringraziare tutta la struttura dell'ospedale Niguarda per avermi regalato una nuova vita. In particolare mi preme di fare un grazie particolare a tutta l'equipe del professor Andorno e del professor De Carlis, a tutto il reparto di rianimazione, ricordando l'eccezionale assistenza di Giuseppe Lentini, del giovane conte Mascetti e di Ersilia, così come alla dott.ssa Ombretta; mentre per il reparto di terapia intensiva ci tengo a ricordare la competenza del dott. Pirotta, la cortesia e la professionalità degli infermieri Laonte Carmelo, Giulia e Lara. Per il reparto di degenza chirurgica, ringrazio il dott. Pripepi per la sua alta competenza e cortesia.

Patologia trattata
Cirrosi epatica.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Una fattiva squadra di professionisti

Un ringraziamento a tutto lo staff del Niguarda diretto dal Dott. Luciano De Carlis per avermi supportato e sopportato. Claudio Podestà - GENOVA

Patologia trattata
Trapianto fegato.

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Trapiantata

Gentile dottor De Carlis,
oggi 13 giugno sono 24 anni che sono stata trapiantata e sono rinata quel lontano 1993 grazie a Lei, al compianto prof. Belli e soprattutto alla donatrice. Non finirò mai di ringraziare per la nuova vita che mi avete donato. Grazie.
Maria Neve Marasco

Patologia trattata
Epatite.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Ringraziamento

Sono passati quasi quattro mesi dal mio trapianto, avvenuto il 12 gennaio scorso e sono qui a testimoniare che sono una persona nuova, piena di energie e senza particolari problemi.
Desidero ringraziare vivamente il dott. Giacomo Colussi che mi ha seguito per due anni e mezzo con continui controlli per evitare il peggioramento della mia insufficienza renale, e di conseguenza il rischio della dialisi, e mi ha sapientemente condotto al trapianto con tempestività.
Tutto il personale di nefrologia, medici, infermieri e ausiliari che per un lungo periodo mi ha fatto continui prelievi, infusioni e ogni genere di esami con grande pazienza, professionalità e gentilezza.
Inoltre sono grata al prof. Luciano De Carlis che ha fatto un eccellente lavoro su di me, al dott. Alessandro Giacomoni che ha prelevato il rene a mia figlia Benedetta e a tutta l'equipe dei trapianti.
Desidero con questo tranquillizzare e incoraggiare quanti devono sottoporsi a trapianto e auguro loro che tutto funzioni nel migliore dei modi e possano avere i risultati che sto avendo io.
Barbara Gavotti Angeloni
Milano, 5 maggio 2016

Patologia trattata
Trapianto di rene da donatore vivente.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Resezione epatica per HCC

In data 21 Luglio 2015 ho subìto un intervento di resezione epatica per HCC al 7° segmento. Il mio fegato un po' malandato per una cirrosi da HCV ne ha tratto un grande beneficio. HCV che non aveva dato alcun sintomo, purtroppo, anche perché come è risaputo sono patologie asintomatiche. Attualmente sto effettuando la terapia anti-virale per il trattamento dell'epatite C con ottimi risultati. Speriamo in bene.
Ottimo lo staff medico alla guida del Dott. De Carlis, che sicuramente rappresenta l'eccellenza in questo campo.
Devo ringraziare il Dott. Iacopo Mangoni per la disponibilità e competenza che mi ha operato e seguito di persona.
Nel complesso un ottimo reparto, volontari compresi. Mi sono sentito a casa. Grazie a tutti.

Patologia trattata
Cirrosi da HCV. HCC al settimo segmento epatico.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Trapianto fegato

Dall'epatologia alla chirurgia dei trapianti, persone stupende, competenti e molto professionali. Non posso che ringraziare dal più profondo del cuore per avermi salvato la vita.

Patologia trattata
Epatite C.
Cirrosi epatica.
Trapianto del fegato.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Reparto e team medico

A dicembre 2014 mio padre ottantenne è stato operato di "HCC".
Ottima assistenza infermieristica in reparto.
Equipe medica:
i miei complimenti e ringraziamenti per la loro professionalità, umanità e disponibilità vanno in particolare al Dott. Giacomoni e al Dott. Ferla.
Grazie!!

Patologia trattata
Epatocarcinoma.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Vita Nuova

Un grazie a tutti gli operatori dell'ospedale di Niguarda che mi hanno regalato una vita nuova; infatti, a quasi due mesi di distanza dal mio Trapianto avvenuto il 27 gennaio 2015, oggi mi sento una persona nuova e soprattutto sono spariti tutti i brutti sintomi che avevo prima di essere trapiantato. Non mi sembrava più di vivere talmente stavo male, ma oggi posso dire di vivere una nuova vita in quanto, anche grazie alla cura americana del sofosbuvir, sono pure negativo al virus dell'epatite C, quindi le speranze di vita per me si sono allungate rispetto ai due anni che mi avevano prospettato all'ospedale San Paolo nel 2009. Questo grazie alla professionalità e all'amore che ci mettono tutti gli staff che sono coinvolti in un trapianto di fegato, dal reparto epatologia al reparto chirurgia A, al reparto di anestesia. In particolare vorrei citare il mio angelo, la dottoressa Laura Pietro, che nei momenti più difficili mi era sempre vicino.. e come ho anche detto di persona, sia lei che la dottoressa Mazzarelli hanno un piccolo posticino nel mio cuore. Grazie anche a tutti gli infermieri e le ausiliare che, oltre a mostrarmi la loro professionalità, non mi hanno trattato da paziente ma come se fossi un amico e quindi mi hanno fatto sentire a mio agio nei miei cinquantadue giorni di ospedale. Grazie anche allo sconosciuto o sconosciuta che mi ha donato la vita nuova.. spero che Dio abbia loro riservato un posticino speciale lassù..

Patologia trattata
Cirrosi Hiv con trapianto di fegato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

Oggi 10 febbraio 2015 ricorrono 4 mesi dall'intervento di trapianto del rene da vivente di mia sorella Patrizia.
Ormai quei giorni sono solo un lontano ricordo per entrambi.
Stiamo entrambi bene, mia sorella è tornata a casa dalla sua famiglia e al suo paese, tornerà per i controlli di rito, io ho ripreso in pieno la mia attività quotidiana.
E' in questa occasione che ci piace ricordare la disponibilità e il contributo per la fattibilità dell'intervento del Dott. Colussi.
Ci ricorderemo della tranquillità e della sicurezza che ci ha tramesso (anche quando è stato costretto ad informarci sui rischi), condizioni essenziali per presentarci all'appuntamento più determinati per quello che stavamo affrontando.
Mai mi sarei aspettato nella mia vita, di essere ricoverato in un ospedale felice. Sì, felice, perchè regalavo a mia sorella le prospettive di una vita migliore e perchè entravo in un ospedale sano.
Il resto lo hanno fatto tutti i medici e tutto il personale infermieristico e non, coinvolti nei nostri interventi dell'ospedale Niguarda.
Per questo ci ricorderemo della Dott.ssa Zanini, che ci ha accompagnato per tutto il percorso, del Dott. De Carlis e del Dott. Giacomoni, che hanno eseguito l'intervento rispettivamente di mia sorella e del sottoscritto, del Dott. De Gasperi insieme a tutti i medici e infermieri della chirurgia, della Dott.ssa Perrino e dei medici del reparto trapianti insieme a tutte le infermiere, anche “bressesi”, che abbiamo conosciuto nel reparto, della Dott.ssa Dorighet che ha seguito mia sorella in questi mesi di convalescenza e continuerà a seguirla ancora.
E come potremmo non ricordare l'accoglienza sempre sorridente della bravissima sig.ra Rossi e tutte le sue collaboratrici del piano day-hospital, della efficientissima segretaria sig.ra Rossella.
Sicuramente ci dimentichiamo di qualcuno.
Abbiamo i volti di tutte queste bravissime persone scolpite nella nostra mente.
Per questo saremo sempre grati a tutti, per questo vogliamo ringraziare tutti per tutto quello che hanno fatto e per come lo ha fatto.
Giuseppe Manni

Patologia trattata
Trapianto di rene.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
5.0

Esperienza nel reparto di epatologia

Medici e infermieri competenti ed ottimo il rapporto medico paziente anche a livello umano.

Patologia trattata
HCC e cirrosi.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
5.0

Laparotomia

Sono stata operata da più o meno due settimane al fegato. Volevo ringraziare tutti, dal meraviglioso dott. Alessandro Giacomoni agli infermieri, a tutto il reparto: ero la più piccola e sono stata coccolata da tutti, sono stati gentilissimi..

Patologia trattata
Iperplasia nodulare focale di 11x6.5 cm. nel lobo sinistro del fegato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Colecistectomia

OTTIME ASSISTENZA E COMPETENZA, REPARTO CONSIGLIATO A TUTTI.

Patologia trattata
Calcoli cistifellea.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Asportazione di due angiomi al fegato

A luglio di quest'anno mi hanno diagnosticato 2 angiomi al fegato, ho interpellato il reparto centro tumori al fegato e mi hanno consigliato l'intervento a novembre, che peraltro è andato per il meglio. Lo staff (dottori, infermieri e addetti) è composto da persone molto pazienti e cordiali con tutti e di ottimo profilo tecnico. Io posso solo ringraziare tutti di cuore. Buon Natale a tutti!!!
Corrado

Patologia trattata
Asportazione di due angiomi al fegato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Trapianto nel 1990

Sono Lucia è il mio trapianto risale al 1990; all'epoca era Primario il Prof. Belli. Periodo particolare e un po' difficile, ma grazie al Dr. Alberti che mi ha dato la forza di superare quel momento, la vita è ricominciata il 06/02/90, grazie alla generosità di una famiglia che, seppur nel dolore, ha trovato la forza di fare l'ultimo atto generoso. Dopo due anni sono riuscita ad avere un figlio, che ora ha 21 anni.

Patologia trattata
Cirrosi epatica autoimmune.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

E anche oggi... sono viva e sto bene

Da poco più di un anno sono rinata, dovrò festeggiare due compleanni: il 25 agosto sono nata e tra il 27 e il 28 agosto 2012 sono, appunto, rinata. Stavo male, ma così male da circa un anno e mezzo tanto da non ricordarmi più cosa volesse dire "una vita normale", e cioè non solo lavorare, passeggiare, fare la spesa, ma semplicemente camminare, fare due gradini, contarsi le indispensabili pastiglie... Ora ogni cosa è nuova e assaporo ogni momento della vita. Non so quanto reggerà questo fegato di un generoso sconosciuto, che faccio vivere dentro di me (ahi le statistiche che non smetto di consultare, per ora!). É difficile riuscire a esprimere gratitudine proprio a tutti quelli che mi hanno aiutato, supportato e... sopportato in quel periodo difficile. L'elenco è lungo, l'amore dei familiari, l'affetto degli amici, la vicinanza dei colleghi, la scienza e l'umanità di medici e infermieri, il supporto spirituale del donatore; e tutto questo per me?!! Che meraviglia! E lo sconosciuto donatore.... e i suoi familiari... In ogni caso, per quel che posso giudicare, la struttura di Niguarda è consigliabilissima per questo genere di patologia.

Patologia trattata
Cirrosi epatica di origine autoimmune.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Trapianto di fegato

Il 16/08/2010 mi è stata ridata una nuova Vita.
Grazie a tutta l'Équipe di questo ottimo reparto.

Patologia trattata
Trapianto di fegato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

GRAZIE

Nel Maggio del 2011 l'epatologo, in occasione di una regolare visita di controllo, sentenziò che mio padre necessitava di trapianto di fegato, che la malattia era ormai ad uno stato avanzato e che a mio padre restava circa un anno di vita.
In quel momento mi è crollato il mondo addosso.
Avevo perso mia madre, che era in attesa di trapianto di rene, 3 anni prima e non potevo sopportare l'idea che la malattia si portasse via anche mio padre.
Nel giugno del 2012 incontrammo il dott. De Carlis, il quale con serietà e professionalità ci comunicò che la possibilità di trapiantare mio padre era concreta ma che, comunque, il percorso non sarebbe stato facile.
Uscii dal suo studio con la speranza che mio padre ce l'avrebbe fatta. Con il passare del tempo, in seguito a nuovi confronti avuti con l'equipe del reparto di Chirurgia e trapianti ed epatologia del Niguarda, questa speranza è diventata possibilità concreta.
Nel febbraio del 2012, quando ormai la malattia era arrivata ad un punto critico, decisi insieme a mio fratello di affidare definitivamente mio padre alla competenza ed all'umanità delle persone che lavorano al Niguarda. Partimmo da Napoli alla volta di Milano, dove papà fu ricoverato. Eravamo tutti coscienti che eravamo ad un bivio. Osservavo il modo di lavorare dell'Equipe del Niguarda e rimanevo stupito della grande professionalità ed organizzazione del lavoro, che era visibile a tutti i livelli, dall'accettazione, fino ai singoli reparti e stanze.
Tutto ciò mi convinceva sempre di più che mio padre ce l'avrebbe fatta... e non mi sbagliavo.
Dopo 4 mesi di degenza, durante i quali a mio padre non è mancato nulla, sia dal punto di vista delle prestazioni sanitarie, sia dal punto di vista umano, papà è rinato a nuova vita.
L'11 maggio del 2012 è stato sottoposto a trapianto di fegato.
Non posso che dire GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE a tutti voi che contribuite a ridare un speranza e vita ai malati ed ai loro familiari.

Patologia trattata
TRAPIANTO FEGATO.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Altra vita salvata

Per caso, ma con commozione, ho letto tutti i pareri entusiastici sul Prof. De Carlis: nel 2005 (!) ha operato mio padre di una metastasi al fegato che da altri ottimi ed onesti chirurghi era stata giudicata inoperabile, se non dal Prof. De Carlis. All'epoca io ero incinta e non ho frequentato molto l'ospedale. Ho dunque visto poco il Prof. De Carlis, di cui comunque mi sembrarono evidentissimi l'umiltà e lo spessore umano.
Ma soprattutto posso raccontare che il mio bimbo Nicolò ha sette anni e adora il nonno, mentre noi temevamo che non l'avrebbe nemmeno conosciuto.
Ho deciso di scrivere perché mi sembra che nei casi riportati non si parlasse di interventi per metastasi al fegato: non nego che nella sua malattia mio padre abbia avuto molta fortuna, ma volevo far sapere che a volte, anche con una metastasi al fegato, è permesso sperare grazie a chirurghi come il Prof. Luciano De Carlis.
Grazie.

Patologia trattata
Metastasi al fegato.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

RINGRAZIAMENTI

Solo ora, dopo 8 mesi dalla scomparsa del mio compagno Claudio (il trapianto é avvenuto il 14 giugno 2011 e il decesso il 5 gennaio 2012), trovo la forza di scrivere per ringraziare l'equipe medica che lo ha seguito e sostenuto nel suo difficile e doloroso percorso sia precedente che post operatorio. In particolare vorrei ringraziare il dott. Alberti, che Claudio aveva scherzosamente soprannominato Lupo Alberto Alberti, il dott. Pavel e la dott.ssa Andreoni, che mi sono stati vicini e mi hanno sostenuta nelle ultime ore di vita di Claudio. Mi hanno fatto sentire tutta la loro partecipazione e comprensione per il mio dolore e per quella sensazione di impotenza che provavo in quei terribili momenti.
Franca, compagna di Claudio

Patologia trattata
TRAPIANTO DI FtrapEGATO.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti

....è difficile trovare le parole, il momento è triste, ma il dolore è consolato dalle tante testimonianze di coloro che sono rinati di nuovo e che oggi possono condurre una nuova vita, grazie a chi ha donato e grazie a chi, lavorando nella struttura del Niguarda, ha permesso che tutto si svolgesse senza problemi.
Avrei voluto leggere il commento di Antonio, mio fratello, ma purtroppo lui non può più scrivere, il Signore lo ha voluto con Lui; ma so per certo che Antonio avrebbe scritto con gioia e sincero ringraziamento della professionalità, umanità, disponibilità, abnegazione, comprensione che tutti Voi che lo avete assistito gli avete dimostrato!
Prego Iddio, che continui a dare a tutti Voi operatori del Niguarda, la forza per portare avanti la missione che avete scelto nella vostra vita e che il Signore possa scuotere le coscienze di quanti ancora vedono come una sorta di malaugurio, il rendersi donatori di organi!
Il mio saluto è con una frase di un film che Antonio amava ricordare, il film è " La lista di Schindler" la frase:
"Chi salva una vita salva il mondo intero".
Grazie per le vite che salvate ogni giorno!
Davide, fratello di Antonio.

Patologia trattata
Trapianto di fegato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Eccellente reparto- dott. Slim

Sono nove settimane dall'intervento (27 ottobre) e dieci giorni che sono a casa. Sei settimane di terapia intensiva sono pesanti sia dal punto di vista fisico che da quello psicologico. Quello di cui non ho mai dubitato, in quel periodo e oggi, è di essere nel posto migliore in assoluto. Non so ancora bene cosa mi aspetta il futuro ma so che quello che mi è accaduto fino ad oggi è stato gestito da persone eccezionali in una struttura moderna dotata di attrezzature e servizi assolutamente idonei.
L'eccezionalità delle persone non corrisponde a trattamenti speciali o a condizioni privilegiate, tutti hanno vite normali, stipendi normali e i problemi quotidiani di ognuno di noi eppure riescono ad esprimere una professionalità che se fosse propria di altre categorie avremmo dei servizi molto più efficienti.
Quindi io non posso fare altro che ringraziare tutti dalle infermiere/infermieri, ai medici, uno su tutti, il Dott. Slim: grande chirurgo, grande uomo.

Patologia trattata
Trapianto di fegato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

gli angeli esistono: De Carlis, Slim e tutti

Eccomi qua. Sono stata trapiantata 4 mesi fa (il 20 febbraio 2011).
Che dire? solo grazie.
Grazie a tutti, dai chirurghi agli inservienti, raggi di sole in un periodo buio.
Grazie allo staff della rianimazione, sempre vigili, attenti e premurosi. Credo di averli fatti "correre" parecchio.
Grazie a tutti, ma proprio tutti, gli infermieri/e del reparto, per avermi sopportata, consolata e coccolata.
Grazie al Prof. De Carlis che mi ha seguita e controllata, e che dire dello splendido Dott. Slim? Con la sua competenza, bravura, umiltà, disponibilità si è comportato come una persona di famiglia, mai ha allarmato mio marito e i familiari, parlando loro con chiarezza ma infondendo tranquillità e ragionevoli speranze; grazie a tutti i medici di reparto che giornalmente si sono occupati di me.
Grazie ai fisioterapisti/e che mi hanno dato consigli e aiutato a riprendere "movimento".
E' stata una dura esperienza ma con l'aiuto di voi tutti è trascorsa senza trauma.
Affiderò a voi, quando sarà il momento, mio fratello che necessita un trapianto di fegato e reni. So che sarà seguito con la stessa sollecitudine che ho ricevuto.
Io sono ancora qua.. (come dice Vasco!)
Grazie.
Gli angeli sulla terra esistono.

Patologia trattata
Trapianto di fegato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

UN UOMO FORTUNATO

Mi chiamo Angelo 11 maggio 2011 sono rinato a nuova vita!! in un angolo di paradiso che si chiama Niguarda.
Estremamente fortunato e grato benedico tutti gli operatori che mi hanno accompagnato in questa avventura/nascita.
Le parole sarebbero tante, ma inizio col ringraziare gli anestesisti e gli infermieri del reparto di terapia intensiva.
Ringrazio inoltre ovviamente tutti i chirurghi e gli infermieri del reparto di alta intensità chirurgica, chi mi ha operato, dal prof. De Carlis al Dott. Giacomoni, nonchè tutta l'equipe. vi benedico nel nome di Dio Padre Onnipotente che le vostre mani siano sempre guidate da LUI.
Angelo, un uomo estremamente fortunato.

Patologia trattata
TRAPIANTO DI FEGATO.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

gli angeli del paradiso ca' granda

Ai medici del reparto del ca' granda- che io chiamo angeli- che hanno preso per mano me e il mio il mio papà, restando sempre vicini, vicini.. nella nostra lunga battaglia verso il trapianto!
voglio dire che per tutta la nostra vita resterete per sempre nei nostri cuori e che renderemo pubblica la nostra storia. si parla sempre di mala sanita', ma il mondo deve sapere che esiste anche il paradiso terrestre!

mi chiamo rosanna e da quando sono venuta al mondo ed ho visto il mio papà mi sono innamorata di lui, sono la sua ombra.. noi siamo una persona in due corpi!
il 10 maggio 2011, compleanno di papa', gli ho regalato la parte destra del mio fegato, 2 giorni dopo l'arteria di mio papa' e' scoppiata.. causando emorragia e di conseguenza il rigetto del mio fegato! gli angeli del paradiso Ca' Granda non si sono arresi (il mio papà era morto, io ero morta..!) la notte tra il 12/13 maggio alle ore 05.00 e' arrivato il fegato dell'angelo che mi ha ridato il mio amore e cuore ed anima. be' non ci crederete...miracolo! oggi 19 maggio 2011 siamo vivi e fuori pericolo.
eternamente grazie.

Patologia trattata
tumori primitivi al fegato.
Voto medio 
 
4.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

qualità umana e competenza

Credo che i medici di questo reparto siano molto bravi, nel mio caso ringrazio la dottoressa Raffaella Viganò per la sua gentilezza, la sua chiarezza nelle diagnosi, la competenza nella cura post operatoria, il corpo umano è un universo impegnativo da scoprire, meno male che dio ha mandato sulla terra questi medici e soprattutto gli infermieri di questo reparto: tutti competenti e sempre disponibili che io ringrazio per tutto quello che hanno fatto per me. dott.ssa Viganò- dott.ssa Vinci- dott.ssa Stigliano- Prof. Pinzello- dott. Alberti- dott. Belli- dott. Mancuso- dott. Airoldi Giacomo (Dott.Haus), Tommaso, Matteo, Francesco, Elena, Anna 1 e Anna 2, Annalisa, Maria, Nicoletta, Elisa, Maria, Emi, Caposala Ratti, Rosanna, Rosa, Alessandra, Silvana, Nicoletta, Giovanna, Caterina,Gloria. GRAZIE DI ESISTERE SIGNORI TUTTA LA MIA STIMA E IL MIO RISPETTO PER VOI CHE SIETE, I NOSTRI ANGELI SULLA TERRA.

Patologia trattata
TRAPIANTO DI FEGATO.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

ancora grazie per una vita salvata

Al 17 febbraio 2011 saranno trascorsi due anni dal giorno dell'intervento di Alessandra, ma il ricordo e' ancora vivo nella mia mente e nel mio cuore, incontrare il Prof De Carlis e' stata la speranza, è eccellente medico e uomo di una umanita' e umilta' grandiose, tipico dei grandi uomini come lui. Un intervento eseguito ad opera d'arte!!! Grazie e ancora grazie perche' il 17 febbraio 2011 mia figlia a 27 anni potra' festeggiare il suo secondo anno dalla rinascita. io l'ho fatta nascere la prima volta e Lei Prof. De Carlis quel giorno le ha ridato ancora la vita. Un grazie anche a tutto il personale, in particolare a Lara una dolcissima e brava infermiera del suo reparto.

Patologia trattata
carcinoma surrene destro in sindrome di Cushing
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

non potevo trovare di meglio

Sono entrato moribondo e ne sono uscito come lazzaro.
Non smetterò mai di ringraziare: il prof. Luciano De Carlis, il Prof. De Gasperi. Naturalmente ringrazio anche tutta l'equipe, che ha avuto tanta di quella pazienza ad assistermi... Ho messo a dura prova la loro professionalità, però alla fine ci sono ancora. Questo è il 13° anno di vita nuova che mi avete regalato e spero di averne ancora. Siete e sarete sempre nel mio cuore e che DIO vi benedica sempre nel salvare gente come me. Ciao a tutti.

Patologia trattata
trapianto di fegato
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

vita salvata

la mamma è stata portata con urgenza da un altro ospedale (Garbagnate) in cui per tre settimane non si erano accorti della gravità della malattia, trascurandola di conseguenza. per fortuna nel reparto di Epatologia del niguarda il dott. Belli, la dott. Viganò e il loro staff hanno subito preso coscienza della situazione: la mamma è stata sottoposta a trapianto di fegato, eseguito dal dott. De Carlis il giorno 26 maggio... la degenza e la ripresa saranno un pò lunghette... ma a loro dobbiamo la nostra più totale gratitudine per avere salvato la vita alla mia mamma! grazie, grazie di cuore!!!!!

Patologia trattata
trapianto di fegato
Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
3.0

intervento di tumore al surrene

Il prof De Carlis che ha operato mia figlia oltre ad essere un medico di grande eccellenza, ha un'umanita' grandiosa che porta i familiari ed i pazienti stessi ad una fiducia grandissima. Non finiro' mai di ringraziarlo per aver salvato mia figlia. Nel mio cuore insieme ai miei affetti piu' dal 17 febbraio 2009 c'e' un posto anche per lui.

Patologia trattata
surrectmia dx per tumore maligno al surrene in sindrome di cushing
Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

COMPORTAMENTI INQUALIFICABILI

Siamo stati indirizzati a questo reparto per verificare se fosse possibile un trapianto di fegato da vivente per il caso di mio marito, 71 anni, con carcinomi al fegato e cirrosi epatica. Noi non avevamo molte speranze, ma il dott. Luciano De Carlis, senza promettere nulla, non ha escluso a priori la possibilità di trapianto, legandoci di fatto all'Ospedale Niguarda e all'intraprendere presso di loro un costoso trattamento che abbiamo dovuto fare a pagamento, eseguito dal dott. Antonio Rampoldi. In seguito il dott. De Carlis, che non ci ha voluto di persona illustrare la situazione, si è defilato facendoci parlare con un anestesista, che candidamente ha dichiarato che assolutamente in una simile situazione non c'era NESSUNA possibilità di trapianto, tantomeno da vivente.
A voi le conclusioni.

Patologia trattata
Carcinomi al fegato e cirrosi epatica.
31 risultati - visualizzati 1 - 31  
 
 


Altri contenuti interessanti su QSalute