Dettagli Recensione

 
Ospedale Sandro Pertini di Roma
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamenti alla dott.ssa Marcoccia

Mi chiamo Antonella, ho 54 anni e vivo a Sondrio. Da 12 anni sono affetta da sclerodermia. Chi conosce questa malattia sa le rinunce e le limitazioni che porta con se col passare del tempo. La scoperta della malattia è traumatica; poi pian pianino si accetta e si impara a conviverci sperando di riuscire a tenerla sotto controllo. Tutto andava abbastanza bene fino a 5 anni fa, quando compare la prima ulcera ai piedi, ad un malleolo... poi all'altro, prima esterno poi interno poi alle dita dei piedi. Comincia così il mio calvario: il dolore mi tormenta giorno e notte, soprattutto la notte che passo seduta sul divano: solo così, se va bene, riesco a dormire alcune ore. Prima provo a Sondrio sia con le medicazioni che con la terapia del dolore, ma senza risultato; poi a Milano (dove periodicamente sono seguita per la sclerodermia), poi a Monza... Per togliere il dolore mi consigliano la camera iperbarica, poi un innesto delle mie cellule, poi lo stimolatore midollare...tutto questo senza nessuna garanzia, insomma erano solo dei tentativi. Io non sapevo più cosa fare. continuavo ad aggiungere farmaci sentendo sempre dolore e le ulcere non si chiudevano mai. E stato così per caso che cercando su internet (cosa che sia io che mio marito avevamo fatto ante volte) ho trovato la dott.ssa Marcoccia. Leggendo le prime recensioni ho capito di aver trovato la strada giusta. Sempre a fianco di mio marito che non mi ha mai lasciata sola, è cominciato il mio avanti e indietro da Roma. Al primo appuntamento mi ha colpito la dolcezza della dottoressa, la competenza, la disponibilità, la professionalità e la bravura sua e degli infermieri Carlo e Dina. Sembra lavorino in simbiosi: gli infermieri medicano nello stesso modo in cui pensa di fare la dottoressa. Nel giro di 15 giorni la mia vita è cambiata: il dolore diminuiva fino a scomparire (con un'adeguata terapia del dolore seguita dal dottor Di Carlo)e la notte sono tornata a dormire nel letto, dopo gli ultimi sedici mesi passati sul divano.
Spero che questa mia testimonianza possa essere utile perché è assurdo sentire tanto male per così tanto tempo perché non si sa dell'esistenza di questo centro che cura le ulcere sclerodermiche.
E' bello il clima che si respira in questo "piccolo" ambulatorio (unica nota negativa insieme alla "misera" sala d'attesa): il sorriso che ti accoglie, l'umanità che ti avvolge, la professionalità e competenza che ti tranquillizza nel metterti nelle loro mani, la positività che sanno trasmettere a noi che arriviamo dolenti e ormai senza speranza.
Per tutto questo GRAZIE di CUORE alla dottoressa Marcoccia e agli infermieri Carlo e Dina.

Patologia trattata
Ulcere sclerodermiche.

Commenti

4 risultati - visualizzati 1 - 4  
 
Per Ordine 
 
Inviato da Mattia
06 Giugno, 2015
Cara Antonella,
E' bello leggere la sua testimonianza. Io sono di Como e purtroppo mia mamma come lei e' affetta da sclerodermia. Negli ultimi tempi sta soffrendo molto per le ulcere alle mani.
Come lei mi sto informando e cercando di muovermi in qualche direzione giusta per aiutarla.
Mi puo' dare qualche informazione su come muovermi per l'ambulatorio del Pertini?
Grazie infinitamente di cuore!!!!
Mattia
Inviato da Mariastella
10 Luglio, 2015
Buongiorno gentile Antonella,
gradirei avere un contatto con lei per confrontarmi con la sua esperienza in tema di ulcere.
Potrei avere un suo recapito telefonico?
Grazie!
Mariastella
In risposta ad un earlier comment

Inviato da Antonella
01 Marzo, 2017
Ciao Mattia! Mi scuso immensamente per non aver risposto al tuo commento sulla mia testimonianza. Questo dimostra la mancanza di competenza nell'utilizzo del computer.. sono riuscita a scrivere la mia storia ma non sapevo di poter leggere i commenti e di rispondere. Mi scuso ancora sperando che tua mamma abbia risolto i suoi problemi, comunque sono disponibile a darti informazioni.
In risposta ad un earlier comment

Inviato da Antonella
01 Marzo, 2017
Buongiorno Mariastella! Mi scuso immensamente per non aver risposto al suo commento riguardo la mia testimonianza. Questo è semplicemente dovuto alla mia incompetenza nell'utilizzo del computer... Così sono riuscita a scrivere, ma solo oggi ho capito che ai commenti si può rispondere. Se vuole ancora confrontarsi, le lascio il mio cell.: 329 7696257
Mi scuso ancora sperando che in questi mesi abbia risolto i problemi delle ulcere e resto comunque disponibile.
4 risultati - visualizzati 1 - 4  
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute