Pronto Soccorso Ospedale Militello

 
1.3 (1)
823  
Scrivi Recensione
Il reparto di Pronto Soccorso dell'Ospedale Basso Ragusa Mario di Militello in Val di Catania, situato in viale Regina Margherita 1, è attivo ogni giorno 24 ore su 24. Il reparto presta le prime cure urgenti, verifica la necessità del ricovero e provvede ad assicurare un posto letto nella divisione idonea. Il Pronto Soccorso può tenere in osservazione l’utente tramite la degenza breve, dimettendolo dopo opportuna terapia, o ricoverarlo ove necessario. Gli operatori del Pronto Soccorso informano sui tempi di attesa relativi alle prestazioni e sulle modalità di erogazione delle stesse.


Recensioni dei pazienti

1 recensioni

Voto medio 
 
1.3
Competenza 
 
1.0  (1)
Assistenza 
 
1.0  (1)
Pulizia 
 
2.0  (1)
Servizi 
 
1.0  (1)
Voti (il più alto è il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
11 Settembre, 2013
DOMENICO
Voto medio 
 
1.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

SE LO CONOSCI, LO EVITI

IL PAZIENTE (MIO PADRE) E' STATO PORTATO 2 VOLTE NELLE MEDESIME CONDIZIONI, E NEL GIRO DI 24 ORE, AL PRONTO SOCCORSO CON IL 118. IN ENTRAMBI I CASI E' STATO CHIESTO DAI MIEI FAMILIARI IL RICOVERO URGENTE E IN ENTRAMBI I CASI IL RICOVERO E' STATO RIFIUTATO, AMMONENDO GLI STESSI RICHIEDENTI DI NON ABUSARE DEL SERVIZIO E CHE TRATTAVASI DI SEMPLICE SINDROME INFLUENZALE. A DISTANZA DI 72 ORE IL PAZIENTE VIENE RIPORTATO DAL 118 AL PRONTO SOCCORSO, DOVE SUBENTRA UN ARRESTO CARDIACO. MIRACOLOSAMENTE RIANIMATO, IL PAZIENTE FINALMENTE VIENE RICOVERATO, MA NON IN TERAPIA INTENSIVA, COME IL CASO RICHIEDEREBBE.
DOPO 2 GIORNI DI AGONIA IL PAZIENTE MUORE PER SETTICEMIA.

IL REPARTO, COME BUONA PARTE DELL'OSPEDALE, E' DA CHIUDERE ASSOLUTAMENTE O DA PRESIDIARE CON PERSONALE ADEGUATO, COMPETENTE, LIGIO ALLA PROPRIA DEONTOLOGIA PROFESSIONALE E AL GIURAMENTO DI IPPOCRATE.
QUI DIVERSI PAZIENTI NELL'ANNO IN CORSO HANNO TROVATO IL LORO DECESSO ANZICHE' SOCCORSO E ADEGUATA ACCOGLIENZA.
GLI STESSI MEDICI DEI REPARTI SANNO DELLA NEFASTA REALTA' DEL LORO PRONTO SOCCORSO, MA TACCIONO O NE PARLANO SOLO IN CAMERA CARITATIS TRA DI LORO E CON ALCUNI MALCAPITATI PAZIENTI O PARENTI DEGLI STESSI. IL DIRETTORE SANITARIO NON AVVIA NESSUN PROCEDIMENTO DISCIPLINARE CAUTELATIVO.

Patologia trattata
PAROSSISTICO STATO FEBBRILE E SOSPETTA INFEZIONE ALLE VIE URINARIE.
Trovi utile questa opinione? 




Altri contenuti interessanti su QSalute