Dettagli Recensione

 
Fondazione Giovanni Paolo II di Campobasso
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Elogi al Dott. Modugno ed equipe

Sono un medico ortopedico in pensione e mi chiamo Termite Alessandro.
Ho avuto la fortuna di incontrare e conoscere, tramite un altro collega, il responsabile della Chirurgia Vascolare della Fondazione G.Paolo II di Campobasso, lo squisito Dott. Pietro Modugno, collega e persona niente fumo, solo arrosto, solo gentilezza, competenza, serietà, disponibilità, concretezza, instancabilità, umanità e umiltà e tutto questo non solo con me, ma CON TUTTI. L'incontro e la conoscenza con lui si sono resi necessari per una patologia scoperta casualmente, cioè per un aneurisma dell'aorta addominale (AAA), esattamente un duplice blister della stessa aorta. Il mio decorso post-operatorio è stato eccellente: non febbre, non grossi dolori, non trasfusioni di sangue, rimozione catetere vescicale, messa in piedi e primi passi il giorno dopo l'intervento (di endoprotesi aorto-bisiliaca per via arteriosa femorale), dimissione al 4° giorno dall'intervento. Non dico che sia stato come fare una passeggiata, è pur sempre stato un intervento chirurgico che, nel mio caso, per problemi di schiena, è stato eseguito in anestesia generale. Ora, in quinta giornata dall'intervento, grazie a Dio e a Modugno e a casa mia, mi sento guarito al 100%. Ci sarà ancora un po' da fare (controlli clinici e strumentali fra 3, 6, 12 mesi). Nulla è sempre certo e per sempre. Col Dott. Modugno, giovane professionista, è feeling e fiducia a prima vista. Lo staff paramedico e le strutture logistiche sono abbastanza alla Sua altezza così come, in generale, tutta la Fondazione G.Paolo II.
CHE DIO PROTEGGA E GUIDI SEMPRE LE PREZIOSE MANI DEL DOTT. MODUGNO!!!

Patologia trattata
Duplice blister dell'aorta addominale.

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2  
 
Per Ordine 
 
Inviato da lettieri Bonaventura
07 Febbraio, 2017
Completamente d'accordo con il Sig. Tremite. Mio padre, operato dello stesso problema, ha avuto lo stesso decorso post intervento. Grazie a Dio esistono questi dottori speciali.
Grazie caro Dott. Modugno.
In risposta ad un earlier comment

Inviato da Del Monte Raffaele
10 Settembre, 2018
Io sono stato in cura per due o tre anni dal Dott. Modugno per il controllo di AAA fusiforme sottorenale e alla fine, per indisponibilità famigliare ad accudirmi, ho dovuto con gran rimpianto rinunciare all'opera del Dr. Modugno, uomo e medico eccellente, che umanamente, compresa la mia necessità, mi ha "raccomandato" al prof. Snider per l'intervento al Gemelli di Roma, dove avevo la possibilità di avere i figli con me.
Conservo di questo medico (Modugno) un affettuoso quanto incancellabile ricordo, non solo perché è una eccellenza nel suo campo, ma perché è umano, alla portata di chiunque a lui si affidi e, come tutte le persone "umili", nasconde una professionalità inimmaginabile.
Grazie ancora Dott. Modugno e che Iddio la protegga.
Gen. Raffaele Del Monte
2 risultati - visualizzati 1 - 2  
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute