Malattie infettive Santissima Trinità

 
4.4 (6)
Scrivi Recensione
Il reparto Malattie infettive dell'Ospedale Santissima Trinità di Cagliari, situato in via Is Mirrionis 92, ha come Responsabile facente funzioni il dott. Sandro Piga. Il reparto si occupa di tutte le malattie infettive, dell'infezione da HIV, delle patologie epatiche, di tubercolosi e delle infezioni del sistema nervoso centrale. Dispone di 50 posti letto di degenza ordinaria, eroga prestazioni di Day Hospital ed ambulatoriale, con ambulatori in cui si eseguono principalmente visite specialistiche ed esami di laboratorio. L'unità operativa offre inoltre assistenza domiciliare ai malati di AIDS.

Recensioni dei pazienti

6 recensioni

 
(5)
4 stelle
 
(0)
3 stelle
 
(0)
 
(1)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.4
 
4.5  (6)
 
4.3  (6)
 
4.8  (6)
 
4.0  (6)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Grandiosi

Un gruppo di professionisti che sanno bene ciò che fanno in tutti i sensi. Un grazie Enorme!!!

Patologia trattata
Spondilodiscite.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ho ancora le mie valvole funzionanti

Un sentito grazie al dottor Meloni, che dopo la trafila di diverse settimane tra specialisti ed altri ospedali e la febbre ormai a 40 fisso, era riuscito a riconoscere la patologia semplicemente con lo stetoscopio. Dopo aver chiamato quattro colleghi che mi auscultavano contemporaneamente, aveva detto: "sentite, c'è un fruscio, la valvola non chiude, Streptococco." Le analisi hanno poi confermato. Mi aveva anche consigliato, dopo aver risolto l'infezione, di non procedere alla sostituzione di due valvole, da tutti consigliata. Sono passati 11 anni e lo ringrazio ogni giorno.

Patologia trattata
Streptococco viridans.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Dott. Campus: bella persona e bravo professionista

Benchè la mia esperienza nel reparto di Malattie Infettive dell'ospedale Santissima Trinità di Cagliari sia iniziata con una diagnosi errata da parte di un medico del reparto, che neppure cito, mi va di ringraziare, complimentarmi e consigliare a chi ne avesse bisogno il mio infettivologo Marco Campus. Attento medico, scrupoloso, aggiornato, sempre disponibile, persona umile, empatica e simpatica :)
Nonostante l'ignoranza che socialmente ancora aleggia in tema di malattie infettive/mts, e l'influenza negativa del quartiere che ospita il reparto (lungi da me generalizzare), persone come il dottor Campus aiutano a vivere con la serenita' con la quale è normale e doveroso affrontare infezioni come l'Hiv. Ringrazio anche gli infermieri del D-H, tutti compresi: Greca, Luisa, Roberto, Marinella e la mia preferita Betty (quel che va detto va detto), per il loro aiuto, il loro sorriso sempre pronto e il non giudizio. Tutte cose che non sono affatto scontate :)

Patologia trattata
Hiv.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Sono vivo grazie a loro e al Dr. Porcu

Il 31 dicembre del 2014, in stato di coma, sono stato trasferito dal Brotzu al SS. Trinità (terzo piano reparto infettivi) e affidato alle cure del Dott. Fulvio Porcu e a tutta la sua squadra di collaboratori medico- infermieristica, che ringrazio di vero cuore per avermi salvato la vita.

Patologia trattata
Meningite Tubercolare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Competenza, pulizia, cortesia

Competenza medica ottima, grande cortesia e disponibilità; pulizie di reparto più che buone.
Grazie.

Patologia trattata
Sepsi severa.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

esperienza molto negativa

Sono un paziente che è stato trattato in questo reparto per un epatite C. nel 2000 fui trattato con L'interferone e con un risultato che negativizzò il virus, solo che, dopo poco tempo, ho avuto la ricaduta e cosi mi proposero di fare un'altra terapia con interferrone e ribavirina, che ancora era in via sperimentale; dovevo fare il trattamento per 12 mesi, che non ho potuto portare a termine perchè ho avuto tutti gli effetti collaterali possibili, dalla depressione ad una alopecia grave su tutto il corpo e cosi dovetti interrompere la terapia dopo ca.8 mesi, che furono i peggiori della mia vita: non mangiavo più, non potevo più fare delle passeggiate, mi sentivo sempre stanco, svogliato del tutto e di tutto, non avevo più una vita sessuale, vivevo solo in totale apatia. Il bello è che nessuno mi aveva detto che non avrei più avuto una crescita dei capelli o peli che ancora sto pagando di tasca mia per poter essere una persona normale, non ho più ciglia sopracciglia, insomma.. non mi riconosco più quando mi guardo allo specchio. E cosi mi sono ammalato ancora di più, sono depresso e non ho più fiducia in questi medici di questo reparto, a tal punto che non mi sono più recato neanche per ulteriori controlli. Quando chiamo, anche pochi giorni fa, non è mai raggiungibile nessuno, il telefono squilla sempre occupato e, quando qualcuno risponde, non mi mettono mai in contatto con il medico con cui vorrei parlare; allora chiedo di essere cortesemente richiamato, ma neanche per idea ho ricevuto mai una telefonata per chiedermi di cosa ho bisogno! ho provato anche a scrivere una lettera, sperando che cosi sarei stato contattato, ma niente di niente.. Giorni fa ho richiamato, dopo ore e ore di tentativi, finalmente si decidono di alzare la cornetta, le solite cose: pronto con chi parlo e via dicendo- posso parlare col medico tizio?- un attimo per favore e poggia la cornetta sulla scrivania, penso e aspetto che si decida a prenderla quella cornetta e rispondermi, ma niente.. ho atteso buoni 5 minuti e sentivo parlavano di pazienti, le cure da fare, di interpellare altri medici e via dicendo, anche nomi di pazienti, ma mi domando io, dove la mettete la privacy di noi pazienti se lo fatte sentire per telefono a terzi??? e cosi ho deciso che chiederò tramite un legale tutti i risarcimenti dei danni che ho dovuto subire sulla mia persona. Per fare ricrescere i capelli ho dovuto sborsare un sacco di soldi tutto a mie spese, mi sono sentito preso in giro, questa sarebbe la Sanità in favore del cittadino?? Sperimentano dei farmaci e poi ti garantiscono questa assistenza? perciò ho deciso di richiedere la mia cartella clinica e andare da un legale.

Patologia trattata
epatopatia C.


Altri contenuti interessanti su QSalute