Dettagli Recensione

 
Ospedale di Faenza
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Midollo ancorato

Soffrivo ormai da un tempo indeterminato di dolori atroci al bacino e alla schiena.
Ho partorito due figli di parto naturale e ho sofferto le pene dell'inferno, in quanto il dolore alla schiena mi martoriava.
Ho sofferto di dolori premestruali che mi costringevano a letto a causa del male alla zona lombare, tanto da assumere comportamenti depressivi e a rivolgermi al medico di base che mi ha prescritto appunto psicofarmaci.
Mi sono rivolta ad un reumatologo che mi ha sostituito il farmaco con il Cymbalta, perché si pensava alla fibromialgia, ma non è contato.
Ho subìto due interventi all'anca sinistra, uno di ricostruzione acetabolare e l'altro per protesi, perché andava fatto e si sperava in un miglioramento della postura con conseguente miglioramento del dolore alla schiena.
Dopo un lungo calvario e grazie al neurologo Buzzi di Ravenna, approdo alla neurochirurgia di Lugo, dove ho incontrato il dottor Veronesi.
Al primo appuntamento, e con pochi dubbi, dopo avermi ascoltato mi prescrive una risonanza prona perché sospetta midollo ancorato.... Patologia rara.
Panico totale!
Non volevo più tornare sotto ai ferri.
Il 26 febbraio 2018 sono stata operata e oggi, a neanche una settimana dall'intervento, sono qui a gridare al mondo, a voi che mi leggete e a tutti i dottori, che esiste una soluzione a questo problema.
Non vi nego che ho male alla ferita, perché sarebbe mentire, ma vi assicuro che non ho più male alla schiena.
Aiutatemi a dire a tutti quelli che conoscete e che hanno problemi di mal di schiena a indagare meglio, a rivolgersi a gente competente come il doc Veronesi, perché ESISTE il modo per stare meglio.
Vi aggiornerò sicuramente di come vanno le cose, e se un po' di male lo avrò ancora è perché ho uno scivolamento di una vertebra e, nonostante quello, vi garantisco che sto decisamente meglio.
Incredibile ma vero!
Concludo con il ringraziare la persona che ha permesso tutto questo, il dottor VERONESI.... Grazie dottore dell'umiltà, dell'umanità, della disponibilità, della eccelsa preparazione, del coraggio di affrontarci così scettici, della pazienza, dell'amore che mette nel suo lavoro, del tempo che impiega per gli aggiornamenti e le battaglie per far conoscere questa rara patologia e grazie a Dio per avercelo donato.
Antonella Lauria (Ravenna)

Patologia trattata
Midollo ancorato.

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute