Epato-Gastroenterologia Seconda Università Napoli

 
1.5 (1)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Epato-Gastroenterologia della Seconda Università degli Studi di Napoli - SUN ha come Responsabile la Prof.ssa Carmelina Loguercio. Il servizio (Padiglione 3 - Cappella Cangiani) si occupa di ricoveri ordinari per patologie gravi (cirrosi scompensate, coliti infiammatorie acute, pancreatiti, ecc.); DH terapeutici, nella maggioranza dei casi per tumore del fegato su cirrosi, o per terapie dello scompenso epato-funzionale in pazienti con cirrosi epatica. Per ciò che attiene agli ambulatori, essi sono funzionanti dal lunedì al sabato per patologie del fegato, pancreas e canale alimentare. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Dott. Ilario De Sio, Prof. Marco Romano, Dott. Gaetano Cotticelli, Dott. Alessandro Federico.

Recensioni dei pazienti

1 recensioni

Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0  (1)
Assistenza 
 
1.0  (1)
Pulizia 
 
3.0  (1)
Servizi 
 
1.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Come complicare la vita al paziente

Nel 2012 mi sono recato per una visita gastroenterologica presso l'ambulatorio della SUN che c'e' al nuovo policlinico (se non erro edificio 3): lamentavo i sintomi di un reflusso gastroesofageo e un ortopedico sosteneva che i miei dolori alla parte alta del dorso potessero dipendere da un'ernia iatale.

Chiedo di poter fare una gastroscopia, le due specializzande presenti in ambulatorio dicono che i sintomi sono quelli di un reflusso e che (testuali parole) FACCIAMO FINTA CHE LEI ABBIA GIA' FATTO UNA GASTROSCOPIA, ora le facciamo fare un altro accertamento, la phmetria nelle 24 ore.
Ma cosa significa dire facciamo finta?? La gastroscopia e' l'accertamento di primo livello per la diagnosi di reflusso gastroesofageo, la phmetria e' un accertamento di secondo livello da fare dopo...

Il mio medico di famiglia, non assolutamente d'accordo, mi prescrisse una seconda visita gastroenterologica dove confermarono le mie perplessita' e mi fecero PRIMA una gastroscopia, cosi come vuole il protocollo.

Che dire: spero vivamente che gli specializzandi a lezione siano piu' attenti alle spiegazioni, perche' non posso credere che i docenti e i medici strutturati della SUN insegnino a fare finta di aver fatto gia' un accertamento...

Patologia trattata
Reflusso gastroesofageo.


Altri contenuti interessanti su QSalute