Tenormin

Tenormin

 
4.5 (4)
Scrivi Recensione
Principio attivo
Atenololo
Indicazioni
  • Angina pectoris
  • Aritmia
  • Ipertensione arteriosa
Tenormin è un farmaco che ha come principio attivo l'Atenololo, betabloccante con marcata selettività verso i recettori β1 cardiaci che agisce rallentando il battito del cuore. E' infatti utilizzato nel trattamento di dell'ipertensione arteriosa, compresa quella di origine renale, l'angina pectoris e le aritmie. Per quanto riguarda l'intervento precoce nell'infarto miocardico acuto, il trattamento con Tenormin 5 mg/10 ml. soluzione per infusione, deve essere iniziato entro le 12 ore dall'insorgenza del dolore precordiale nell'infarto miocardico acuto.

Recensioni dei pazienti

4 recensioni

Voto medio 
 
4.5
Efficacia 
 
4.0  (4)
Assenza di effetti collaterali 
 
5.0  (4)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Efficacia
Assenza di effetti collaterali
Commenti
Farmaci
Indica la tua fascia di età
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
3.0
Efficacia 
 
1.0
Assenza di effetti collaterali 
 
5.0

Farmaco preso in passato

Son del '76 a a 20 anni mi fu diagnosticato (con induzione sonda nasale) una tachicardia parossistica a 180 battiti (l'holter ne registrò una media di 150).
Mi diedero diversi farmaci, fino a che il Tenormin mi riabbassò il battito. Quindi cominciai con la terapia per un paio di anni, ma il problema invece tornava e si scatenava lo stesso. Allora sospesi il farmaco passando al Lasix al bisogno.
4 anni fa mi sentii comprimere il torace, i battiti sembravano regolari ma comunque sono finito in ospedale, dove mi misero uno stent e per la tachicardia (dovrò operarmi) mi segnarono come terapia il Corlentor, grazie al quale il battito non supera mai i 70.

Consiglio quindi di parlare con il vostro cardiologo in caso i beta bloccanti non facciano da prevenzione (come è stato per me).

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Tachicardia parossistica.
Voto medio 
 
5.0
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
5.0

Ottimo

Circa 15 anni fa ho iniziato a soffrire di emicranie lancinanti. Pensando alla sindrome premestruale, la mia dottoressa mi prescrisse progesterone, che in effetti un po' migliorò le cose.
Poi l'arresto cardiaco all'età di 39 anni.. Quindi tutti gli accertamenti del caso, che non hanno rilevato nulla se non.. un cuore sano!
Però al momento del fattaccio stavo vivendo una enorme crisi emotiva.. Tagliando corto, il cardiologo mi ha messa su Tenormin per tenermi bassa la pressione sanguigna e per tenere a bada il mio battito cardiaco nel caso si ripresentassero altri momenti di forte stress e/o tensione emotiva (che a quanto pare non so proprio gestire..).
Ero partita con 25 mg. al giorno, adesso sono sui 50.
In tutti questi anni ho avuto solo benefici da questo farmaco, mai un effetto collaterale e mai una emicrania (ne ricordo forse una). Nemmeno quando dai 25 mg. sono passata ai 50.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Aritmie, ipertensione, emicranie collegate.
Voto medio 
 
5.0
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
5.0

Tachicardia sopraventricolare

E' dal 2007 che soffro di grave tachicardia. Una volta rilevato il problema, il trattamento farmacologico mi ha portato fin da subito al Tenormin.
Oramai da quasi 9 anni prendo 50 mg. 2 volte al giorno e a riposo la mia frequenza cardiaca rimane al di sotto dei 100 battiti al minuto.
Non lo cambierei mai.
No effetti collaterali.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Tachicardia sopraventricolare.

Voto medio 
 
5.0
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
5.0

Funziona molto bene

Soffro da circa vent'anni di ipertensione arteriosa ed alta pressione diastolica e praticamente per lo stesso periodo di tempo prendo quotidianamente il Tenormin, che ha reso la mia vita normale, tranquilla e direi.. sotto controllo, dato che da sempre tiene ottimamente a bada il mio problema.
Mai avuto effetti collaterali, se non leggeri fenomeni di stanchezza.

Fascia di età
Oltre 60 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Ipertensione arteriosa.


Altri contenuti interessanti su QSalute