Azilect

Azilect

 
4.7 (3)
Scrivi Recensione
Principio attivo
Rasagilina
Indicazioni
Parkinson
Azilect è un farmaco che ha come principio attivo la Rasagilina, inibitore delle monoamino ossidasi (I-MAO), utilizzato per per trattare i sintomi del morbo di Parkinson (rigidità, tremori, spasmi, basso controllo muscolare). E' indicato nel trattamento della malattia di Parkinson sia in monoterapia, sia come terapia in associazione (con Levodopa) nei pazienti con fluttuazioni di fine dose. In associazione con Levodopa, gli effetti indesiderati che si sono manifestati più frequentemente con Rasagilina (1 mg/die) rispetto al placebo sono discinesie, ipotensione ortostatica e disturbi gastrointestinali (nausea, vomito). Il farmaco è controindicato in pazienti con insufficienza epatica grave. Azilect è disponibile sotto forma di compresse da 1 mg.

Recensioni dei pazienti

3 recensioni

Voto medio 
 
4.7
Efficacia 
 
4.3  (3)
Assenza di effetti collaterali 
 
5.0  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Efficacia
Assenza di effetti collaterali
Commenti
Farmaci
Indica la tua fascia di età
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
5.0

Affetto da parkinson

Sono affetto da Parkinson e prendo Azilect da diverso tempo ormai. Non mi ha mai dato problemi di alcun tipo ed ha tenuto a bada abbastanza bene il progredire della malattia. Però non mi sono mai reputato sinceramente così soddisfatto del farmaco (la sua efficacia non mi è mai parsa così eclatante..), ma mi sono dovuto assolutamente ricredere quando ho dovuto interromperne l'assunzione perchè dovevo essere sottoposto ad intervento chirurgico.. Santo Dio, la differenza è stata mostruosamente incredibile.. La cosa mi ha anche spaventato, perchè finchè prendi la rasagilina non puoi renderti ben conto di quanto voglia avanzare questa maledetta malattia..
Conclusione: Azilect e Levodopa con me funzionano veramente bene.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Parkinson.



Voto medio 
 
4.0
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
5.0

Parkinson precoce

Proprio di recente mi è stata data la bruttissima notizia: Parkinson, "veramente molto precoce per la sua età".
E pensare che la visita l'avevo fatta solo per scrupolo, a causa di primi problemi alle dita della mano...
Abbiamo iniziato fin da subito con Azilect e da quando lo prendo non ho mai avuto alcun tipo di effetto collaterale o reazione particolare. Nonostante questa sia comunque una buona notizia, personalmente non ho tuttavia avuto veri miglioramenti su quelli che sono i miei primi sintomi (cioè la difficoltà a muovere le dita). Questa cosa mi abbatte non poco, ma d'altronde, come mi ha detto anche la neurologa, l'Azilect è fondamentalmente deputato a rallentare la progressione dei sintomi, non a farli sparire. Quindi se non lo avessi preso e se non lo stessi prendendo, magari invece che i "soliti" problemi alle dita, ora che ne so, non muoverei più quasi tutto il braccio..

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Parkinson precoce
Voto medio 
 
5.0
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
5.0

Miracolo..

Mi sono trovata molto bene con questo farmaco, parlerei quasi di un mezzo miracolo.. Non ci potevo credere che un medicinale potesse tanto.. L'ho preso da solo una volta al giorno nella quantità di 1 microgrammo.
Allora: prima di Azilect avevo grossi ed evidenti problemi al braccio destro e alla bocca. Del braccio destro non solo avevo un uso molto limitato, ma non si muoveva proprio mentre camminavo (non oscillava come è normale insomma..); mentre per quanto riguarda la bocca, metà di essa era tutta scesa verso destra.
Dopo Azilect ho ritrovano il PIENO uso del braccio, che quando cammino si muove (non oscilla perfettamente come una persona normale, ma almeno si muove) e la bocca non scende più. Penso non serva dire altro.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Parkinson.



Altri contenuti interessanti su QSalute