Sinemet

Sinemet

 
5.0 (2)
Scrivi Recensione
Principio attivo
Carbidopa e Levodopa
Indicazioni
Parkinson
Sinemet è un farmaco che associa due principi attivi con funzionalità biologiche differenti, Levodopa e Carbidopa idrata. Indicato nel trattamento della malattia di Parkinson e della sindrome Parkinsoniana, risulta particolarmente efficace con i sintomi del parkinsonismo, soprattutto la rigidità e la bradicinesia, rivelandosi utile nel ripristinare il corretto equilibrio dopaminergico perso nelle malattia di Parkinson (tremore, disfagia, scialorrea e instabilità posturale). Terminata la propria attività, entrambi i principi attivi vengono escreti prevalentemente per via renale.

Recensioni dei pazienti

2 recensioni

Voto medio 
 
5.0
Efficacia 
 
5.0  (2)
Assenza di effetti collaterali 
 
5.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Efficacia
Assenza di effetti collaterali
Commenti
Farmaci
Indica la tua fascia di età
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
5.0

Ottimo per la sindrome delle gambe senza riposo

Soffro della sindrome delle gambe senza riposo da esattamente tre anni. Solo chi ne soffre sa quanto sia terribile. Sinemet è stata la prima medicina prescrittami (e da me assunta) e da tre anni mi ci trovo così bene che non ho mai sentito la necessità di provare a cambiare farmaco. Mi fa stare davvero benissimo e oramai da tanto tempo la prendo solo quando sento che stanno per arrivare i primi sintomi (è un fastidio che conosco anche troppo bene..).
Tra l'altro, nella sfortuna, sono anche parecchio fortunata dato che a me Sinemet non ha causato alcun effetto collaterale, nemmeno i più comuni quali forte sonnolenza e/o mal di stomaco.
Consiglio vivamente questo farmaco a chi ha la sfortuna di soffrire di questa sindrome.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Sindrome delle gambe senza riposo.



Voto medio 
 
5.0
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
5.0

Eccellente

Sono la figlia di una signora di 81 anni che è sempre stata abbastanza energica e arzilla. Tra l'altro erano quasi due anni che non prendeva proprio alcun farmaco (manco quello per la pressione), che già è una cosa incredibile per una donna della sua età. Poi 20 mesi fa il patatrak: un principio aggressivo e veloce di Parkinson. Mi sono vista la madre deperire ad una velocità incredibile, ha perso un sacco di chili, si è incurvata, era sempre stanca, era spesso molto confusa, era quasi sempre debilitata. Insomma, senza tanti giri di parole: sembrava che stesse lentamente morendo...
Abbiamo cambiato neurologo, che le ha prescritto subito Sinemet, dicendoci di farglielo prendere incrementando le dosi sempre di più. Beh.. il miglioramento è stato non solo molto veloce, ma impressionante!! Dopo tre mesi che lo prendeva, era tornata direi ad un 70% della sua condizione migliore. E' una cosa incredibile, credetemi. E questo senza alcun tipo di effetto collaterale.

Attualmente di mesi ne sono passati 5 e prende una compressa tre volte al giorno (parlo di SINEMET 25/100): una al mattino appena alzata, una nel primo pomeriggio ed una alla sera. Direi che è rimasta sostanzialmente sul 70% della sua condizione ottimale, anche se sono due settimane che inizio a vederla abbastanza stanca e con qualche episodio di confusione mentale. Ovviamente mi è presa subito l'ansia e così l'ho portata in visita. Il neurologo ci ha detto che ci sta e che volendo è possibile aumentare ancora il dosaggio quotidiano di Sinemet, parlando proprio di largo margine. Quindi ora vedremo, se le cose peggioreranno ancora, si aumenteranno le dosi.
Comunque ripeto, esperienza molto positiva col medicinale.

Fascia di età
Oltre 60 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Parkinson.


Altri contenuti interessanti su QSalute