Cardiologia Interventistica Ospedale Agrigento

Cardiologia Interventistica Ospedale Agrigento

 
4.5 (1)
Scrivi Recensione
Il reparto di Emodinamica e Cardiologia Interventistica dell'Ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento, situato in Contrada Consolida, ha come Direttore il Dott. Giuseppe Caramanno. Il reparto, ubicato al quinto piano della scala B, eroga le seguenti principali prestazioni: Coronarografia, angiografia di tutti i distretti arteriosi; angioplastica coronarica; angioplastica periferica; distretti ileo-femoro-popliteo-tibiale; angioplastica renale; angioplastica carotidea e degli altri distretti sopraortici; Endoprotesi dell'aorta addominale; Aterectomia rotazionale per placche calcifichi (Rotablator); trattamento delle occlusioni coronariche croniche totali; Ecografia endocoronarica e tipizzazione della placca (IVUS); Tomografia a coerenza ottica coronarica (OCT); Misurazione della riserva coronarica (FFR).

Recensioni dei pazienti

1 recensioni

Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0  (1)
Assistenza 
 
5.0  (1)
Pulizia 
 
5.0  (1)
Servizi 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Un esempio da imitare

Personale, sia medico che infermieristico ed ausiliario, preparato, gentile e paziente. Reparto tenuto pulito nonostante serva una manutenzione maggiore. In terapia d'urgenza ho visto più volte il personale infermieristico trattare anziani con molta dolcezza e pazienza. Forse qualche giovane dottoressa dovrebbe darsi qualche aria in meno (si nasconde così l'insicurezza?), mentre il coordinatore dovrebbe ricordarsi che con gli ammalati non si fa polemica.
Complessivamente è una struttura che pensi di non trovare ad Agrigento, ma che invece per fortuna c'è.
P.S. l'alimentazione è pessima, ma non è colpa del reparto.

Patologia trattata
Infarto.