Fisiopatologia Respiratoria Casa Sollievo della Sofferenza

Fisiopatologia Respiratoria Casa Sollievo della Sofferenza

 
2.5 (1)
Scrivi Recensione
Il reparto di Fisiopatologia Respiratoria dell'Ospedale Generale Regionale Casa Sollievo della Sofferenza IRCCS di San Giovanni Rotondo in provincia di Foggia, situato in Viale Cappuccini 1, ha come Responsabile il Dott. Antonio Dicorcia. Il reparto è una struttura semplice aggregata a quella complessa di Medicina interna che si occupa della valutazione funzionale respiratoria, essenziale per la diagnosi e la cura delle malattie broncopolmonari, con particolare attenzione ai settori dell'asma bronchiale e della broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO). Il servizio comprende anche la sezione di Broncologia, ove si praticano metodiche di endoscopia tracheo-bronchiale per la diagnosi delle malattie broncopolmonari ed è rivolta principalmente alla patologia tumorale; la diagnosi è effettuata tramite l'esecuzione di esami broncoscopici con biopsie dirette e sotto controllo radioscopico, brushing e lavaggio bronco-alveolare. Le prove di funzionalità respiratoria eseguibili presso il reparto sono, oltre all'emogasanalisi e all'esame spirometrico globale, la determinazione delle resistenze delle vie aeree, del volume residuo e della capacità polmonare totale tramite l'esame pletismografico corporeo, lo studio della diffusione alveolo-capillare dell’ossido di carbonio. Per la diagnosi differenziale fra asma bronchiale e BPCO è eseguito il test di broncodilatazione farmacologica. Fanno parte dell'equipe medica il dott. Cristiano Carbonelli ed il dott. Stefano Notarangelo.

Recensioni dei pazienti

1 recensioni

Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
1.0  (1)
Assistenza 
 
3.0  (1)
Pulizia 
 
4.0  (1)
Servizi 
 
2.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Pessima esperienza

Il dott. Notarangelo non prestava attenzione a ciò che dicevo. Gli ho dato un CD con la TAC fatta in Francia, perché lì mi ero ammalato, ma si è rifiutato di leggerlo con la scusa di non conoscere il francese. Mi ha dato una cura massiccia che ho trovato assolutamente eccessiva e dannosa, come in seguito un medico pneumologo mi ha detto, leggendo seduta stante la TAC "francese".

Patologia trattata
Polmonite comunitaria bilaterale.


Altri contenuti interessanti su QSalute