Oncologia Ospedale Pietra Ligure

Oncologia Ospedale Pietra Ligure

 
3.3 (2)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Oncologia medica dell'Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure in provincia di Savona, situato in Via XXV Aprile 38, ha come Direttore il Dott. Marco Benasso. La mission del reparto è la cura delle patologie neoplastiche solide tramite trattamenti farmacologici quali chemioterapia, farmaci biologici a bersaglio molecolare e farmaci a modulazione ormonale, nonché trattamenti combinati chemio-radioterapici. Presso la struttura vengono inoltre praticate visite specialistiche oncologiche a pazienti con diagnosi di neoplasia, sia nella fase di impostazione terapeutica, sia per il monitoraggio delle cure, sia per controllo al termine del percorso terapeutico. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Dr.ssa Cinzia Naso (responsabile S.S. visite ambulatoriali e consulenze), Dr.ssa Nicoletta Cerisola, Dr.ssa Anna Ponzanelli.

Recensioni dei pazienti

2 recensioni

Voto medio 
 
3.3
Competenza 
 
3.0  (2)
Assistenza 
 
3.0  (2)
Pulizia 
 
4.0  (2)
Servizi 
 
3.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Tumore al retto con metastasi

Mio marito purtroppo ha un tumore al retto con metastasi al fegato e ai polmoni e linfonodi sparsi. Ora sta facendo il secondo ciclo di chemioterapia - protocollo follfox.
Dopo 3 mesi è molto migliorato, speriamo in bene...
Da parte nostra abbiamo trovato tutto il personale molto umano e professionalmente preparato, sia dal punto di vista psicologico che medico, e soprattutto non invasivo nei confronti del paziente.
Grazie ancora.
Ravera Vittorio Giorgio e famiglia.

Patologia trattata
Tumore al retto con metastasi e linfonodi.



Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Oncologia e chirurgia uro-genitale a Pietra ligure

Vigliercio ci mette 3 mesi per fare diagnosi e un altro mese per l'intervento. I chirurghi optano per un intervento conservativo in presenza di tumore ureterale ad alto grado di malignità. Bravi. Cosa succede? Dolore, dolore e poi si scopre con ritardo, cioè dopo 4 mesi, che c'è recidiva. Allora un altro intervento per fare l'intervento che già andava fatto la prima volta. Chemioterapia ritenuta non necessaria, né dopo il primo intervento ne' prima del secondo, complimenti all'oncologa Ponzanelli. Ma che protocolli seguite? Nessuno ha mai verificato la presenza di metastasi. Solo con un consulto in un altro ospedale in Piemonte, si fa la PET. Ma questo dopo 2 mesi dal secondo intervento. Indovinate? Metastasi diffuse! Bravi. Mio padre, un uomo forte, desideroso di vivere, combattivo, si fidava di voi.

Patologia trattata
Tumore uretere.


Altri contenuti interessanti su QSalute