Ospedale di Casalpusterlengo

 
3.7 (3)
Scrivi Recensione
Indirizzo
Via Fleming 1, Casalpusterlengo (LO)
L'Ospedale Civico di Casalpusterlengo, situato in Via Fleming 1 a Casalpusterlengo in provincia di Lodi, fa parte dell'Azienda Ospedaliera della Provincia di Lodi, che aggrega anche i presidi ospedalieri di Lodi, di Codogno e di Sant'Angelo Lodigiano, ognuno dei quali è composto da una struttura ospedaliera e da poliambulatori territoriali. La struttura eroga le proprie prestazioni nelle seguenti principali Unità Operative: geriatria, oncologia, Hospice e cure palliative, medicina generale - cure intermedie, gastroenterologia, riabilitazione generale e geriatrica, riabilitazione specialistica.




Recensioni dei pazienti

3 recensioni

Voto medio 
 
3.7
Competenza 
 
3.3  (3)
Assistenza 
 
3.7  (3)
Pulizia 
 
4.3  (3)
Servizi 
 
3.3  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Ringraziamenti reparto oncologia - dott. Inzoli

Sono stato ricoverato presso l'ospedale di Casalpusterlengo presso il reparto di Oncologia. Devo ringraziare il primario dott. Alessandro Inzoli, tutto il competente personale medico, l efficiente caposala Carenzi, tutto il gentile personale infermieristico e sociosanitario per le premurose cure ricevute.
Mario Bianchi di Piacenza e famiglia.

Patologia trattata
Oncologica.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Che il medico non si senta Dio perchè non lo è

Mi recai all'ospedale di Casalpusterlengo, reparto oncologia, nel 2012 per mia madre, ove la indirizzarono immediatamente ed erroneamente al reparto di malattie infettive della stessa ASL. Non capirono nulla né all'oncologico, né presso le malattie infettive. Ora quando un problema non è chiaro, un medico dovrebbe se non altro avere l'umiltà di farsi sorgere dubbi ed indirizzare il paziente, anche se anziano, in una struttura più all'avanguardia. Aggiungo che se per un medico un'ottantenne è solo una persona anziana di cui la società può anche privarsi, per una figlia un genitore non è mai abbastanza vecchio per morire... E certe frasi non dovrebbero mai uscire dalla bocca di un cosiddetto professionista della salute... Mi rimbomba ancora nelle orecchie una frase della dott.ssa Orsi (di cui ho sentito parlare tanto bene, ma io non posso dire la stessa cosa) quando le chiesi di avviare le pratiche, come da prassi, per ottenere dall'Inps i permessi per handicap famigliare, che mi rispose testuali parole :"ma cosa vuole chiedere che sua madre camperà ancora una settimana"... Mia madre campò ancora 3 mesi e venne trasferita, ma io quelle parole a cui non ebbi nemmeno la forza di rispondere, non le scorderò più!!!

Patologia trattata
Linfoma.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Riabilitazione

La competenza e la disponibilità sono state molto soddisfacenti. Struttura consigliabile.

Patologia trattata
Riabilitazione al ginocchio.
Punti di forza
Disponibilità.
Punti deboli
Elevata temperatura del riscaldamento.



Altri contenuti interessanti su QSalute