Dettagli Recensione

 
Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Tachicardia parossistica sopraventricolare

I più vivi ringraziamenti a tutta l'equipe del reparto di Aritmologia, in particolare al Dott. Fabrizio Drago. Mia figlia Sofia, ad un mese dal compimento di 8 anni, nel 2012, ha iniziato a rilevare un episodio di tachicardia parossistica sopraventricolare, frequenza 180 batt./min. Dopo quattro mesi un altro episodio e poi, a seguire, in media, uno al mese. Sottoposta a crioablazione dall'equipe del Dott. Drago a maggio 2013. Ora è tornata a condurre una vita normale, pratica sport, danza. I nostri elogi all'elevata professionalità, disponibilità, trasparenza, di tutto il personale del reparto di Aritmologia. E' stato un supporto positivo, per la bambina, anche l'assistenza psicopedagogica del personale educativo del laboratorio delle attività ludiche. Un ringraziamento al Dott. Pennacchia, per la sua ammirevole sensibilità.
Non ci sono parole per ringraziarVi ancora. Ci avete ridonato la serenità.
I genitori di Sofia - Isernia

Patologia trattata
Tachicardia parossistica sopraventricolare.
Crioablazione.

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute