Dettagli Recensione

 
Ospedali e case di cura a Ferrara
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Non consiglio la struttura

La mia dolce nonna di 91 anni, mancata ieri 28 settembre 2012, è stata portata dall'ospedale di Cona presso la Salus, dove è rimasta per qualche mese. E' entrata che ancora sorrideva, parlava, benchè fosse molto dolorante vista la patologia e l'età, ed è uscita da questa struttura lunedi scorso e ieri è mancata. Aveva varie piaghe e c'era da litigare per farla disinfettare e, tutte le volte che la cambiavano davvero sgraziatamente, le facevano uscire le flebo dalle vene. E la mia nonna veniva cambiata perchè noi nipoti e figli eravamo sempre lì vigili e attenti, mentre negli altri letti c'erano anziani soli che non venivano puliti e, oltre a questo, nessuno li aiutava a mangiare. Addirittura vengono cambiati il meno possibile e adottano la tecnica di mettere 2 pannoloni, e con quelli vanno avanti giorni e giorni... Ma avete una vaga idea di cosa succede? piaghe di quarto grado non disinfettate che provocano dolori atroci, tutto questo è pazzesco. Mia nonna è uscita con le gambe, piedi e coccige ridotti in condizioni vergognose; loro sostenevano che dovevano disinfettarla ogni 3 giorni, noi andavamo ad aprire ogni giorno le garze per controllare e non vi dico l'odore di putrefazione e come peggioravano giorno per giorno. In sintesi, non ho visto umanità, senso del dovere, dolcezza, professionalità, fatta eccezione per 3 infermieri, punto.
Mia nonna era al primo piano.

Patologia trattata
Ulcera perforata, ulcera rettale.
Punti di forza
nessuno, a parte qualche raro infermiere preparato.
Punti deboli
personale addetto al cambio pannoloni (eccetera eccetera) scortese e con modi spaventosamente sgraziati.

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute