Rianimazione 2 Casa Sollievo della Sofferenza

Rianimazione 2 Casa Sollievo della Sofferenza

 
2.5 (1)
Scrivi Recensione
Il reparto di Anestesia e Rianimazione 2 dell'Ospedale Generale Regionale Casa Sollievo della Sofferenza IRCCS di San Giovanni Rotondo in provincia di Foggia, situato in Viale Cappuccini 1, ha come Dirigente Medico Responsabile il Dott. Giuseppe Melchionda. Il reparto, inserito nel Dipartimento di Emergenza-Urgenza, è una Struttura Complessa che, unitamente al servizio di Anestesia 2, svolge compiti di assistenza anestesiologica delle specialità chirurgiche inserite nel complesso nuovo dell'Ospedale (Neurochirurgia, Chirurgia Vascolare, Urologia, Cardiochirurgia, oltre all’Otorinolaringoiatria e all’Odontostomatologia), mentre con l’unità di Rianimazione 2 si occupa della gestione di tutti casi clinici "critici", distinguendosi per l'alta specializzazione nel trattamento delle patologie maggiori del Sistema Nervoso Centrale, traumatiche, vascolari e neoplastiche. Fanno parte dell'equipe medica di reparto i Dirigenti Medici Dott. Tommaso Marzano (responsabile SS Chirurgia Vascolare), Dott. Giuseppe Capodilupo (Responsabile SS Anestesia Urologica), Dott. Alfredo Del Gaudio (responsabile SS Neurorianimazione), Dott. Antonio Pagano, Dott. Aldo Manuali, Dott. Pierluigi Ciritella, Dott.ssa Antonietta Di Michele, Dott. Felice Borrelli, Dott. Gabriele Grifa, Dott. Giuliano Bisceglia, Dott. Massimo D'Amico, Dott. Vincenzo Marchello, Dott. Carmine Mione, Dott.ssa Rosetta Salvatore, Dott.ssa Zaira Santonicola, Dott. Ciro Visconti, Dott. Giuseppe Zagaria, Dott.ssa Maria Pia Tonti, Dott.ssa Stefania Schinco, Dott. Angelo Tancredi, Dott. Francesco Perrotta, Dott.ssa Laura Varano, Dott.ssa Caterina Simone, Dott.ssa Alberta Mastoluca.

Recensioni dei pazienti

1 recensioni

Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
3.0  (1)
Assistenza 
 
1.0  (1)
Pulizia 
 
3.0  (1)
Servizi 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
2.5
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
3.0

poca umanità a volte - dimissione con piaga

Ho avuto un parente ricoverato in questo reparto in stato comatoso. Ci sono tanti medici con due diversi approcci al parente (il paziente se in coma e' ritenuto irraggiungibile). Uno lo classificherei più umano, l'altro meno. Ci sono dottori che cercano di incoraggiare il famigliare seppur rendendolo consapevole della gravità e dell'incertezza del decorso della malattia, altri che tendono a scoraggiare e a rendere le cose il più oggettivamente gravi. Aldilà di questo, pochi si preoccupavano di descrivere lo stato dell'ammalato senza che lui ascoltasse. La certezza dell'irraggiungibilità del paziente in coma nessuno ce l'ha. L'aspetto più grave ritengo sia l'avere dimesso il paziente con una piaga di primo stadio, diventata di terzo poi nel reparto di riabilitazione fisica e cardiologica dell'ospedale stesso.

Patologia trattata
Danno cerebrale causato da emorragia.





Altri contenuti interessanti su QSalute