SPDC di Siena

 
3.6 (2)
Scrivi Recensione
Indirizzo
Viale Mario Bracci 16, Siena
Il Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura SPDC di Siena, dotato di 4 camere, di cui due a tre letti e altre due con un letto, per un totale di 8 posti letto, è oggi collocato all'interno del Policlinico Santa Maria alle Scotte, allo stesso piano dell'Unità Operativa di Psichiatria, nel II lotto al VI piano. Questa struttura terapeutica introduce una trasformazione nell'assistenza dei malati con disagi psichici a livello provinciale ed è il primo passo verso una sperimentazione attivata su tutto il territorio. L'SPDC di Siena svolge la funzione ospedaliera dell'U.F. Salute Mentale Adulti ed effettua i ricoveri in forma sia volontaria che obbligatoria.

Recensioni dei pazienti

2 recensioni

Voto medio 
 
3.6
Competenza 
 
3.5  (2)
Assistenza 
 
3.5  (2)
Pulizia 
 
4.0  (2)
Servizi 
 
3.5  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Guarigione

Il mio ricovero è stato un successo. Il prof. Andrea Fagiolini, i dottori (io sono stata seguita da Dott. Santucci, Dott. Giagulli) ma anche tutti gli altri del reparto, in particolare infermieri e OSS, sono stati preziosissimi. Un grande reparto dove ho visto che tutte le persone ricoverate sono state seguite con professionalità eccezionale.

Patologia trattata
Depressione bipolare ossessiva.


Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

DA SCORDARE

Sono stato ricoverato circa una settimana, durante la quale, a parte gli scarni colloqui e la presenza asfittica e ansiogena della dottoressa che mi aveva preso in carico (che tra l'altro non rispettava neanche la privacy quando c'erano i miei genitori), il dottor Politano e' stato invece molto brillante nel visualizzare la mia giusta diagnosi, a differenza di altri dottorandi. Detto questo, mi hanno rimandato a casa con un farmaco obsoleto di 40 anni fa che dà notevoli effetti collaterali, oltre ad aumento di peso. Come se non bastasse, ha preteso da me che tornassi dopo 2 giorni altrimenti non mi avrebbe dato le dimissioni con la relativa relazione - tra l'altro poco completa e secondo me con diagnosi sbagliata. Questo tenuto conto che ho dovuto affrontare circa 1000 km.
Distinti saluti.

Patologia trattata
Disturbo autistico.


Altri contenuti interessanti su QSalute