Nefrologia Ospedale Cattinara Trieste

 
5.0 (1)
2810  
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Nefrologia, Dialisi ed Emodialisi dell'Ospedale Cattinara di Trieste, struttura per acuti situata in Strada di Fiume 447, ha come Direttore Il Dott. Giuliano Boscutti. Il reparto si occupa di tutti i pazienti affetti da malattie renali mediche con funzione renale ancora normale o già compromessa. La Nefrologia accoglie 350 pazienti all’anno per la diagnosi e le cure farmacologiche e dietetiche delle nefropatie più complesse, accogliendo i pazienti già in dialisi o portatori di trapianto renale quando presentino malattie e complicanze intercorrenti. All'Unità afferiscono inoltre la Clinica della Patologia Renale Cronica, la struttura di Immunonefrologia, l'ambulatorio Trapianto renale, l'ambulatorio Dialisi peritoneale e l'ambulatorio divisionale per pazienti esterni. Fanno parte dell'equipe medica: dott. Giovanni Galli, dott. Michele Carraro; dott. Francesco Bianco; dott. Ugo Gerini; dott.ssa Sabina Leonardi.


Recensioni dei pazienti

1 recensioni

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0  (1)
Assistenza 
 
5.0  (1)
Pulizia 
 
5.0  (1)
Servizi 
 
5.0  (1)
Voti (il più alto è il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
05 Dicembre, 2013
Mario Sortino
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Gli Angeli di Cattinara

Mia moglie, durante il suo calvario, è stata assistita per un breve periodo presso il Reparto dialisi dell'ospedale di Cattinara. La competenza di tutto lo staff medico è stata straordinaria (come pochi ve ne sono in tutta italia). Nel gennaio del 2012, durante una fase critica della sua malattia (Insufficienza renale cronica terminale), ci trovavamo a Trieste dove si trovava mia figlia per i suoi studi, ha avuto un peggioramento (edema polmonare ed infarto). Il tempestivo soccorso dagli addetti al 118 (erano sotto casa in meno di 5 minuti) e le cure prestate del reparto di Nefrologia e dialisi, dopo anche del reparto di cardiologia, sono stati eccellenti. Ringrazio veramente tutti per la loro competenza. Mia moglie Antonietta purtroppo ha avuto un altro peggioramento a giugno dello stesso anno, ma ci trovavamo a Roma, e i medici dell'Ospedale S.Andrea non sono stati all'altezza di tale situazione. Il 20 luglio del 2012, dopo giorni di sofferenza, è deceduta. Ormai non serve più accusare nessuno. Ho denunciato alle Autorità Giudiziarie tutto quello che avevo da denunciare, non è servito a niente - nessuno sta pagando! Forse sarebbe morta lo stesso se ci saremmo trovati a Trieste, chissà - Io credo di no. Comunque grazie di cuore ai miei angeli con il camice bianco di Trieste: Grazie Dr. Bianco - Grazie Dr. Gerini - Grazie Dr. Galli.
Un caro saluto, Mario Sortino

Patologia trattata
Insufficienza renale in fase terminale.
Trovi utile questa opinione? 




Altri contenuti interessanti su QSalute