Ospedale di Aversa

 
2.6 (4)
2080  
Scrivi Recensione

Strutture

Indirizzo
Via Gramsci 10, Aversa (CE)
Telefono
081 5001642
Il Presidio Ospedaliero San Giuseppe Moscati è situato in Via Antonio Gramsci 10 ad Aversa in provincia di Caserta. La struttura, attiva dal 1986, dispone attualmente di 231 posti letto ed eroga le proprie prestazioni all'interno delle seguenti principali unità operative e servizi: Ematologia (dr. Giuseppe Gaparrotti), Chirurgia generale (dr. Massimo Sergi), Chirurgia toraco- addominale- vascolare (dr. Gennaro Ferrara), Day hospital oncologico, Ginecologia (dr. Carmine Di Serio), Pediatria e Neonatologia (dr. Domenico Perri), Otorinolaringoiatria, Ortotraumatologia (dr. Achille Pellegrino), Medicina generale, Anatomia patologica, Rianimazione e terapia intensiva, D-H di Neurologia e centro sclerosi multipla (dr. Pasquale Vito), Gastroenterologia ed endoscopia digestiva (prof. Giovanni Massimiliano Claar), Cardiologia (dr. Giovanni Quintiliano), Radiologia e Neuroradiologia (responsabile Dott. Ciro Martiniello), Pronto Soccorso e Medicina d'Urgenza, Anestesia. Il Moscati, unico ospedale dell'Asl dotato di guardia attiva ortopedica sulle 24 ore, accoglie inoltre l'Unità Operativa semplice Dipartimentale di Neuropsichiatria Infanzia e Adolescenza (2 posti letto di D-H), diretta dal dott. Rosario Granato, specialista in N.P.I.A., pediatria, neuropsicologia dell'età evolutiva e psicoterapeuta.


Recensione Utenti

Opinioni inserite: 4

Voto medio 
 
2.6
Competenza 
 
2.0  (4)
Assistenza 
 
2.0  (4)
Pulizia 
 
3.8  (4)
Servizi 
 
2.5  (4)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
  • Competenza
  • Assistenza
  • Pulizia
  • Servizi
Commenti
Strutture
Siamo stati ieri sera (24/02/214) al P.S. pediatrico dell'Ospedale di Aversa, ci hanno detto che c'era da aspettare. Nella sala d'attesa c'era un solo bimbo febbricitante, in attesa da oltre un'ora perchè secondo l'infermiera a cui ho chiesto spiegazioni, la pediatra di turno era in sala parto per un cesareo! Aria di sufficienza, risatine queste le ulteriori giustificazioni per la nostra attesa. Mi chiedo perché esistano operatori del settore che non sono, prima, Uomini (e includo anche il sesso femminile) e che operino senza tatto, onestà, chiarezza, empatia, sorriso.. che sanno bene che tu sei li perchè ti affidi a loro e della categoria che rappresentano, e che invece di esser grati e responsabili per questo, se ne "approfittino"!!!
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0
Opinione inserita da Marinella 25 Febbraio, 2014

Pronto Soccorso pediatrico

Siamo stati ieri sera (24/02/214) al P.S. pediatrico dell'Ospedale di Aversa, ci hanno detto che c'era da aspettare. Nella sala d'attesa c'era un solo bimbo febbricitante, in attesa da oltre un'ora perchè secondo l'infermiera a cui ho chiesto spiegazioni, la pediatra di turno era in sala parto per un cesareo! Aria di sufficienza, risatine queste le ulteriori giustificazioni per la nostra attesa. Mi chiedo perché esistano operatori del settore che non sono, prima, Uomini (e includo anche il sesso femminile) e che operino senza tatto, onestà, chiarezza, empatia, sorriso.. che sanno bene che tu sei li perchè ti affidi a loro e della categoria che rappresentano, e che invece di esser grati e responsabili per questo, se ne "approfittino"!!!

Patologia trattata
Pediatrica.
Trovi utile questa opinione? 
COME SI PUO' DIMETTERE UNA PERSONA CON UN INFARTO IN ATTO E LIQUIDARLA CON DOLORI INTERCOSTALI??!! SE NON FOSSE STATO PER LA TEMPESTIVITA' DELLA MIA MAMMA DI FARLO ASSISTERE ALL'OSPEDALE DI CASERTA, MIO PADRE SAREBBE MORTO!
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0
Opinione inserita da luisa 04 Ottobre, 2012

Infarto scambiato per dolori intercostali

COME SI PUO' DIMETTERE UNA PERSONA CON UN INFARTO IN ATTO E LIQUIDARLA CON DOLORI INTERCOSTALI??!! SE NON FOSSE STATO PER LA TEMPESTIVITA' DELLA MIA MAMMA DI FARLO ASSISTERE ALL'OSPEDALE DI CASERTA, MIO PADRE SAREBBE MORTO!

Patologia trattata
INFARTO (SCAMBIATO PER ALTRO).
Trovi utile questa opinione? 
Il mio personale grazie al personale del pronto soccorso e della pediatria del Moscati di Aversa in servizio il pomeriggio del 26 gennaio 2012, che con tempestività, competenza e umanità ha letteralmente salvato la vita alla mia piccolina. Perfetto e fluido anche il raccordo della struttura con lo Sten di Caserta e di questi con la Neonatologia dell'ospedale Monaldi, dove mia figlia è stata trasferita per le cure necessarie.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0
Opinione inserita da Rosa 26 Marzo, 2012

il pronto soccorso del Moscati di Aversa

Il mio personale grazie al personale del pronto soccorso e della pediatria del Moscati di Aversa in servizio il pomeriggio del 26 gennaio 2012, che con tempestività, competenza e umanità ha letteralmente salvato la vita alla mia piccolina. Perfetto e fluido anche il raccordo della struttura con lo Sten di Caserta e di questi con la Neonatologia dell'ospedale Monaldi, dove mia figlia è stata trasferita per le cure necessarie.

Patologia trattata
distress respiratorio in neonata di un mese.
Trovi utile questa opinione? 
Sono stata a visita dal Dott. F. per lo stomaco PRESSO l'Ospedale.
Avevo un reflusso gastrico in corso, pesavo all'epoca neanche 48 chili, e per questo problema sono stato curato dal Dott. F. in maniera approssimativa, infatti lui sostenne che era un problema psicologico e mi dirotto' dal Dott. C., uno psichiatra che mi diede antidepressivi. Ma il problema si aggravo', arrivai a pesare 39 chili (sono stata dirottata anche presso un centro di Milano anoressico). Invece per La solerzia del Policlinico di NAPOLI, OVE SONO STATA OPERATA ALLA VALVOLA ALLO STOMACO dal Dott. Rossetti, mi sono salvata.
CERTO, HO DENUNCIATO il tutto alla magistratura, ancora oggi ho delle crisi nervose per i medicinali presi, e la magistratura ha dato ragione al Dott. F., oltre ai danni fisici anche la beffa delle spese legali. OLTRE alla varie spese affrontate con l'aiuto di mio padre..
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0
Opinione inserita da GENTILE SARONIDE 07 Marzo, 2012

La mia esperienza

Sono stata a visita dal Dott. F. per lo stomaco PRESSO l'Ospedale.
Avevo un reflusso gastrico in corso, pesavo all'epoca neanche 48 chili, e per questo problema sono stato curato dal Dott. F. in maniera approssimativa, infatti lui sostenne che era un problema psicologico e mi dirotto' dal Dott. C., uno psichiatra che mi diede antidepressivi. Ma il problema si aggravo', arrivai a pesare 39 chili (sono stata dirottata anche presso un centro di Milano anoressico). Invece per La solerzia del Policlinico di NAPOLI, OVE SONO STATA OPERATA ALLA VALVOLA ALLO STOMACO dal Dott. Rossetti, mi sono salvata.
CERTO, HO DENUNCIATO il tutto alla magistratura, ancora oggi ho delle crisi nervose per i medicinali presi, e la magistratura ha dato ragione al Dott. F., oltre ai danni fisici anche la beffa delle spese legali. OLTRE alla varie spese affrontate con l'aiuto di mio padre..

Patologia trattata
visita gastroenterologica per reflusso gastrico.
Trovi utile questa opinione?