Casa di Cura San Camillo di Cremona

 
3.6 (5)
Scrivi Recensione
Indirizzo
Via Mantova 113, Cremona
Telefono
0372 567111
La Casa di Cura San Camillo è una casa di cura privata situata a Cremona in Via Mantova 113 ed è gestita dall'Ordine dei Ministri degli Infermi - Religiosi Camilliani. Presso la struttura sono presenti le seguenti unità operative di degenza: Chirurgia Generale, Cure Palliative, Medicina Generale - Reumatologia, Medicina Riabilitativa, Oculistica, Ortopedia, Urologia - Uroginecologia. Ambulatori: Agopuntura, Allergologia, Anestesiologia, Cardiologia, Chirurgia generale, Chirurgia plastica-estetica, Cure palliative / terapia antalgica, Dermatologia, Ecografia, Endoscopia digestiva, Fisiatria, Fisioterapia - massoterapia, Laboratorio analisi, Neurologia, Oculistica, Odontoiatria, Oncologia, Ortopedia, Otorinolaringoiatria, Piccola chirurgia, Prericoveri chirurgici, Radiologia, Reumatologia - Medicina, Rieducazione urologica, Urologia e urodinamica.

Recensioni dei pazienti

5 recensioni

Voto medio 
 
3.6
Competenza 
 
2.8  (5)
Assistenza 
 
3.6  (5)
Pulizia 
 
4.6  (5)
Servizi 
 
3.4  (5)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

No date per prenotazione visita oculistica

Oggi 23 settembre 2020 ho telefonato al Cup per prenotare due visite oculistiche, un per me e l'altra per mio figlio di 9 anni. Ebbene, dopo aver trascorso 50 minuti in attesa, 24 chiamate mi precedevano, la signorina o signora non saprei, con tono anche non troppo carino nè tantomeno sensibile, ha risposto che non ci sono più posti. Siamo a ridosso di ottobre 2020 e non hanno il calendario, vergogna!!! Calendario per il 2021!! Sono allibita.

Patologia trattata
Prima visita oculistica.


Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
2.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
2.0

Tac coronarica

Imbarazzante! Andare a Cremona 2 volte per non riuscire a fare una Tac coronarica e sentirsi dire che, non essendoci la gravità, avrei potuto riprovare ancora alte 100 volte... come se la gente non avesse altro da fare!

Patologia trattata
Tac coronarica.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Risonanza magnetica

Vorrei ringraziare la Dott.ssa Elena Conti - ed un'altra dottoressa gentilissima anch'essa di cui non so il nome purtroppo - per la competenza e umanità, mi hanno aiutata a superare il timore di effettuare l'esame che, per chi soffre un po' di ansia, è terribile. Già all'ospedale di Desenzano del Garda avevo provato a fare la risonanza magnetica, ma avendo espresso un po' di timore l'operatrice mi ha liquidata subito, senza neanche modo e senza due parole di conforto. Ieri invece sono stata accompagnata da queste due professioniste ed è solo grazie a Loro se ora non ho più paura di affrontare questo esame. Grazie Dott.ssa Conti e grazie alla dottoressa dolcissima bionda di cui non so il nome.
Monica

Patologia trattata
Spondilolistesi, effettuata RISONANZA MAGNETICA.


Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
4.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
4.0

Medicina Generale

Mia nonna è stata ricoverata per due volte nel reparto di Medicina Generale in seguito a calo ponderale, iperalgesia diffusa, sarcopenia, distiroidismo, deficit di deambulazione. La situazione era sicuramente complessa, ma dopo 40 giorni nell'ultimo ricovero lo è diventata ancora di più. Il problema principale è che durante il ricovero che ripeto, è durato 40 GIORNI, mia nonna è stata vista, e NON visitata ma solo vista, da un medico, una sola volta in tutto il ricovero. Non aveva dunque l'occasione di enunciare le sue problematiche, quindi mancano a mio avviso gli elementi fondanti della medicina: anamnesi ed esame obiettivo, ma in questo caso solo dei gran esami strumentali che poi alla fine non hanno rivelato praticamente nulla. La patologia di mia nonna necessitava di una valutazione reumatologica che non è stata fatta, ed è stata congedata con una terapia descritta come "dell'anteguerra" dal reumatologo da cui l'ho portata in seguito, con farmaci antidepressivi triciclici di vecchia generazione, e altre pasticche pesanti per il dolore che alla fine davano solo un ulteriore stato di debilitazione generale. Quindi non posso che dirmi deluso da come è stata trattata la patologia che aveva, e posso altresì dire che a detta del reumatologo che l'ha vista in seguito, non hanno fatto praticamente altro che eseguire esami di routine (solite menate: emocromo, ast/alt, bilirubina, VES, PCR, esame urine, etc...) e non hanno fatto nulla per correggere eventuali alterazioni come una CPK molto alta!!! Come al solito quando c'è una situazione complessa non si sa come agire, per fortuna che millantano di avere una visione olistica del paziente, con tanto di cartellone informativo appeso fuori!!

Patologia trattata
Sindrome fibromialgica, distiroidismo, sarcopenia, calo ponderale, deficit di deambulazione, emorroidi III grado, BPCO.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto Medicina: il top

Il reparto di medicina interna è al top, vi ho trovato umanità e professionalità ai massimi livelli.

Patologia trattata
Broncopneumopatia cronica ostruttiva.
Punti di forza
Tecnologia, umanità e professionalità.


Altri contenuti interessanti su QSalute