Medicina Ospedale Sondalo

 
3.5 (2)
Scrivi Recensione
Il reparto di Medicina generale dell'Ospedale Eugenio Morelli di Sondalo in provincia di Sondrio, situato in Via Zubiani 33, ha come Direttore il Dott. Vittorio Fregoni. Il reparto si occupa delle problematiche cliniche inerenti la Medicina Interna, con particolare attenzione non soltanto ai problemi dell'acuzie ma anche a tematiche riabilitative. In quest'ambito si sono differenziate aree specialistiche: disordini endocrino-dismetabolici ed alimentari, diabete mellito, malattie epatiche, patologie reumatiche ed autoimmuni. L'attività clinico-internistica generale è supportata nell'indagine diagnostica da un Servizio di Ecografia, che, particolarmente in ambito endocrinologico, consente oltre un approccio interventistico mediante biopsie ecoguidate, anche la possibilità di interventi terapeutici mediate alcolizzazione di lesioni. Nella cura delle malattie dismetaboliche l'Unità si avvale della collaborazione di una dietista. Attività e servizi ambulatoriali: Medicina interna visite e controlli, Reumatologia prima visita e controlli, Epatologia - alcoologia, Diabetologia prima visita e controlli, Endocrinologia prima visita e controlli, Valutazioni dietista, Piede diabetico, Ecografia internistica, Ecografia collo, Biopsie ed alcolizzazioni. Fanno parte dell'equipe i dirigenti medici Dott. Massimo Balboni, Dott. Libertario Rollo, Dott. Angelo Di Sario, Dott. Roberto Palazzolo.

Recensioni dei pazienti

2 recensioni

Voto medio 
 
3.5
Competenza 
 
4.0  (2)
Assistenza 
 
3.0  (2)
Pulizia 
 
4.0  (2)
Servizi 
 
3.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

La persona al primo posto!

Ho dovuto fare ricoverare mia suocera, donna di 84 anni, con sopraggiunti problemi di labilità mentale che cerchiamo di definire e gestire come meglio possiamo. Come una madre per me, per niente abbandonata al suo destino ma seguita ed assistita per ogni cosa. In soggiorno a Tirano insieme a me e a mio marito (suo figlio), per evitare di lasciarLa sola a Milano, città di nostra residenza, da giorni stava vivendo una situazione di preoccupante astenia che ci ha indotti a portarLa in P.S. c/o l'Ospedale Morelli di Sondalo. Questo Ospedale è profondamente conosciuto da me e da mio marito fin dal 2008, quando fui sottoposta ad un intervento al polmone ed ad altro, in anni successivi, al seno. Due interventi e decine di ricoveri, Chirurgia Toracica, Chirurgia generale, Medicina Generale. Mi sono sempre trovata benissimo, bravi i medici ed il personale infermieristico, molto competente ed estremamente sensibile al rapporto umano.
Nota di assoluto demerito invece per questa ultima esperienza: medici indisponibili ed indisponenti, personale solo agitato dal far rispettare gli orari, le mascherine e le regole ma non altrettanto impegnato a prendersi cura, con la dovuta attenzione, di una paziente fragile, spaesato, spaventato ed in palese difficoltà!
Non ci sono solo le regole ed il proprio "tran-tran", non è questo il Vostro lavoro!

Patologia trattata
Insufficienza renale su paziente anziana, psicolabile e depressa.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento

Sono stata qui ricoverata dal 1 al 25 luglio 2016.
Ringrazio tutti per la delicata umanità, perdere tempo col paziente non è perdita di tempo! A volte una carezza all'anima potenzia la terapia endovenosa!!!
Grazie a tutti di cuore.

Patologia trattata
Anemia, insulinoma, tumore del rene.