Ospedale di Fermo

 
3.7 (3)
Scrivi Recensione

Giudizio dei pazienti

Voto ospedale
 
3.7 (3)
Voto reparti
 
4 (76)
Indirizzo
Via Murri 151, Fermo (FM)
L'Ospedale Augusto Murri è situato a Fermo in Via Murri 151 e fa parte dell'ASUR Zona Territoriale n.11 marchigiana. Tra qualche anno la struttura verrà trasferita presso la nuova sede in località di San Claudio di Campiglione, rappresentando un punto di riferimento per l’Area vasta 4 e per i territori limitrofi. Il nuovo ospedale avrà 340 posti letto: 12 per le cure intensive, 176 per quelle specialistiche, 82 per le non specialistiche, 40 per i day hospital e 30 riservati ai ricoveri tecnici (dialisi e pronto soccorso).

Recensioni dei pazienti

3 recensioni

Voto medio 
 
3.7
Competenza 
 
3.7  (3)
Assistenza 
 
3.7  (3)
Pulizia 
 
4.3  (3)
Servizi 
 
3.0  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
1.0

Logopedia post intervento per pazienti D.I.G.

Ho trovato inaffidabili e discontinue le prestazioni sanitarie fornite dalla logopedista che presta servizio tra i presidi ospedalieri Asur 4 di Fermo e il distretto 2 di Porto San Giorgio,
Dopo essermi sottoposta ad un intervento di tiroplastica IV tipo per il riadattamento della voce in totale esenzione, al termine di un lungo percorso di transizione di genere. il bravissimo professore che ha effettuato l’intervento presso l’ospedale di Torino Moncalieri mi prescrive un rigido e rigoroso protocollo di cicli di logopedia. Cominciata la mia ricerca presso i presidi ospedalieri delle Marche e dopo molti rimpalli da un ospedale all’altro, mi presento con impegnativa, cartella clinica e la prescrizione del chirurgo presso il distretto sanitario 2 di Porto San Giorgio in Via della Misericordia, ove finalmente mi accettano con qualche perplessita' e riesco ad sottopormi ad alcune brevi sedute saltuarie e discontinue, con spostamenti di date e cancellazioni con la logopedista.
Dopo alcuni inviti ricevuti a continuare la mia ricerca verso altri spazi, al termine di una di queste sedute si rivolge a me con risata sarcastica dicendomi, davanti alle tirocinanti presenti, “A lei la utilizziamo come jolly! quando abbiamo una cancellazione chiameremo lei!“. Catturato il messaggio e con la preoccupazione delle conseguenze disastrose di una terapia post intervento incerta e inadeguata, preso il mio fagottino non ho avuto altra scelta che rivolgermi ad una logopedista privata al costo di 80 euro a seduta, nonostante avessi, unitamente all'esenzione del ticket per disoccupazione, anche il pieno riconoscimento della causa dal sistema sanitario nazionale (30 le sedute previste).
Evidentemente nell'immaginario di questa logopedista del distretto sanitario n. 2 di Porto San Giorgio dell’Asur 4 di Fermo, le pazienti transessuali non hanno diritto al pieno riconoscimento delle proprie necessità mediche e di una terapia logopedica seriamente programmata come prescrizione di un Post intervento così complesso, alla pari degli altri pazienti, se non accontentarsi dei buchi e delle cancellazioni rimaste.
Chiedo il coinvolgimento delle associazioni a tutela dei diritti Lgbt per porre chiarezza sul modo di agire di questi sanitari che prestano servizio negli ospedali pubblici da me contattati, che percepiscono il loro stipendio, ferie pagate, malattia e diritto alla pensione e, per ragioni inspiegabili, possono rimpallare pazienti non desiderati -come avvenuto nel mio caso- in totale autodeterminazione.
Stefanie

Patologia trattata
Tiroplastica IV tipo, Approssimazione tiroidea.



Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Pronto soccorso di Fermo

Al pronto soccorso di Fermo mi hanno subito visitato; sono stati tutti molto gentili, in particolare il dottor Giostra, che ha subito capito il problema.
Altissima professionalità da parte di tutti e grande umanità.
Molto funzionale.

Patologia trattata
Trauma ginocchio.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
3.0

Ottimo ospedale

Dopo aver atteso per oltre 4 ore al pronto soccorso di Macerata senza neanche una visita di un medico, il dolore addominale mi ha costretto ad andare all'ospedale di Fermo.
Al pronto soccorso mi hanno trattato molto bene e una volta trovato il problema sono stato operato di urgenza dal dott. Bernetti e dal suo staff.
Grande competenza e professionalità prima e dopo.
Anche gli infermieri sono di ottimo livello sia per capacità che per umanità.
Ottimo ospedale.

Patologia trattata
VOLVOLO.
Punti di forza
Reparto di Chirurgia.
Punti deboli
Mancano i soldi per nuove attrezzature.



Altri contenuti interessanti su QSalute