Ospedale Santo Spirito di Pescara

 
4.2 (9)
Scrivi Recensione

Giudizio dei pazienti

Voto ospedale
 
4.2 (9)
Voto reparti
 
4.4 (345)
Indirizzo
Via Fonte Romana 8, Pescara
Telefono
085 4251
L'Ospedale Santo Spirito, situato a Pescara in Via Fonte Romana 8, fa parte della Asl di Pescara assieme ai P.O. di Popoli e di Penne. La struttura eroga le proprie prestazioni all'interno delle seguenti principali Unità Operative: Anestesia e Rianimazione, Cardiologia e U.T.I.C., Chirurgia I, Chirurgia II, Chirurgia III, Chirurgia Pediatrica, Chirurgia Plastica, Chirurgia Toracica, Dermatologia, Dialisi I e Nefrologia, Dialisi II e Nefrologia, Psichiatria, Ematologia, Gastroenterologia, Geriatria Ovest, Geriatria Sud, Malattie Infettive, Medicina, Diabetologia, Neurochirurgia, Oculistica, Oncologia Medica e D-H, Ortopedia, Ostetricia e Ginecologia, Otorinolaringoiatria, Patologia Neonatale, Pediatria, Reumatologia, Urologia.

Recensioni dei pazienti

9 recensioni

 
(6)
4 stelle
 
(0)
 
(2)
 
(1)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.2
 
4.6  (9)
 
3.9  (9)
 
4.3  (9)
 
4.0  (9)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Chirurgia vascolare

Nota di merito a tutto il personale medico e infermieristico della Chirurgia vascolare.
Competenza, assistenza e umanità al massimo livello. Stanno curando con successo un'ulcera che da mesi sembrava inguaribile in altre strutture ospedaliere.

Patologia trattata
Ulcera alla caviglia.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Esperienza in Neurochirurgia

Il 15 Ottobre 2021 sono stata operata per un ernia cervicale con interessamento midollare. Quando hanno aperto la situazione era molto molto più complicata da come risultava dalla risonanza, ma hanno dovuto procedere altrimenti sarei rimasta tetraplegica perché l'ernia era abbracciata al midollo spinale.
Appena rimossa l'ernia, la situazione è precipitata per la rottura della duramadre, ma il dottor Koumpouros Nikolaos e lo staff medico non si sono arresi e il dottor Koumpouros mi ha aggiustata. Sì proprio, mi ha aggiustata.
Il post operatorio è stato complicato, ho avuto un lieve danno sul lato sinistro, ma ora, a distanza di 6 mesi, anche se ho ancora il braccio sinistro debole e sotto al piede sinistro ho una parte dove non sento il pavimento, cammino, mangio, parlo, cucino, vivo e sono felice e tanto, tanto grata al dottor Koumpouros e a tutto il reparto.
I medici sono professionali e competenti, e tutti nel reparto sono gentili, professionali e tanto umani.
Causa Covid, eravamo tutti soli e sofferenti, ma tutti hanno cercato di sopperire alla solitudine con comprensione e non è mai mancata una parola gentile.
Dalle signore delle pulizie ai cuochi, dal personale agli infermieri/re ai medici, dico grazie, siete fantastici e vi auguro ogni bene.

Patologia trattata
Ernia cervicale con interessamento midollare.
Voto medio 
 
2.8
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Frattura dell'astragalo

Entrato alle 9:00 del mattino, mi hanno messo su di una sedia mobile nella corsia del pronto soccorso, non si sono preoccupati neanche di portarmi un bicchiere d'acqua.
4 ore per fare una Tac, nel referto c'è scritto che ho bisogno di un intervento chirurgico.
In Ortopedia ho trovato un dottore che mi ha fatto una valva, semirigida, e mi ha bloccato il piede.
Verso le 19:45 mi hanno fatto il tampone, pensavo fosse quindi di essere ricoverato, per poi sentirmi invece dire che il reparto di Ortopedia era pieno.

Patologia trattata
Frattura astragalo.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Cardiologia

Già colpito in precedenza dall'efficienza del pronto soccorso, ristrutturato, pulito e funzionale, non posso che continuare con gli elogi rivolgendomi allo staff della Cardiologia:
medici bravissimi e angioplastica risolutiva;
infermieri gentili e disponibili, che nella mia degenza mi hanno quasi coccolato.
Grazie a tutti.

Patologia trattata
Ostruzione coronarica - angioplastica.
Voto medio 
 
3.0
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
3.0
Pulizia 
 
3.0
Servizi 
 
2.0

Reparto Neurologia

Novembre, 2, 2021. Reparto Neurologia. Attesa di 2 ore e 40 minuti per una medicazione. Questo è un tempo d’attesa troppo lungo per qualsiasi persona e soprattutto per una persona anziana con multiple patologie.

Patologia trattata
Ematoma subdurale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Pneumologia

Struttura ospedaliera nel complesso buona, così come la pulizia della struttura.
Professionalità e competenza al primo posto.
Ringrazio i medici del reparto Pneumologia per la professionalità, la cura, l'assistenza e il rapporto che creano con il paziente.

Patologia trattata
Infezione polmonare.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto di Neurochirurgia

Un sentito ringraziamento a questo Reparto, eccellente sotto ogni profilo, in cui mio figlio è stato ricoverato per un trauma cranico nell'agosto 2013.

Patologia trattata
.
Patologia trattata
Trauma cranico.
Punti di forza
Competenza, efficienza, tempestività, massima attenzione verso il Paziente da parte di TUTTI, Medici ed Infermieri, all'interno del Reparto. E anche grande disponibilità umana.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
3.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
2.0

Ostetricia

Brutta esperienza personale e di mia moglie dopo la gravidanza: il bimbo, nato con parto cesareo urgente dopo 7 ore di travaglio, è stato poi portato in terapia intensiva.

Patologia trattata
.
Patologia trattata
Gravidanza e parto.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Reparto di Chirurgia pediatrica

Sarò sempre grata al professor Pierluigi Lelli Chiesa e ai suoi collaboratori per aver salvato la vita di mio figlio, bimbo prematuro di appena un chilogrammo di peso operato all'intestino, che senza di loro non avrebbe avuto alcuna speranza. Li ringrazio inoltre per la loro gentilezza, disponibilità e umanità.

Patologia trattata
intervento chirurgico all'intestino in bimbo prematuro.