Pronto Soccorso Ospedale Popoli

Pronto Soccorso Ospedale Popoli

 
3.8 (3)
Scrivi Recensione
Il reparto di Pronto Soccorso - Medicina e Chirurgia d’Urgenza dell'Ospedale Santissima Trinità di Popoli in provincia di Pescara, situato in Via Saffi 118, ha come Responsabile il Dott. Francesco D'Atri. Il reparto è una UOSD che risponde alle urgenze/emergenze della popolazione per patologie acute; la definizione e la classificazione delle urgenze/non urgenze è di competenza esclusiva del Personale Medico del PS. La struttura garantisce gli interventi diagnostici e terapeutici d'urgenza, il primo accertamento diagnostico clinico, strumentale e di laboratorio, e tutti gli interventi necessari alla stabilizzazione del paziente. Fanno parte dell'equipe medica la Dott.ssa Giovanna Fattori e la Dott.ssa Rosanna Cantisani

Recensioni dei pazienti

3 recensioni

Voto medio 
 
3.8
Competenza 
 
3.7  (3)
Assistenza 
 
3.7  (3)
Pulizia 
 
4.3  (3)
Servizi 
 
3.7  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.3
Competenza 
 
4.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Opinione PS

Andato qualche giorno fa per un dolore al petto, mi hanno accolto immediatamente e in mattinata e mi hanno fatto tutti i controlli (analisi, Ecg, ecocardio, Rx torace). Infermiera gentilissima e competente, insieme alla dottoressa. Grazie.
Unica pecca in cardiologia, con una infermiera gentilissima ma un medico non altrettanto...

Patologia trattata
Sospetto infarto.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Tutto perfetto

Mi sono trovato a dover fronteggiare una bruttissima reazione allergica. Recatomi al Pronto Soccorso di Popoli, ho trovato una assistenza competente e rapida, con personale gentile che ha subito provveduto ad intraprendere le cure del caso. Dopo poche ore, la situazione era quasi del tutto rientrata e, nonostante l'affollamento del P.S. fosse notevole, mai ho avuto la sensazione di essere messo da parte. Tutto ottimo.

Patologia trattata
Reazione allergica da puntura di insetto.
Voto medio 
 
2.3
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
2.0

Esperienza allucinante

La mia esperienza nella presente struttura risale ad alcuni anni fa ed è stata a dir poco allucinante: giunta in ambulanza, in seguito ad una brutta caduta durante il ritorno da un'escursione in montagna, con frattura scomposta del polso e ferita lacero-contusa al mento, in evidente stato di shock e di sofferenza psico-fisica (dopo una notte trascorsa oltretutto all'aperto con i miei compagni della sventurata escursione, in quanto avevamo smarrito il sentiero anche per il sopraggiungere del buio, temendo anche il peggio...), pensando che ormai l'incubo fosse terminato, vengo invece aggredita verbalmente dal medico di turno e "maltrattata" per tutto il tempo in cui mi vengono applicati i punti di sutura; costui inizia a fare "terrorismo psicologico", facendomi sentire in colpa dell'accaduto (senza quasi sapere niente di come si fossero svolti i fatti, peraltro non di sua competenza!), ironizzando sui miei amici, ergendosi a "Censore" della situazione, rispondendo con cattiveria alle mie richieste di rassicurazione sull'esito della ferita (con affermazioni del tipo "ben ti sta, dovevi pensarci prima, ormai la cicatrice ti rimane a vita, qualunque cosa fai non puoi cancellarla...!" e ometto altre cattiverie e prese in giro di infimo livello, permettendosi addirittura di esprimere giudizi sulla mia vita e persona (per il fatto che me l'ero presa comoda con gli studi, a suo dire, se all'età di 28 anni ancora non lavorassi!). Una situazione surreale, tanto che ad un certo punto anche l'infermiera presente sbottò esclamando "Ma non è possibile!" Infine con tono sprezzante e di scherno mi congedò, mandandomi in radiologia e nel reparto di ortopedia, dove fortunatamente ho trovato personale ben più cortese e professionale.
E' davvero una vergogna che un medico scenda a simili livelli di assoluta mancanza di sensibilità umana e ovviamente di professionalità! Occorre forse ricordare a questi signori il Giuramento da loro prestato?! Mi è sembrato doveroso far presente questo fatto increscioso che mi è capitato, sia pure a distanza di anni, dal momento che all'epoca la giovane età e il desiderio di rimozione di tutto l'accaduto, mi hanno indotto a non presentare alcun esposto presso la Direzione sanitaria.

Patologia trattata
Ferita lacero-contusa in seguito ad incidente.




Altri contenuti interessanti su QSalute