Dettagli Recensione

 
Campus Universitario Venuta di Catanzaro
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

L'Urologia del Campus Universitario Venuta

Mi chiamo Pino Corace, vivo a Catanzaro dove mi sono trovato all'età di 72 anni a ospitare un adenocarcinoma prostatico di tipo acinare con esami negativi per secondarismi. Ovviamente tra amici, conoscenti e familiari è scattata la gara a consigliarmi il centro migliore per la patologia da trattare, e quindi di volta in volta mi sono ritrovato idealmente al S.Raffaele, al Policlinico Gemelli ed in tanti altri centri di Urologia che godono di fama "sine condizio" nelle nostre contrade calabresi. Ho ringraziato tutti e ciascuno per i consigli dispensatimi e, dopo avere assunto qualche informazione, ho deciso di consegnare le mie speranze di completa guarigione alle menti e alle mani del Direttore Prof. Rocco Damiano e del Prof. Francesco Cantiello. Dopo l'intervento chirurgico di prostatectomia radicale laparoscopica eseguito il 9/5/2019, devo dire di avere fatto la scelta migliore tra quelle che mi si prospettavano, per una serie di motivazioni che passo ad illustrare. L'intervento è stato eseguito a regola d'arte come si è visto con l'esame cistografico e con la ripresa della minzione senza problemi o fastidi di alcun genere. Ia preparazione pre e infra operatoria è stata condotta con rara perizia dal dott. Silvio Palmieri che mi ha consegnato del tutto inconsapevole nelle braccia di Morfeo e riportato al termine della fase operatoria al confronto con la mia coscienza come fossi un gitante reduce da una visita ad un sito turistico. Tengo a sottolineare che tutte le fasi che si sono susseguite sul tavolo operatorio sono state ovviamente illustrate con magistrale padronanza e semplicità ai medici in formazione specialistica, agli infermieri tirocinanti ecc.. La degenza post operatoria mi ha riservato la sorpresa di una cura infermieristica e socio sanitaria di primissimo ordine, sotto il coordinamento attento e puntuale della Dott.ssa Zangari. Impagabile e preziosa l'attenzione a tutta la fase post-intervento del Dott. Michele Palumbo, che ho visto relazionarsi positivamente con i medici specializzandi, tra i quali mi piace citare per la simpatia e la competenza il Dott. Antonio Antonetti. Auspico che i Calabresi che sfortunatamente dovessero avere problemi di natura urologica, non facciano subito le valige per destinazioni lontane, ma si rivolgano con ragionevole fiducia alla U.O. A Direzione Universitaria di Urologia, egregiamente diretta dal Prof. Rocco Damiano, magnificamente coadiuvato dal Prof. Francesco Cantiello. A loro e a quanti li supportano quotidianamente con dedizione e professionalità nel trattamento dei pazienti urologici, vanno i miei sentimenti di indelebile gratitudine.

Patologia trattata
Adenocarcinoma prostatico di tipo acinare score di Gleason 7 (3+4) senza secondarismi.

Commenti

 
 
Per Ordine 
 
 
 
 

Altri contenuti interessanti su QSalute