Chirurgia Vascolare Ospedale Fatebenefratelli Roma

Chirurgia Vascolare Ospedale Fatebenefratelli Roma

 
5.0 (4)
Scrivi Recensione
Il reparto di Chirurgia Vascolare dell'Ospedale San Pietro Fatebenefratelli di Roma, situato in Via Cassia 600, ha come Responsabile la Dott.ssa Annalisa Schioppa. Il reparto è una struttura semplice a valenza dipartimentale che si occupa della patologia vascolare arteriosa e venosa, trattando tutte le patologie dei distretti arteriosi ed in particolare le patologie ostruttive ed aneurismatiche: dell’aorta toracica e addominale, dell’arterie carotidi e succlavie, dell’arterie viscerali e renali, dell’arterie degli arti superiori ed arti inferiori. Oltre le metodiche convenzionali mediante interventi a cielo aperto l’unità è all’avanguardia per il trattamento delle patologie arteriose mediante tecniche endovascolari. Particolare attenzione viene posta nel trattamento delle arteriopatie diabetiche degli arti inferiori,in special maniera nella ricanalizzazione di ostruzioni del distretto popliteo- tibio-plantare. Nel campo delle patologie venose, l’insufficienza venosa degli arti inferiori viene trattata in regime di day-hospital con tecniche convenzionali e mediante nuove tecniche con l’uso del Laser (EVLT) nella patologia della vena grande e piccola safena. Ambulatorialmente viene trattata la patologia varicosa e teleangiectasica mediante scleroterapia e flebectomie. L’insufficienza venosa del circolo gonadico (varicocele maschile e femminile) è trattata in regime di day-hospital con tecnica mini-invasiva di embolizzazione per via percutanea. Fanno parte dell'equipe medica: Dott. Benedetto Ricci, Dott. Alessandro Rossi, Dott. Cristiano Fantozzi, Dott. Alessio Pederzoli, Dott.ssa Gabriella Sciarra.

Recensioni dei pazienti

4 recensioni

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0  (4)
Assistenza 
 
5.0  (4)
Pulizia 
 
5.0  (4)
Servizi 
 
5.0  (4)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Competenza, professionalità e gentilezza

Mia mamma di 85 anni è stata ricoverata nel reparto S. Carlo ed ha ricevuto il miglior trattamento che potesse desiderare, è stata assistita in ogni momento del ricovero e operata da chirurghi altamente qualificati e splendidi dal punto di vista umano.
Ancora grazie a tutto lo staff medico ed infermieristico.

Patologia trattata
Aneurisma dell'arteria iliaca.



Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento al prof. ZACCARIA

Sono stato operato dal prof. Zaccaria per occlusione di entrambe le carotidi e l'occlusione dell'arteria femorale.
Devo ringraziare il Professore, l'equipe e tutto il reparto per la competenza e anche per l'assistenza successiva all'operazione.
E' un reparto che, grazie al Primario, è all'avanguardia. Ancora grazie a tutti.

Patologia trattata
Occlusione delle carotidi e dell'arteria femorale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento

Ancora un grazie per come avete gestito l'intervento... avevo una paura terribile di "rimanerci", ma Voi, con tutte le vostre stravaganze e la vostra comicità, mi avete talmente confusa che quando mi sono resa conto di dove fossi.. tutto era finito.
P.S.: all'inizio , sentendo i vostri "pazzi" discorsi, mi sono chiesta se l'autoambulanza non avesse sbagliato ospedale, magari confondendo il San Pietro con il santa Maria della Pietà!!!!!
Un abbraccio a tutti Voi... con stima,
D'onofrio Stefania

Patologia trattata
Arteriografia coronarica con catetere doppio.

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

10 e lode al Prof. Zaccaria e a tutti

Devo fare i complimenti a tutta l'equipe del reparto di chirurgia vascolare, ma soprattutto al Prof. Zaccaria, mio padre ha risolto il problema dell'aneurisma solo grazie alla tenacia del professore. In passato ci avevano tentato altri medici, ma hanno rinunciato viste le difficoltà dovute alla conformazione particolare delle arterie renali; così per lui si prospettava il rischioso intervento di bypass per le non ottime condizioni del sistema circolatorio..
dopo un lungo e faticoso intervento, il prof. Zaccaria ha risolto il problema durante l'angioplastica in anestesia totale.. E' passato un mese e tutto procede bene..
Grazie a tutti.

Patologia trattata
Aneurisma dell'arteria renale. Angioplastica.


Altri contenuti interessanti su QSalute