Haldol

Haldol

 
3.5 (8)
Scrivi Recensione
Principio attivo
Aloperidolo
Indicazioni
  • Alcolismo
  • Disturbo bipolare
  • Disturbo ossessivo-compulsivo
  • Schizofrenia
  • Psicosi
  • Demenza
Haldol è un farmaco che ha come principio attivo l'Aloperidolo, neurolettico dall'elevato effetto incisivo, dall'effetto antipsicotico e sedativo e da un significativo effetto antiemetico. Principalmente è utilizzato per il trattamento della schizofrenia acuta e cronica e di deliri ed allucinazioni ad essa connessi. E' anche usato per controllare tics motori e di linguaggio nelle persone con sindrome di Tourette. Haldol è anche prescritto in caso di adulti affetti da movimenti coreiformi, agitazione, aggressività, vomito, singhiozzo e stato di agitazione psicomotoria in caso di stati maniacali, demenza, oligofrenia, psicopatia, alcoolismo, disordini di personalità. Haldol è disponibile sotto forma di compresse (1 mg.; 5 mg.), di gocce orali - soluzione (2 mg/ml; 10 mg/ml) e di soluzione iniettabile per uso intramuscolare.

Recensioni dei pazienti

8 recensioni

 
(2)
 
(3)
 
(2)
 
(1)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
3.5
 
4.0  (8)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Efficacia
Assenza di effetti collaterali
Commenti
Farmaci
Indica la tua fascia di età
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
4.0
Efficacia 
 
4.0
Assenza di effetti collaterali 
 
4.0

Aloperidolo gocce

Io sono affetto da schizofrenia paranoide e all'inizio prendevo Risperidone con contorno, poi gradualmente mi hanno aggiunto Aloperidolo a gocce fino a 40 al giorno.
Ho iniziato a perdere peso, forse anche mangiando meno pane e aggiungendo 4 noci al giorno, che nutrono le membrane cellulari, riducono il colesterolo e fanno bene ai neuroni.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Schizofrenia paranoide.


Voto medio 
 
3.5
Efficacia 
 
4.0
Assenza di effetti collaterali 
 
3.0

Stare bene con effetti collaterali

Prendo Haldol Decanoas depot da 6 anni, sono psicotico, depresso e con sbalzi umore, forse dipeso dalla droga. Ho sempre trovato problemi con i farmaci, tappano da una parte e forano da un'altra.. Comunque bisogna calcolare cosa è meglio: gli effetti collaterali o essere psichicamente compensati. Personalmente, dopo anni di tira e molla, ho scelto la seconda. Effetti collaterali che vedo: ho messo su 25 kg. di peso (per fortuna con Haldol mi funziona il Viagra, perché con Moditen depot ad esempio andava a stenti.. più no che sì..).
Ad ogni modo, quelli come me una volta venivano messi in manicomio, dunque per fortuna le cose sono cambiate, e credo sicuramente che i malati futuri saranno curati ancora meglio. Non penso guarirò più, prendo farmaci da ormai 20 anni, però spero che la malattia non prenda il sopravvento mai più, anche se delle piccole crisi ci sono. FORZA E CORAGGIO A TUTTI.

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Psicosi.
Voto medio 
 
4.0
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
5.0

No Haldol...

Io ho assunto Haldol per un episodio psicotico breve. L’ho preso per 3 mesi, nel periodo estivo, e... non lo avessi mai fatto! Mi ha causato, e causa, amenorrea.

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Donna
Malattia trattata
Episodio psicotico breve.


Voto medio 
 
3.0
Efficacia 
 
4.0
Assenza di effetti collaterali 
 
2.0

Incrocio le dita

Sono la mamma di un giovane uomo trentacinquenne ormai; dai suoi 19 anni è affetto da schizofrenia paranoide - indifferenziata (a seconda dei medici). Mi dolgo di essermi rivolta, all'inizio e per molti anni, al SSN, integrando con visite specialistiche; forse, al contrario, M. ne sarebbe venuto a capo. Il SSN utilizza i costosissimi farmaci atipici. Ne abbiamo provati tantissimi in questi anni (escluso Abilify che nessuno gli ha voluto prescrivere). Se da un lato sparivano i sintomi positivi come voci e allucinazioni, dall'altro l'aspetto cognitivo era un vero disastro. Il migliore, prescritto da un medico privato, è stato il Semap - Penfluridolo, finchè ha smesso di fare effetto.
Infine un altro psichiatra (il precedente ci aveva lasciato) ha prescritto l'Haldol, da subito escluso dal SSN perchè "troppo leggero per suo figlio".
Dacché lo prende, a me pare un miracolo.
Assisto ad un progressivo, costante, lento miglioramento. Purtroppo sono sempre in ansia perché allo scadere delle 24 ore la magia svanisce rapidamente. Ma sia io che lui stiamo attenti a non dimenticare l'assunzione del farmaco. L'aspetto cognitivo è sempre traballante, ma almeno ha smesso di parlare del big-bang nel 1960. Aggiungo per completezza, che fino al primo episodio psicotico - al 2° anno anno di università, M. è stato di un'intelligenza imbarazzante, un livello di comprensione di fatti e persone esagerato ed una memoria da Pico della Mirandola. Gli effetti collaterali sono, come per tutti i farmaci fin qui assunti, una vistosa pancia e il sonno non sempre continuo. Ma prima era peggio.
Lo psichiatra mi ha assicurato, nella mia più schietta incredulità, che, se lo assume con regolarità, potrà guarire.
Comincio a crederci :-)

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Schizofrenia paranoide al 75% con prognosi infausta. O schizofrenia indifferenziata.
Voto medio 
 
2.0
Efficacia 
 
3.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Effetti collaterali dovuti al dosaggio?

Mio fratello di 43 anni, dopo alcuni anni in terapia con Clozapina 125 mg. al giorno, con beneficio, non essendo regolare nella assunzione della terapia gli è stata sostituita la Clozapina con l'Haldol Decanias 100 mg. ogni mese. Purtroppo, già dopo la prima somministrazione, succedeva che i primi giorni dopo l'iniezione stava malissimo, con ansia fortissima, insonnia, agitazione, nonostante l'Akineton. Questa sintomatologia durava una settimana, poi scemata fino alla successiva fiala, dopo la quale ricominciava l'ansia. Perche? Forse una dose troppo alta?

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Schizofrenia.
Voto medio 
 
2.5
Efficacia 
 
4.0
Assenza di effetti collaterali 
 
1.0

Effetti collaterali notevoli

Sono la mamma di un bambino che ha avuto diversi episodi psicotici, cui un noto neurologo ha diagnosticato disturbo bipolare, mentre un altro (sempre piuttosto rinomato) disturbo schizoaffettivo. Vista la chiarezza della diagnosi... immaginate come abbiamo trascorso questi ultimi tre anni. Dopo una discreta esperienza col Risperidone, siamo passati all'Haldol (iniezioni) ma ci siamo trovati peggio a causa degli effetti collaterali. Ci è sembrato infatti a livello di efficacia migliore, il bambino sembrava più stabile (all'inizio). Ma poi... è come se avesse iniziato a perdere la sua personalità, oltre a manifestare una importante stanchezza e forte irrequietezza. Praticamente alternava lunghi attacchi di sonno ad ore ed ore a correre instancabilmente da una parte all'altra della stanza.. Oltre ad una incapacità (mai avuta prima) di impegnarsi nelle conversazioni.
Quindi ora mi sento disperata, perchè ho anche paura di sospenderlo l'Haldol, non lo conosco ancora bene e.. se sospendendolo facessi danni maggiori? E se invece aspettando e tenendo duro, poi funzionasse come speravamo?

Fascia di età
Meno di 25 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Stati maniacali.
Voto medio 
 
4.5
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
4.0

Ottima esperienza

Questo è stato il miglior farmaco in assoluto che io abbia mai preso per curare/ tenere a bada, la mia psicosi senza intaccare i miei lipidi. Ne ho provati tanti prima di antipsicotici e mi sento di dire che i vecchi tipici lavorino molto meglio di quelli nuovi atipici.
Inoltre gli effetti collaterali sono stati direi abbastanza lievi. Ho sentito persone che hanno addirittura sviluppato, prendendo l'Haldol a lungo, patologie iatrogene (vedi pseudoparkinsonismo). Io invece rientro tra i fortunati perchè, a parte lo sperimentare un po 'irrequietezza (niente di grave) non ho avuto altro. Ottima esperienza!

Fascia di età
Da 25 a 40 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Psicosi.
Voto medio 
 
4.5
Efficacia 
 
5.0
Assenza di effetti collaterali 
 
4.0

Haldol per paziente con psicosi

La mia esperienza la racconto da figlio. E' una esperienza molto triste.. Praticamente mio padre per anni ha sempre avuto attacchi di ira e di rabbia incredibile, che nascevano sempre senza cause scatenanti e/o apparenti. Chi ne ha subìto maggiormente le conseguenze è stata mia mamma.. troppo ansia e una tensione che nessuno può immaginare l'hanno divorata nel quotidiano. Fino a che un giorno ha avuto un ictus. E' stato terribile... Poi entrambi i miei genitori li abbiamo portati in questa casa di cura (clinica privata), dove mia mamma è stata assistita e mio padre valutato. Da queste valutazioni gli hanno diagnosticato di essere affetto da psicosi!! Insomma, per anni ed anni mio padre è stato uno psicotico e noi "non ce ne siamo accorti". Il medico gli ha prescritto subito come trattamento l'Haldol ed io posso garantire che nemmeno dopo 4 giorni dall'inizio della terapia, io ho riavuto indietro un padre. Era una persona completamente nuova, era un altro.. Era calmo, piacevole, sorrideva, era lucido ed era un piacere puro andarlo a trovare e parlare con lui. L'anno scorso purtroppo se ne è andato.. ed io non mi darò mai pace perchè continuo a pensare se gli avessimo fatto fare visite ed esami prima, quindi insomma se avesse preso l'Haldol anni prima, la mia famiglia ce l'avrei ancora. Perlomeno mia mamma, sono sicura che averebbe vissuto dieci/venti anni di più..

Fascia di età
Da 40 a 60 anni
Sesso
Uomo
Malattia trattata
Psicosi.


Altri contenuti interessanti su QSalute