Rianimazione Ospedale Taormina

Rianimazione Ospedale Taormina

 
5.0 (3)
Scrivi Recensione
Il reparto di Anestesia, Rianimazione e Terapia del Dolore dell'Ospedale San Vincenzo di Taormina in provincia di Messina, situato in Contrada Sirina, ha come Responsabile il Dott. Giacomo Filoni. Il reparto svolge attività rianimatoria e di supporto anestesiologico ai reparti del presidio. Viene inoltre garantita attività di terapia del dolore presso il reparto dedicato, aggregato all’Unità operativa di Anestesia e Rianimazione, dotato due posti letto per il ricovero ordinario e due posti letto in day hospital – day surgery – day service, creato per garantire i migliori percorsi diagnostici e terapeutici a chi soffre di dolore.

Recensioni dei pazienti

3 recensioni

Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0  (3)
Assistenza 
 
5.0  (3)
Pulizia 
 
5.0  (3)
Servizi 
 
5.0  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Sensibilità e professionalità

Non molti sanno cosa voglia dire, crescere in un ospedale pediatrico, e poi raggiunta la maggiore età doverlo abbandonare. È come abbandonare il nido. Non tutti i medici sono capaci di gestire situazioni simili. Il distacco è tale, da non farti sentire neanche una persona, ma un animale da laboratorio. Io tutto ciò l’ho vissuto, in prima persona. Poi sono tornata a farmi curare nella mia terra. Perché i siciliani non hanno solo un cuore d’oro. I siciliani sono i sanitari migliori del mondo, perché loro, su un tavolo operatorio, anche a 26 anni, non smetteranno mai di farti sentire in un nido, non smetteranno mai di toccarti il cuore con la stessa delicatezza di una piuma, non smetteranno MAI di farti sentire una persona, che anche in un banale intervento, ha bisogno di sentirsi al sicuro e protetta. Io mi sono sentita così. Mi sono sentita così al San Vincenzo di Taormina.
L’anestesista, la dottoressa Marina Venia, è indiscutibilmente la più precisa e professionale donna nel suo campo. Limpida, e in più animalista come me!
Prima d’ora, non ho mai chiuso gli occhi, sentendomi così sicura di affidare il battito del mio cuore a qualcuno. Ho sempre avuto il dubbio di non svegliarmi mai più. Con lei, non ho provato nulla di tutto questo, ho chiuso quegli occhi, con la consapevolezza che li avrei riaperti da lì a breve. Io lo sapevo. Il più grande grazie lo devo a lei, che ha custodito la mia vita in quell’arco di tempo.
Le infermiere, in particolar modo Marisa Smiroldo, una dolcezza smisurata, una cura, e una gentilezza d’animo che la contraddistingue. Che possa non perderla mai. Grazie per aver tenuto stretta la mia mano.
Assieme allo staff del reparto Otorinolaringoiatria, Politi in primis, sono gli angeli del San Vincenzo di Taormina. Non ho avuto paura neanche un secondo. Grazie, grazie di tutto.
Che la vita possa solo regalarvi grandi gioie. Perché medici e infermieri che fanno questo mestiere per vocazione, meritano almeno la metà dell’amore che ogni giorno donano ad ognuno di noi.
Valeria Camarda.

Patologia trattata
Granulomatosi con Poliangioite (GPA).



Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Terapia del dolore

Concordo pienamente col commento precedente. Purtroppo è avvenuta la prematura scomparsa della persona che piu' ha voluto questo reparto, l'indimenticabile Dott. Bellinghieri, ma la passione, la professionalità ed umanità sono stati raccolti e continuano a crescere grazie ad uno staff di medici di primo ordine. Non scorderò mai come sono stato accolto, ascoltato ed alla fine sono stati gli unici a rendere il mio dolore cronico sopportabile.. Grazie a tutte queste persone che mi seguono con grande pazienza da oltre sette anni. Grazie di esistere.

Patologia trattata
Morbo di Paget con compressione bulbo midollare estesa arti inferiori e teca cranica (impressione basilare e inizio malattia di Chiari) - dolore trattato con farmaci oppiacei.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Elogio Dott. Bellinghieri

Mi onoro e mi pregio di parlare dell'Ospedale San Vincenzo, ove ho lavorato, incontrando Primari, Medici e Colleghi da cui ho imparato tanto e che hanno significato per il mio bagaglio professionale un tesoro inestimabile, tanto che quando abbiamo scoperto la patologia gravissima di papà non ho avuto incertezze sull'affidarlo ad un polo di eccellenza!!! Saluto Tutti coloro i quali mi hanno conosciuta e si ricordano di me. Un immenso abbraccio in particolare al GRANDE DOTT. BELLINGHIERI, con i miei migliori auguri (e spero lui capisca).
Vi abbraccio con immutato affetto.
La vostra Pina Fiamma.

Patologia trattata
CA Cardias.





Altri contenuti interessanti su QSalute