Ematologia Ospedale San Francesco Nuoro

Ematologia Ospedale San Francesco Nuoro

 
4.4 (6)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Ematologia e Trapianto di Midollo Osseo dell'Ospedale San Francesco di Nuoro, situato in Via Mannironi, ha come Direttore il Dott. Angelo Palmas. Il reparto (Padiglione D.E.A. - 3° piano) è l’unica struttura ematologica della Provincia e si occupa delle malattie del sangue e del midollo osseo emopoietico (anemie congenite ed acquisite, piastrinopenie, coagulazione, leucemie acute e croniche, mielodisplasie, aplasie) e delle malattie neoplastiche del sistema immuno-linfopoietico (sindromi linfoproliferative, linfomi, mieloma multiplo). Il reparto si avvale del sostegno e collaborazione dell’AIL, Associazione Italiana contro le Leucemie-Linfomi Onlus, la sezione di Nuoro ha aperto una casa di accoglienza per pazienti e familiari, di fronte all’Ospedale. Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici Dott. Alessandro Bianchi, Dott.ssa Maria Monne, Dott.ssa Anna Calvisi, Dott. Alessandro Murgia, Dott.ssa Claudia Cogoni, Dott. Marco Murineddu, Dott.ssa Antonella Cucca, Dott. Gianluca Doa, Dott.ssa Alessandra Perra. Biologi: Dott.ssa Giovanna Piras, Dott.ssa Antonella Uras.

Recensioni dei pazienti

6 recensioni

 
(5)
4 stelle
 
(0)
3 stelle
 
(0)
 
(1)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.4
 
4.3  (6)
 
4.3  (6)
 
4.8  (6)
 
4.0  (6)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Linfoma di Hodgkin

Una squadra meravigliosa. Medici umani e di grande professionalità. Infermiere la cui missione su questa terra è quella di aiutare il prossimo.

Patologia trattata
Linfoma di Hodgkin.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo reparto e personale

Mia sorella è stata curata per mieloma multiplo a Nuoro, dopo essere passata attraverso altri specialisti. Tutto il trattamento è avvenuto in Day Hospital, eccetto il ricovero per il trapianto autologo. Ora fa la terapia di mantenimento. Medici ed infermiere bravissimi ed umani.

Patologia trattata
Mieloma Multiplo.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Linfoma non Hodgkin

Personale meraviglioso, sia medici che infermiere, tutti competenti, attenti e premurosi anche sotto il profilo psicologico. Meriterebbero di lavorare in una struttura migliore.

Patologia trattata
Linfoma non Hodgkin.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

La migliore equipe medica

Straordinario reparto, professionisti tutti e medici e professori e infermieri/e umani e vicini ai pazienti ed ai famigliari. Veramente una equipe magnifica, siete straordinari..

Patologia trattata
Leucemia linfoblastica acuta.
Voto medio 
 
4.5
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
4.0

Buon reparto

Mia moglie è stata curata per un linfoma di Hodgkin in stadio 4. E' sempre stata curata nel Day Hospital senza un giorno di ricovero. I medici del D-H e le infermiere sono stati straordinari, tutto è andato bene. Il reparto e gli operatori meritano delle strutture più spaziose e accoglienti.

Patologia trattata
Linfoma di Hodgkin.
Voto medio 
 
2.0
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
1.0

Non consiglio il reparto

Mio padre, 65 anni, malato di LLc, ovvero leucemia cronica, malattia trattabile con alte aspettative di vita, nonostante gli esami, le ecografie e le lamentele, dopo 3 anni di malattia è deceduto perchè non ha mai avuto nessun trattamento, nonostante i protocolli mondiali e l'etica dicano che andava trattato già dal primo anno di malattia. A confermare ciò, il parere del medico legale, che chiude la sua analisi con poche parole: "Al paziente è stata negata la chance di sopravvivenza".
Il reparto vive dietro un nome e una fama che ormai secondo me non ci sono più.
Troppo superficialità e noncuranza.
Mi spiace, ma non consiglio tale reparto, specie quando si tratta di malattie cosi serie e importanti.
Leone

Patologia trattata
L.L.C. LEUCEMIA LINFATICA CRONICA.