Urologia Ospedale San Francesco Nuoro

Urologia Ospedale San Francesco Nuoro

 
4.2 (9)
Scrivi Recensione
Reparto
Il reparto di Urologia dell'Ospedale San Francesco di Nuoro, situato in Via Mannironi, ha come Direttore il Dott. Francesco Mario Cossu. Il reparto, ubicato al sesto piano del presidio, eroga le proprie prestazioni in regime di ricovero ordinario e d'urgenza, in regime di day hospital ed ambulatoriale. Attività principale: visite urologiche, Esami urodinamici, Flussometria, Ecografia apparato urinario, Ecografia gonadi, Ecografie transrettali della prostata, Sostituzione cateteri vescicali e tutori ureterali, Controlli e medicazioni urostomie. Fanno parte dell'equipe dell'unità operativa i dirigenti medici Dott. Massimiliano Chessa, Dott. Luca Cau, Dott. Giampaolo Cossu ,Dott. Marco Esposito, Dott.ssa Angela Firinu, Dott.ssa Giuliana Madeddu, Dott. Giampiero Vacca, Dott.ssa Piera C. Vacca.

Recensioni dei pazienti

9 recensioni

 
(7)
4 stelle
 
(0)
3 stelle
 
(0)
 
(2)
1 stella
 
(0)
Voto medio 
 
4.2
 
4.2  (9)
 
4.1  (9)
 
4.6  (9)
 
4.0  (9)

Filtra per malattia, intervento, sintomo

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Competenza
Assistenza
Pulizia
Servizi
Commenti
Informazioni
Inviando il modulo si dichiara che quanto scritto corrisponde al vero e si assume responsabilita' legale in caso di commenti falsi. L'invio di commenti non veritieri positivi o negativi costituisce reato.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo reparto

Il Dott. Cossu Giampaolo è bravissimo e il primario idem; tutto il suo staff è semplicemente eccezionale.

Patologia trattata
Calcolosi renale.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ringraziamento a tutto il personale di Urologia

Volevo ringraziare tutto lo staff del reparto di urologia. In primis i dottori, in particolare il dottore Cossu e la dottoressa Firinu per la grande professionalità e soprattutto umanità: grazie di cuore non lo dimenticherò mai. Poi ringrazio gli infermieri, le allieve, gli Oss: complimenti davvero.
Nella sfortuna ho avuto la fortuna di trovare persone straordinarie, che se non fosse stato per loro... chissà...
Ogni giorno grazie!!!

Patologia trattata
Calcolo incastrato nell'uretere + infezione - inserimento del doppio jj.
Voto medio 
 
4.8
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
4.0

Papilloma vescicale

Reparto gestito molto bene dal primario Dott. Francesco Cossu. C'è una sensazione che sia squadra coesa, tutto il personale medico, infermieristico e Oss sopperisce con abnegazione alla carenza strutturale di un ospedale vecchio; il personale è preparato e sempre disponibile.
Il personale è veloce, sempre presente, disponibile a risolvere qualsiasi esigenza del paziente.
Il 01 dicembre 2017 sono stato operato dal Dott. Giampaolo Cossu per un papilloma vescicale facendo una resezione vescicale. Dopo 24 ore fatto il lavaggio vescicale specifico, sono gia' in grado di muovermi bene, e il 4 dicembre sono stato dimesso.
Voglio evidenziare l'impressione molto positiva avuta dal reparto di Urologia del San Francesco. Un ringraziamento particolare, oltre al chirurgo Giampaolo Cossu, alle infermiere e alle OSS per la pazienza e professionalita' dimostrate durante la degenza.

Patologia trattata
Papilloma vescicale.


Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

K vescicale

Reparto ben diretto dal primario Dott. Francesco Cossu, personale medico preparato e sempre disponibile, personale infermieristico veloce e, nel mio caso, sempre presente e disponibile a risolvere qualsiasi esigenza del paziente. Lo scorso mese di ottobre vengo indirizzato dal mio medico per una visita dal dott. Vacca Giampiero (al quale va la mia stima per professionalita' e competenza): la diagnosi e' di un papilloma vescicale, risulta quindi da effettuarsi una resezione vescicale. L'operazione specifica viene effettuata nel giro di 10 giorni (circa 30 minuti in anestesia parziale) con esito positivo.
Il giorno dopo sono gia' in grado di muovermi bene, e nel giro di 4 giorni vengo dimesso.
Ho voluto con questa recensione evidenziare l'impressione molto positiva avuta dal reparto di Urologia del San Francesco. Un ringraziamento particolare oltre al primario Dott. Cossu, al Dott. Vacca Giampiero, che mi ha operato, ed alle infermiere per la professionalita' dimostrata durante la degenza.

Patologia trattata
Papilloma vescicale - operazione di resezione vescicale.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Valutazione personale

E' uno dei pochi reparti, fra i tanti da me frequentati, che si distingue per competenza, disponibilità, cortesia, rispetto orari di appuntamento. Grazie di cuore.

Patologia trattata
Tumore al rene sx e alla vescica.
Asportazione del rene e resezione della vescica.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Competenza

Positivo sotto tutti gli aspetti. Si ringrazia il Direttore, Dr. Francesco Cossu, e tutti i suoi collaboratori, sia Medici che Infermieri, per le qualità dimostrate e le attenzioni date ai pazienti in tutte le fasi del ricovero.

Patologia trattata
Prostatectomia.
Voto medio 
 
5.0
Competenza 
 
5.0
Assistenza 
 
5.0
Pulizia 
 
5.0
Servizi 
 
5.0

Ottimo ambiente

Massima professionalità dello staff medico, infermieri eccezionali, molto professionali; massima disponibilità in qualsiasi situazione.. Un esempio di come dovrebbe funzionare la sanità sarda.

Patologia trattata
Calcolo alla vescica.
Voto medio 
 
1.8
Competenza 
 
1.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
4.0
Servizi 
 
1.0

Presunta uretrite

Visita a pagamento presso il reparto: dopo assegnazione della terapia, mi sento male presumo a causa della stessa, quindi contatto il medico che "HO PAGATO" e si rende irreperibile per più di una settimana, non mi richiama nè al fisso nè al cellulare, tanto meno risponde alle mie e-mail. Caro Dottore, un paziente che sta male a causa di un farmaco da lei prescritto, ha il diritto di ricevere urgentemente assistenza e lei ha il dovere di prestarla.

Patologia trattata
Presunta uretrite.
Voto medio 
 
1.5
Competenza 
 
2.0
Assistenza 
 
1.0
Pulizia 
 
2.0
Servizi 
 
1.0

Arroganza e maleducazione

Parlo a nome dei miei genitori e della brutta avventura che ormai da anni li porta a recarsi al reparto di urologia di Nuoro.
Mio padre non solo ha subìto il trauma di un intervento non riuscito e dovrà portare per sempre il catetere, non solo deve fare i conti con la sua età, la sua ansia e la sua insonnia, ma deve anche sopportare l'arroganza e la maleducazione dei dottori del reparto in questione.
Ne racconto una come esempio: lui deve cambiare il catetere una volta al mese recandosi in reparto, infatti il medico di base non può farlo perchè non ha l'attrezzatura necessaria. Quindi si è recato come al solito in ospedale ma, per errore, gli hanno messo un catetere non adeguato e l'hanno rimandato a casa; durante tutto il giorno si è lamentato di forti dolori e si è recato alla guardia medica che, nel tentativo di alleviare il dolore, ha cercato di cambiare il catetere ma non c'è riuscito e, d'urgenza, l'ha mandato a Nuoro in pronto soccorso.
Il paziente si è recato in reparto senza catetere, quindi senza poter fare pipì e sofferente per i forti dolori. Il dottore che era in reparto ha iniziato a innervosirsi, usando termini e parole offensive. Quindi mio padre, dolorante e senza forze, ha subìto non solo il forte dolore fisico, ma un dolore mentale che nella sua situazione è inaffrontabile e inaccettabile. Adesso ha paura di reagire perchè sa di doversi recare altre volte in urologia, vista la sua situazione, e ogni volta dovrà affrontare la maleducazione e arroganza di certi dottori per cui paghiamo le tasse.

Patologia trattata
K prostata.